Tristram Shapeero è il regista britannico che ha deriso Lukas Gage per Zoom

Incorpora da Getty Images

Alla fine della scorsa settimana, l'attore di Euphoria Lukas Gage ha pubblicato un breve video sui suoi social media . Era una clip di un'audizione che Gage aveva fatto su Zoom. Durante la pandemia, molti attori hanno fatto audizioni su Zoom, quindi non immagino che fosse qualcosa di particolarmente unico per Gage. La clip pubblicata da Gage era un regista con accento britannico che prendeva in giro l'appartamento di Gage, apparentemente non rendendosi conto che il suo microfono non era disattivato. Il regista era apparentemente disgustato dall'idea di zoomare con i "poveri" e i loro "minuscoli appartamenti".

Gage non ha nominato il regista e molte persone hanno pensato che fosse Matthew Vaughn, un produttore / regista britannico di film come Layer Cake, X-Men: First Class, Kick-Ass e Kingsman . Ma a quanto pare non è Matthew Vaughn. È Tristram Shapeero, un regista televisivo. È stato contattato per la prima volta dal Daily Mail e non è andata bene:

Tristram Shapeero ha difeso i suoi commenti ascoltati in una telefonata di Zoom con l'attore Lukas Gage, sostenendo che "non ha detto niente di male" nelle sue osservazioni sulle dimensioni dell'appartamento di Gage. Si ritiene che il regista britannico, 54 anni, sia il professionista del settore, che in un flusso di Zoom con l'attore, 25 anni, che ha detto “ queste persone povere vivono in questi piccoli appartamenti '', senza rendersi conto che potrebbe essere ascoltato con l'apparentemente offensivo Commenti.

Shapeero inizialmente impallidì all'idea di parlare con un fotografo, dicendo: "Al momento sono al telefono con mio fratello, quindi non ho commenti per farlo questa volta". Quando fu sollecitato ulteriormente, Shapeero disse che non sentiva il bisogno di chiedere scusa perché non aveva torto.

"Non ho scuse perché non ho detto niente di male, e devi cercare la definizione … è stato tre mesi fa", ha detto Shapeero, che è diretto per spettacoli come Community, Never Have I Ever, Superstore , Infrangibili Kimmy Schmidt e Veep. "Il contesto di cui è stato detto e il contesto dei significati delle parole devono essere valutati adeguatamente: è tutto quello che dirò."

Shapeero ha poi detto che stava progettando di rilasciare una dichiarazione formale per chiarire la sua posizione sulla questione dopo aver conferito con professionisti delle pubbliche relazioni.

"In realtà non dirò nulla in questo momento, perché stavo parlando con alcune persone di pubbliche relazioni, ma ci sarà una dichiarazione di cui sono sicuro ad un certo punto, ma non lo sto confermando", ha detto.

[Dal Daily Mail]

Wow, che reazione orribilmente brutta! Tutto va bene – un tizio altezzoso che prende in giro attori "poveri" per aver vissuto in vecchi appartamenti normali ovviamente non crederebbe di aver detto qualcosa di sbagliato di fronte. Quindi sì, ore dopo, ha rilasciato una lunga dichiarazione a Deadline:

Probabilmente non sai chi sono, ma probabilmente conosci la mia storia. Un attore, Lukas Gage, ha postato sui social media una clip tratta da un casting di Zoom di cui io e lui avevamo fatto parte ad agosto…. Nonostante quello che probabilmente è un consiglio saggio: per non dire il meno possibile e lasciar passare questo, ho deciso di farmi avanti, assumermi la responsabilità, fare le scuse che il signor Gage merita e offrire uno sfondo per le mie osservazioni inaccettabili e insensibili. Sono Tristram Shapeero, un regista televisivo veterano da 20 anni, metà nel Regno Unito e la seconda metà qui negli Stati Uniti.

Prima di tutto, offro al signor Gage delle scuse sincere e impeccabili per le mie parole offensive, il mio comportamento non professionale durante l'audizione e per non avergli prestato la concentrazione e l'attenzione che meritava. Il mio lavoro è valutare gli artisti rispetto alla parte che sto cercando di interpretare. Lukas meritava di meglio. Questa audizione Zoom ha avuto luogo ad agosto, dopo quattro mesi di blocco. Anche molti miei colleghi erano alle audizioni che si sono svolte per diversi giorni. È stato emozionante vedere gli attori lavorare così duramente per vincere le poche parti disponibili e siamo rimasti profondamente commossi dalla passione di questi giovani in queste circostanze straordinarie.

Stavo usando la parola "povero" nel senso di meritare simpatia, al contrario di qualsiasi giudizio economico. Le mie parole venivano pronunciate da un luogo genuino di apprezzamento per ciò che gli attori dovevano sopportare, bloccati in spazi ristretti, trovando dentro di sé una performance vincente in queste condizioni. Come ho detto nel video, sono mortificato per quello che è successo. Anche se non riesco a rimettere il proverbiale dentifricio nel tubo, passo avanti da questo incidente come un uomo più empatico; un regista più concentrato e lo prometto, un partner ancora migliore per gli attori dal processo di audizione al montaggio finale.

Con umiltà e gratitudine, Tristram Shapeero

[Dalla scadenza]

LOL. Voglio dire, forse in questo momento, Shapeero lo intendeva davvero simpaticamente come "questi poveri attori", ma sento che Gage, in questo momento, ha capito completamente il suo significato. Inoltre, Shapeero non si sentiva così male – non ha dato a Gage la parte.

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Getty.