Unomattina in famiglia, succede nei corridoi della Rai. E Monica Setta lo lascia scivolare via

È una delle presentatrici televisive più amate, ma anche giornalista e scrittrice. Stiamo parlando di Monica Setta, protagonista di una stagione di successo di "Unomattina in famiglia". Qualunque cosa faccia, colpisce nel segno. E nel ruolo di ospite ha fatto molto bene. La Setta è stata raccontata in una lunga intervista con Leggo e ha anche parlato di come ha vissuto il suo ritorno in Rai dopo 10 anni. “L'ultima volta su Rai1 è stata dopo domenica a.

Quando mi hanno offerto Unomattina come famiglia, ci ho pensato molto perché è un programma complesso, è quasi sei ore a settimana alla settimana, che vanno dagli eventi attuali all'intrattenimento – ha spiegato – ero preoccupato, lo ammetto, nonostante non avendo più di vent'anni, sono arrivato con grande umiltà, sono entrato con i piedi di piombo in un meraviglioso vetro. Studiare tutto era fondamentale, ho preso un impegno assoluto ". La stagione del programma sta per finire e i numeri sono stati più che soddisfacenti. Ma si chiude il 28 giugno. Continua a leggere dopo la foto

“Abbiamo prolungato un mese, è stata una bella stagione. Ti dirò un aneddoto. Ho iniziato con grande paura, avevo un programma storico e un mostro sacro come Guardì, la novità ero io e quindi è chiaro che se le cose fossero andate male avrei potuto diventare un bersaglio facile – ha rivelato – avevo paura a lungo volta, quando poi i risultati hanno iniziato a dimostrarci giusti, mi sono lasciato prendere dalla gioia e ogni tanto sui social network ho scritto dei risultati.

Ben sotto il Covid sono stato affettuosamente rimproverato da Michele che mi ha detto: stiamo vivendo un momento così difficile per il paese, credo che in questo momento la nave che l'Italia sta lottando per tentare di andare in porto. Parlare di ascoltare in un momento così difficile è stata una domanda superflua, e da quel momento mi sono fermato, perché aveva ragione ”. Continua a leggere dopo la foto

Ci sarà anche l'anno prossimo? Bene, visti i risultati sembra ovvio sì. “È stato un anno incredibile. Ovviamente vorrei tornare a Unomattina con la famiglia – ha commentato Monica Setta – ma aspetto che il direttore Coletta mi dia comunicazione. Ho ancora un contratto esclusivo, quindi sono disponibile per Rai 1 ".

Anche Monica Setta è stata accusata di essere "sovrana" come Cuccarini. Ma lei non l'ha presa. “Quando l'ho letto sono rimasto stupito, ma queste sono cose che continuano a causa dell'effetto trascinamento. Sono diventato professionista nel 1988 e da allora non ho mai smesso di lavorare, penso di avere una carriera così solida, quindi so che fa parte del gioco ma non rappresenta la realtà ", ha detto. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}

Hai mai pensato di interrompere questo lavoro? La risposta della setta è molto chiara: “Ci sono stati molti alti e bassi, ma il momento di maggior scoraggiamento che ho avuto quando avevo 30 anni quando pensavo di aver toccato il cielo con un dito. Montanelli mi chiamò a La Voce come capo dell'economia nel 1994, dovevo anche sposarmi, poi sfortunatamente quel giornale si chiuse e passai dalle stelle alle scuderie in un attimo.

Da allora ho sperimentato molti rinnovamenti, aggiunte, solidarietà, ma non ho mai perso il cuore perché non ho mai messo in discussione lo status o il denaro. Non ho mai avuto problemi di denaro, paura o immagine. Ha chiuso un giornale? Sono andato a lavorare presso l'agenzia di stampa. (…) Ci sono stati dei momenti davvero complicati, sono stato fortunato perché sono sempre stato in grado di fare il lavoro dei miei sogni, il giornalista ".

"Sta soffrendo". Una mattina, Monica Setta parla di Mara Venier. Cosa sta succedendo

L'articolo Unomattina in famiglia, succede nei corridoi della Rai. E Monica Setta se la lascia andare viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Caffeina)

Commenta su Facebook