Uno studio mostra che gli americani hanno guadagnato 2 sterline al mese in blocco, e allora?

artem-labunsky-lp8l7ne4zPg-unsplash

Il Journal of the American Medical Association ha appena pubblicato un nuovo studio sull'aumento di peso americano durante la pandemia. Penso di parlare per la maggior parte degli americani quando dico fatti gli affari tuoi, JAMA! No, lo so – questo è più o meno quello che fanno. Un anno dopo che ci era stato detto di ripararci sul posto per la nostra sicurezza e quella degli altri, un nuovo studio ha dimostrato che gli americani hanno messo in media da uno a due libbre e mezzo al mese durante il blocco.

Gli americani hanno guadagnato quasi 2 sterline al mese con gli ordini di rifugi sul posto COVID-19 nel 2020, secondo un nuovo studio pubblicato lunedì su JAMA Network Open.

Coloro che hanno mantenuto le stesse abitudini di blocco potrebbero aver guadagnato 20 sterline durante lo scorso anno, hanno detto gli autori dello studio.

"Sappiamo che l'aumento di peso è già un problema di salute pubblica negli Stati Uniti, quindi qualsiasi cosa che lo peggiori è decisamente preoccupante, e gli ordini di rifugi sul posto sono così onnipresenti che l'enorme numero di persone colpite da questo lo rende estremamente rilevante", Gregory Marcus, MD, autore senior e cardiologo presso l'Università della California, San Francisco, ha detto al New York Times.

Marcus e colleghi hanno analizzato più di 7.000 misurazioni del peso di 269 persone in 37 stati che hanno utilizzato bilance collegate tramite Bluetooth dal 1 ° febbraio al 1 ° giugno 2020. Tra i partecipanti, circa il 52% erano donne, il 77% erano bianche e avevano un età media 52 anni.

Il team di ricerca ha scoperto che i partecipanti avevano un aumento di peso costante di oltre mezzo chilo ogni 10 giorni. Ciò equivale a circa 1,5-2 libbre al mese.

Molti dei partecipanti stavano perdendo peso prima che gli ordini di rifugio in loco entrassero in vigore, ha detto Marcus al Times. Gli effetti di blocco potrebbero essere anche maggiori per coloro che non stavano perdendo peso prima.

"È ragionevole presumere che queste persone siano più impegnate con la loro salute in generale, più disciplinate e al di sopra delle cose", ha detto. "Ciò suggerisce che potremmo sottostimare – che questa è la punta dell'iceberg".

[Da Web MD]

Sicuramente non stavo perdendo peso prima di essere bloccato. Il contrario, in realtà, perché avevo a che fare con la perimenopausa. Quindi sono 13 libbre sopra il mio obiettivo di peso. Ma solo sette di questi sono sterline pandemiche. Sto cercando di capire se questo studio mi fa sentire meglio o no. La verità è che, per la prima volta, non mi interessa il mio peso dal punto di vista della vanità. Abbiamo affrontato così tanti problemi di salute nella mia famiglia, sia fisici che mentali, da minori a gravi, che sono molto più concentrato sulla mia salute. Ovviamente, so che il peso fa parte della salute, ma in questo momento non sto sudando la mia vita.

Sapevamo tutti cosa avrebbero mostrato questi studi. Stay-at-home è stata una parata di persone che hanno trovato il loro fornaio interiore e la prima metà ha visto un sacco di auto-medicazione con l'alcol. Inoltre, tutte quelle divertenti cene a tema? Nessuno ha mai ricreato il Diet Café di Deb. Posso dirti per esperienza che puoi impacchettare calorie per una settimana in una serata al cinema ben fatta. Ma arriveremo ai nostri piani alimentari post-pandemia tra un minuto. Onestamente, abbiamo fatto quello che ci serviva per superare questo incubo. Quando le palestre chiudevano, alcune persone non avevano un piano B. Mentre guardavamo milioni di persone ammalarsi e soffrire, e ci preoccupavamo di quanto sarebbe stato vicino a casa, qualsiasi fonte di conforto era un dono. L'anno scorso è stato un inferno. Siamo sopravvissuti. Celebriamolo prima e preoccupiamoci di quei chili pandemici una volta che saremo fuori dal suo controllo.

pexels-ketut-subiyanto-4126800

pexels-sam-lion-6001392

Credito fotografico: Artem Labunsky su Unsplash e Ketut Subiyanto e Sam Lion su Pexels