Uccide la sua amica incinta, poi apre la pancia e strappa il feto: “Volevo un bambino”. Flavia aveva solo 24 anni

Il corpo senza vita di Flavia Godinho Mafra, appena 24 anni, è stato ritrovato in un magazzino dalla madre e dal marito. La ragazza è stata uccisa da una sua amica che, invidiosa della sua gravidanza, le ha aperto la pancia e le ha rubato il feto. La terribile storia arriva dal Brasile, precisamente da Canelinha, nello stato di Santa Catarina.

La polizia sta indagando sul caso per ricostruire l'intera vicenda. Sono stati il ​​marito e la madre della povera Flavia a scoprire il cadavere, i due si sono allarmati non vedendola tornare dalla festa, il "baby shower", evento che si organizza per festeggiare l'imminente nascita di un bambino. (Continua a leggere dopo la foto)

Il marito e la madre di Flavia hanno cercato la giovane donna e alla fine l'hanno trovata dentro un armadio, notando subito il grosso taglio sulla pancia e il feto strappato dal suo grembo. Come detto, a commettere l'atroce delitto è stato un amico della vittima, suo ex compagno di scuola letteralmente ossessionato dall'idea di avere un figlio. (Continua a leggere dopo la foto)

La donna ha subito un aborto alcuni mesi fa, così ha escogitato un piano per attirarla a sé, ucciderla e rubare sua figlia. È stato l'assassino che ha portato la neonata in ospedale con il suo compagno. La bambina è attualmente al sicuro ed è costantemente monitorata dai medici. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Esperta in pedagogia, Flavia ora lavorava come supplente a scuola. Il suo corpo, dopo una cerimonia funebre, è stato sepolto nel cimitero di Canelinha. Era sposata da alcuni anni e aspettava il suo primo figlio.

"Ho tanta rabbia!". Rita Dalla Chiesa, il tuo messaggio di dolore è un pugno nello stomaco

L'articolo Uccide l'amica incinta, poi le apre la pancia e strappa il feto: "Volevo un bambino". Flavia aveva solo 24 anni, viene da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)