Una collega chiama in causa questo insegnante per aver tenuto un cesto pieno di assorbenti e assorbenti per i suoi studenti

Penseresti che nel 2021 tamponi, assorbenti e mestruazioni non sarebbero visti come argomenti tabù da discutere e affrontare. Purtroppo, questo è ancora il caso in molti luoghi. Anche nel mondo così evoluto.

Di tanto in tanto, mentre navighi nel subreddit AITA, ti imbatti in alcuni esseri umani veramente decenti che rendono il mondo un posto molto migliore. Redditor Lowthrowaway22 sembra essere uno di questi. L'insegnante ha spiegato come ha un cesto pieno di tamponi e assorbenti nella sua classe per le sue studentesse, tuttavia, non tutti i suoi colleghi erano contenti di questo.

Dai un'occhiata alla storia completa e alle reazioni di Reddit ad essa, di seguito, cari Panda. Assicurati di farci sapere anche quali sono i tuoi pensieri personali su questo.

Un insegnante di liceo maschio ha condiviso come un suo collega lo ha chiamato per aver fornito tamponi e assorbenti alle sue studentesse

Tiene i prodotti per l'igiene femminile in un cestino in classe

Il 38enne ha spiegato di essere un padre con due figlie, quindi ha molta empatia per le sue studentesse delle superiori. Ha notato che alcuni dei suoi studenti stavano avendo problemi e non avevano tamponi e assorbenti quando ne avevano bisogno, quindi ha deciso di aiutarli fornendoli lui stesso.

Paga lui stesso tutte le spese di tasca propria. Tuttavia, alcuni utenti del reddito sono stati così commossi dalla sua gentilezza e premura che hanno voluto mandargli dei soldi per aiutarlo a finanziare il suo piccolo progetto. L'insegnante ha notato che guadagnano bene e ha detto che non hanno problemi con l'acquisto di prodotti per l'igiene femminile per i suoi studenti. Tuttavia, ha ringraziato i redattori per il loro gesto e la volontà di intervenire.

Jane Ussher, professoressa di psicologia della salute delle donne presso la Western Sydney University, ha detto a ABC News che i periodi sono stati a lungo associati a "sporcizia, disgusto e vergogna, e alcuni potrebbero dire paura". Secondo lei, guardare i periodi in questo modo è misogino ed è radicato in molte delle principali religioni del mondo che considerano le donne con le mestruazioni "impure".

“Se parli a giovani donne di tutta una serie di diversi gruppi culturali della loro principale preoccupazione per le mestruazioni, è l'occultamento. Si tratta di non sapere di avere le mestruazioni: l'idea peggiore è che si sia visto il sangue, che porta alla vergogna mestruale”, ha spiegato il professor Ussher sui tabù che circondano i periodi. Questa vergogna, secondo lei, se lasciata incontrollata, può diffondersi fino a comprendere la visione di una donna su tutto il suo corpo che può essere molto dannosa. Ecco perché è così importante combattere contro il periodo di vergogna.

La stragrande maggioranza dei redattori ha sostenuto in modo schiacciante l'insegnante. Leggi cosa avevano da dire proprio qui

Il post Una collega chiama in causa questo insegnante per aver tenuto un cesto pieno di assorbenti e assorbenti per i suoi studenti è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)