Viggo Mortensen è molto dispiaciuto per aver detto la N-Word


9 novembre 2018 / Inserito da:

Allison

Viggo Mortensen è un ragazzo bianco, e penso che la maggior parte di loro possa essere d'accordo sul fatto che viviamo in un mondo in cui i bianchi non dovrebbero mai usare la n-parola nella vita reale. Ma Viggo non deve averlo capito quando ha aperto bocca durante una recente discussione dopo una proiezione indipendente del suo nuovo film, Green Book . E ora è davvero dispiaciuto.

Green Book interpreta Mahershala Ali come un musicista degli anni '60 che fa un tour del Sud Americano con il suo autista, interpretato da Viggo. Il titolo si basa su The Negro Motorist Green Book , una guida per aiutare i viaggiatori ad evitare aree pericolose. Durante la parte della discussione su Q & A di mercoledì sera, The Hollywood Reporter afferma che alla commissione è stato chiesto dei progressi razziali in America. Viggo ha risposto che " nessuno dice più " la parola n. Tranne che non ha detto " n-word " , ha detto la parola vera e propria.

Dick W. Schulz, membro indipendente di Film, ha parlato a THR e ha dato alla situazione un po 'più di contesto. Affermò che la domanda era stata posta a un altro membro del panel, ma Viggo ha scelto di rispondere comunque. Secondo quanto riferito Viggo ha iniziato dicendo: " E non mi piace dire la parola, ma, per esempio, la gente non dice … ". Viggo ha capito che quando ha fatto non era molto bello, e ha rilasciato la seguente dichiarazione a THR:

"Nel far notare che molte persone usavano casualmente la parola 'N' nel momento in cui si svolge la storia del film, nel 1962, ho usato la parola completa. Sebbene la mia intenzione fosse quella di parlare con fermezza contro il razzismo, non ho il diritto di immaginare il danno causato dall'udire quella parola in qualsiasi contesto, specialmente da un uomo bianco. Non uso la parola in privato o in pubblico. Sono molto dispiaciuto di aver usato la parola completa ieri sera e di non pronunciarlo di nuovo.

Uno dei motivi per cui ho accettato la sfida di lavorare sul film Green Farrelly di Peter Farrelly è stato quello di esporre l'ignoranza e il pregiudizio nella speranza che la storia del nostro film potesse aiutare in qualche modo a cambiare i punti di vista e le opinioni delle persone riguardo alle questioni razziali. È una storia cinematografica bella e profonda di cui sono molto orgoglioso di far parte. "

Anche se si trattava di una situazione di "do-or-die" quando si trattava di dire la n-parola nella vita reale, Viggo dovrebbe essere ancora come: " Okay, in tal caso, per favore dì alla mia famiglia che li amo, e forse anche a elimina la cronologia del browser. Ma no, non c'è nient'altro che vorrei dire.

Pic: Wenn.com

Le nostre regole per i commenti sono piuttosto semplici:

Se fai commenti eccessivamente offensivi (razzisti, bigotti, ecc.) O se vai fuori tema quando non sei in un Open Post , i tuoi commenti saranno cancellati e sarai bannato. Se vedi un commento offensivo o spam che ritieni debba essere cancellato, segnalalo alle mod e loro saranno per sempre grati e ti daranno il loro primogenito (anche se probabilmente non lo vorrai).

( Fonte )

Commenta su Facebook