Un giudice ha stabilito che Nicki Minaj non ha fatto nulla di sbagliato campionando la musica di Tracy Chapman

Nicki Minaj ha affrontato molti confronti nella sua vita, dalle calzature di Cardi B alle leggi della fisica a quelle fastidiose leggi che impediscono a suo marito di apprezzare i suoi post su Instagram, ma per due anni è stata immersa in una battaglia contro il cantante, il cantautore e il veicolo specialista di velocità Tracy Chapman . Nicki ha cercato di campionare musica e testi dalla canzone di Tracy del 1988, " Baby Can I Hold You ", per una canzone chiamata " Sorry ". Tracy ha rifiutato di firmare il campione e ha accusato Nicki di aver rubato , il che ha creato un pasticcio legale per entrambi. Ma un giudice ha recentemente deciso che Nicki non stava infrangendo alcun tipo di legge sulla violazione del copyright quando ha campionato la canzone di Tracy.

Nicki aveva programmato di includere " Sorry " nel suo album Queen del 2018, ma ha dovuto rimuoverlo quando sono stati coinvolti gli avvocati di Tracy. " Sorry " non è mai stato pubblicato, ma è arrivato su Internet, il che significa che molte persone hanno finito per ascoltarlo, e Tracy non ne era contenta. Ecco alcuni clip di " Sorry ", con Nas .

Questo sarebbe il motivo per cui Tracy ha fatto causa a Nicki nel 2018. Secondo Tracy, la parte di Nicki ha chiesto il permesso di campionare, " Baby Can I Hold You " e Tracy ha rifiutato, citando che " Sorry " non ha fatto nemmeno un campione " Baby Can I Hold You ", ma lo ha palesemente riciclato. E non ha esattamente torto. Le prime battute di " Sorry " suonano come una cover dancehall della canzone di Tracy, che in realtà è una cosa che esisteva già prima che la canzone di Nicki fosse registrata (e ci arriveremo tra un minuto).

Ma poi, whoopsies! La canzone di Nicki è trapelata per essere ascoltata da tutto il mondo. Tracy ha insinuato che la squadra di Nicki abbia fatto trapelare la canzone apposta come un modo per farla uscire senza metterla nell'album. Tracy ha citato in giudizio Nicki per danni e parte dei profitti dei Queen . I sogni di Tracy di vendicarsi hanno avuto un piccolo intoppo. Ieri, il giudice che presiede Nicki contro Tracy ha deciso che Nicki ha fatto esattamente quello che le era consentito legalmente di fare, ovvero sperimentare con la musica esistente per creare qualcosa di nuovo. tramite Variety :

"Gli artisti di solito sperimentano le opere prima di chiedere licenze ai titolari dei diritti e i titolari dei diritti in genere chiedono di vedere un'opera proposta prima di approvare una licenza", ha scritto il giudice. "Una sentenza che sradichi queste pratiche comuni limiterebbe la creatività e soffocerebbe l'innovazione nell'industria musicale".

In sostanza, se un artista fosse costretto a chiedere il permesso prima di provare qualsiasi cosa, finirebbe per passare tutto il suo tempo a scrivere lettere e fare telefonate, invece di essere creativo. Il giudice ha aggiunto che la scelta di Nicki di utilizzare la canzone di Tracy è stata una sperimentazione dell'industria musicale classica, e quindi è stata protetta dalle leggi sul fair use. E gli avvocati di Nicki stanno sostenendo che Nicki non sapeva nemmeno che stava campionando la canzone di Tracy all'inizio. Nicki afferma che stava campionando la canzone degli Shelly Thunder , " Sorry ", che è esattamente una cover dancehall di " Baby Can I Hold You " di Tracy. Nicki è originaria di Trinidad e Tobago, quindi potrebbe avere senso che sia cresciuta ascoltando la versione di Shelly su quella di Tracy.

La loro battaglia su " Mi dispiace " non è finita. Anche se il giudice ha deciso che Nicki era assolutamente nei suoi diritti di campionare la musica e i testi, la parte di Tracy sta ancora sostenendo che Nicki è responsabile della divulgazione della canzone. " Sorry " ha debuttato da DJ Flex , e la parte di Tracy afferma che Nicki ha fornito a DJ Flex la canzone trapelata. Gli avvocati di Tracy sostengono che questo sia motivo di violazione del copyright. La parte di Nicki continua a negare di aver fatto trapelare la canzone alle stazioni radio. Il giudice ha deciso che spetterà a una giuria decidere. Hmm … Mi chiedo come faranno a scoprire la verità su chi ha fatto trapelare quella canzone? Tutto quello che so è che se Nicki avesse davvero fatto trapelare quella canzone, sarebbe meglio sperare e pregare che nessuno chiami il suo amico di lavoro Tekashi69 al banco dei testimoni. Non è esattamente noto per tenere la bocca chiusa .

Pic: Wenn.com