VF: La duchessa Meghan “aveva idee geniali, ma aveva sempre fretta”

La duchessa del Sussex visita la cucina della comunità Hubb

Vanity Fair ha due pezzi interessanti in questo libro di Royals at War di cui abbiamo discusso circa la scorsa settimana. Gli autori del libro sono Dylan Howard e Andy Tillett. Howard era una specie di gossip wunderkind presso American Media Inc, sede del National Enquirer tra gli altri tabloid americani. Howard ha anche avuto un ruolo nella più grande controversia dell'Enquirer "catturare e uccidere", in cui il capo dell'Enquirer David Pecker stava pagando le amanti di Donald Trump per le esclusive sulle loro storie, solo per seppellire le loro storie e lasciarle inedite. VF ha fatto una storia dettagliata su tutto il background di Howard e su come sostanzialmente sta semplicemente amplificando le stesse storie di cui ha scritto per AMI in questo libro. Ecco perché c'è così tanto tè stantio, perché ricordo di aver letto la maggior parte di queste "storie" più di un anno fa.

Nel frattempo, VF aveva anche alcune citazioni aggiuntive da Royals at War , e le hanno impacchettate all'interno di una storia su come Harry e Meghan hanno effettivamente imparato alcune cose dai loro duri anni reali, motivo per cui si stanno prendendo il tempo con l'Archewell lanciare:

Il ritardo nel lancio di Archewell: "Non hanno fretta di lanciare Archewell, vogliono farlo nel modo giusto, è davvero importante per loro", ha detto una fonte. "Questo è qualcosa che vogliono fare per il resto della loro vita, quindi non saranno costretti a lanciare qualcosa che è ancora nelle prime fasi di sviluppo."

Tutto il lavoro che stanno facendo andrà ad Archewell: "Tutto quello che stanno facendo in questo momento fa parte di Archewell", ha detto una fonte. “Sia Covid, BLM o il loro lavoro di beneficenza in corso, fa tutto parte del modo in cui stanno lavorando su Archewell e sviluppando il loro lavoro e l'attenzione per il futuro. Il loro team ha lavorato su questioni di incitamento all'odio e tecnologia per sempre dietro le quinte dall'inizio dell'anno. È stato al centro della loro visita a Stanford a febbraio. ”

Royals At War afferma che Meghan ha fatto troppo in fretta: il nuovo libro reale Royals At War che rivisita afferma che Meghan ha guidato il personale del palazzo "alla distrazione" correndo verso progetti di supporto senza pensare adeguatamente alle cose e "senza un'adeguata ricerca". Fonti vicine al Sussex affermano che il libro si basa su voci piuttosto che su fatti, ma non è un segreto che Meghan si sia scontrata con alcuni funzionari del palazzo … Secondo una fonte senior del palazzo, mentre il disco di Meghan è stato lodato da alcuni, è stata esortata a rallentare da cortigiani esperti preoccupati che stava assumendo troppo.

Meghan e Harry volevano che tutto accadesse troppo in fretta: "Puoi dire quello che vuoi su Meghan, ma lei lavora incredibilmente duramente", ha detto una fonte che ha lavorato con i Sussex. “Il problema è che lei e Harry hanno la tendenza a schiudere grandi progetti durante la cena e si aspettano che vengano messi in pratica in pochi giorni. Meghan ha avuto idee geniali, ma ha sempre avuto fretta e gli aiutanti hanno dovuto sedersi e spiegare che le fondamenta e i grandi progetti richiedono pensiero, tempo e impegno, non possono essere affrettati. "

Ancora una volta, si stanno prendendo il loro tempo: ora sembra che la coppia stia ascoltando quel consiglio e prendendosi il loro tempo. Sotto la guida di un nuovo team di pubbliche relazioni, stanno elaborando un piano a lungo termine per diventare filantropi globali e oratori pubblici di alto profilo. "Hanno imparato dagli errori del passato e hanno trascorso del tempo con Archewell", ha affermato una fonte ben posizionata. "Vogliono ottenere il prossimo stadio giusto."

[Da Vanity Fair]

Siamo reali: i cortigiani hanno detto a Meghan di rallentare per molte ragioni. Compro che alcuni cortigiani erano legittimamente infastiditi dal fatto che Meghan si aspettasse che grandi progetti fossero lanciati in breve tempo, ma ricordiamo anche che quei cortigiani sono abituati al ritmo glaciale fissato dagli altri reali. Ci sono voluti letteralmente nove anni alla Duchessa di Cambridge per "lanciare" un'indagine sulla lotta di cinque domande, che assomiglia sempre di più a un lavoro fasullo per una duchessa vapida. Questo è l'altro motivo per cui a Meghan è stato detto di rallentare: perché stava chiaramente e immediatamente oscurando Kate. Quindi è gelosia di Kate, più la stessa lamentela di sempre: come osa Meghan avere un'etica del lavoro e aspettarsi che lo staff lavori? Per quanto riguarda il "ritardo" nel lancio di Archewell … Capisco che stanno sviluppando tutto e che vogliono prendersi il loro tempo. Sono solo deluso dal fatto che quest'anno non avremo un grande evento di lancio.

La duchessa del Sussex visita la cucina della comunità Hubb

Foto per gentile concessione di WENN, Avalon Red & Backgrid.

La duchessa del Sussex visita la cucina della comunità Hubb
La duchessa del Sussex visita la cucina della comunità Hubb
La duchessa del Sussex visita la cucina della comunità Hubb
Il principe Harry e Meghan Markle partecipano alle prove del team britannico a Bath
Il duca e la duchessa del Sussex partecipano a un evento per giovani della Giornata del Commonwealth a Canada House
Il duca e la duchessa del Sussex partecipano a un evento per giovani della Giornata del Commonwealth a Canada House