Travis Scott si esibirà al Super Bowl Half-Time Show, ma ha delle condizioni


Leeds Festival - Day 2 - Spettacoli

Il Super Bowl di quest'anno sta scendendo ad Atlanta, una città che ha vissuto per anni un Rinascimento nero. Atlanta è anche sede di una vivace scena musicale, ed è dove vivono molti artisti musicali, a volte a tempo pieno a volte part-time. Con una città così multiculturale, musicale e diversa, penseresti che la NFL vorrebbe che il loro spettacolo a metà tempo riflettesse la città ospitante. Beh, ti sbaglieresti. La NFL ha ingaggiato Maroon 5, con molte critiche, per essere l'atto di headliner per lo spettacolo a metà tempo. Dare un po 'di credito a Adam Levine – sapeva che la band sarebbe stata fregata se non avessero fatto esibire artisti afroamericani al loro fianco. Maroon 5 apparentemente ha raggiunto molti artisti diversi, ma molti hanno detto di no perché la NFL è un'organizzazione razzista e molti artisti stanno con Colin Kaepernick. Penso che Travis Scott sia stato l'unico a portare Maroon 5 alla loro offerta. Ma Travis aveva una richiesta: costrinse la NFL a unirsi a lui per donare a un ente benefico interessante:

Travis Scott ha annunciato che, in collaborazione con la National Football League, farà una donazione di $ 500.000 all'organizzazione no-profit Dream Corps, tra "altre iniziative con cui collaborerà con la Lega". La mossa è chiaramente pensata per contrastare le critiche dopo la sua apparizione al primo tempo del Super Bowl con Maroon 5 – che è stato finalmente confermato, dopo settimane di speculazioni, esattamente 30 minuti dopo che Scott aveva annunciato la donazione di domenica. Le fonti dicono a Variety che Black Lives Matter e altre organizzazioni non profit potrebbero ricevere donazioni, anche se i rappresentanti di tali organizzazioni hanno dichiarato di non aver sentito la squadra di Scott o di non aver risposto alle richieste di commento.

Entrambe le serie, in particolare Scott, sono state oggetto di aspre critiche nelle ultime settimane perché durante il gioco – che è il più grande palcoscenico mondiale per un musicista, con circa 100 milioni di spettatori – è in effetti un'approvazione del trattamento della NFL degli ex San Francisco 49ers quarterback Colin Kaepernick. La posizione del campionato nei confronti dell'atleta, che non ha giocato professionalmente dopo il suo controverso atteggiamento di "prendere un ginocchio" durante l'inno nazionale prima dei giochi, ha polarizzato il pubblico e ha notevolmente complicato le prestazioni a metà anno di quest'anno, tra molte altre questioni. Le fonti dicono a Variety che Maroon 5 ha trascorso settimane a cercare di confermare un atto di colore con cui esibirsi.

Scott annuì a questa situazione in una dichiarazione che annunciava la donazione. "Io sostengo chiunque prenda posizione per ciò in cui credono", ha detto. "So di essere un artista che è in grado di ispirare. Quindi, prima di confermare le prestazioni del Super Bowl a metà percorso, ho fatto in modo di collaborare con la NFL a questa importante donazione. Sono orgoglioso di sostenere il Dream Corps e il lavoro che fanno, che si spera possa ispirare e promuovere il cambiamento ".

[Dalla varietà]

Mi chiedo se la NFL abbia detto "no" a varie organizzazioni di beneficenza o organizzazioni e alla fine si siano stabilite su Dream Corps. Dream Corps è stato avviato da Van Jones della CNN, e la sua missione è vagamente legata alla giustizia sociale e termina la scuola in conduttura carceraria e altro ancora. Sarebbe stato pessimo se Travis continuasse a dire "no" fino a quando non ha ottenuto la NFL per donare soldi a Black Lives Matter. Ma immagino che questo fosse il compromesso che hanno risolto, e hey, Travis ha fatto in modo che la NFL facesse più di quanto abbia mai fatto prima. Tuttavia, mi chiedo di tutte le persone che hanno detto no. E mi chiedo se Travis Scott stia sbagliando. Vedremo.

Leeds Festival - Day 2 - Spettacoli

Foto per gentile concessione di WENN.

( Fonte )

Commenta su Facebook