Un attore di "Better Call Saul" ammette di essersi tagliato la mano e di essere un veterano

Nicole Wilder / AMC / Sony Pictures Television

Praticamente ogni episodio di Better Call Saul è pieno di personaggi ugualmente unici e interessanti di tutte le forme e dimensioni. Questo include Todd Latourette, un attore locale nel New Mexico che ha interpretato il ruolo di "Skell" nell'episodio della quarta stagione "Quite a Ride", in cui Jimmy McGill (Bob Odenkirk) si dirige per cercare nuovi mercati per la sua sempre più problematica insieme di abilità.

Come gli spettatori possono ricordare, Skell aveva una mano protesica. Questo perché Latourette aveva perso una mano perché il risultato di ciò che aveva dichiarato in precedenza era una ferita di guerra. Tuttavia, come ha rivelato questa settimana il KOB 4 di Albuquerque , l'attore non è in realtà un veterano. E invece di perdere la mano destra in combattimento, in realtà l'ha tagliato da solo durante un periodo in cui non stava assumendo i suoi farmaci per il disturbo bipolare.

"Ho tagliato la mia mano con una sega di abilità", ha rivelato Latourette . "Lo stato della mia mente era un episodio psicotico":

"Ero disonorevole. Sto uccidendo la mia carriera facendo questo, se qualcuno pensa che questo fosse per l'edificazione personale, non è così ", dice Latourette. "Sto spodestomi dal New Mexico Film Industry. E volentieri, solo per dire quello che ho detto … Il potere è nelle tue mani per prendere le medicine al mattino o di notte. Quindi, questo, questo discorso della mia vita non ha necessariamente bisogno del tuo. Perché, succede veloce … succede veloce. "

Al momento, né Better Call Saul né AMC hanno rilasciato una risposta ufficiale all'ammissione di Latourette.

(Via Club AV e KOB 4 )

( Fonte )

Commenta su Facebook