Travis Barker non è più salito su un aereo dal suo incidente del 2008, ma vuole volare di nuovo

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Men's Health (@menshealthmag)

Nel settembre 2008, Travis Barker e DJ AM sono diventati gli unici sopravvissuti a un terribile incidente aereo nella Carolina del Sud. DJ AM ha salvato la vita di Barker: Barker era in fiamme e AM lo ha spento. AM morì un anno dopo per un'overdose di droga, quindi ora Travis è l'unico sopravvissuto a quell'incidente. Gli pesa. Ha parlato di tutto questo e molto altro con Men's Health . Ha parlato del suo stress post-traumatico, del senso di colpa del sopravvissuto, dell'abbandono della droga e della sua nuova linea di edibili. Potete leggere il pezzo qui . Alcuni punti salienti:

Non saliva su un aereo dall'incidente del 2008: “Ci sono un milione di cose che potrebbero accadermi. Potrei morire in sella al mio skateboard. Potrei avere un incidente d'auto. potrei farmi sparare. Tutto può succedere. Potrei avere un aneurisma cerebrale e morire. Allora perché dovrei avere ancora paura degli aeroplani?" Barker dice che volerà di nuovo. "Devo. Voglio fare la scelta per provare a superarlo”.

Su Kourtney Kardashian: È coperto di tatuaggi—li descrive come un "album della mia vita"—compreso un Kourtney corsivo fresco sopra il suo capezzolo sinistro. (Un assaggio del tatuaggio è il massimo che avrò su questo argomento, però. Barker è sotto gli occhi del pubblico da più di 20 anni, ma è guardingo sulla sua vita amorosa. Quando gli chiedo di Kardashian, mi dice educatamente non parlerà della loro relazione: "Voglio dire, è ovunque", dice.)

Eliminare l'erba e la sua abitudine agli antidolorifici dopo l'incidente: la sua abitudine agli antidolorifici è iniziata come un modo per far fronte alla sua paura di volare durante i tour dei Blink, era abbastanza grave da impoverire il suo corpo di calcio e sviluppare l'osteoporosi. In ospedale, si riprendeva spesso durante gli interventi chirurgici perché la sua tolleranza agli oppioidi era così alta. Quando è uscito, ne aveva avuto abbastanza. Ha tirato lo sciacquone tutti i farmaci con cui era stato mandato a casa con il water – "comprese le cose di cui avevo davvero bisogno" – e non ha mai guardato indietro. “Le persone sono sempre tipo, 'Sei andato in riabilitazione?' E io [dico], 'No, ho avuto un incidente aereo.' Quella era la mia riabilitazione. Perdi tre dei tuoi amici e rischi di morire? Questa è stata la mia sveglia. Se non fossi stato coinvolto in un incidente, probabilmente non avrei mai mollato”.

Perché sta entrando nel mercato degli edibili THC/CBD: “Mi sembrava che ci fosse una lacuna nel mercato. Non mi interessa mai, tipo, 'Oh, mi adatto lo stampo per fare questo o quello?' Mi piace quasi dire, 'F-k, ancora meglio se non lo faccio.' " Dice di aver iniziato a usare il CBD "religiosamente" per riprendersi da tour estenuanti, quando suonava la batteria cinque ore a notte. Ha avuto l'idea di poter migliorare i prodotti che stava usando, rendendoli sia cruelty free che vegani. In questi giorni, usa gli unguenti e le tinture al CBD della sua azienda per gestire il dolore residuo e per aiutarlo a dormire, e dice che non farà mai più droghe pesanti.

Gli innesti di pelle: “Mi è stato detto che non avrei più corso perché avevo tanti innesti ai piedi, e si diceva anche che non avrei mai più suonato la batteria… Appena ho potuto camminare, potevo correre. Non appena ho potuto muovere le mani e le mie mani sono guarite, stavo suonando la batteria. E ora sono più in forma di quanto non sia mai stato".

Il suo disturbo da stress post-traumatico: “Ero scuro. Non potevo camminare per strada. Se vedevo un aereo [nel cielo], ero determinato che si sarebbe schiantato, e semplicemente non volevo vederlo". Con il tempo e la terapia, quei sentimenti hanno finalmente iniziato a recedere. “È migliorato più mi allontano da esso… Più ci sono stato vicino, mi è sembrato di essere più vicino alle cose brutte di quanto non lo sia alle cose buone. Mi sono sentito più vicino all'esperienza di provare a scappare, di essere coinvolto in un incidente e di essere ustionato, di cercare di afferrare i miei amici da un aereo in fiamme. Questo mi ha perseguitato per molto tempo. E finché ero più vicino a quello che a questa roba buona, ci pensavo sempre. Ora sono passati così tanti anni, per me sta diventando più facile. Ci sono giorni in cui mi sveglio e non ci penso mai".

[Dalla salute degli uomini]

In realtà sembra che abbia seguito alcuni programmi, anche se afferma di aver lasciato tutto il tacchino freddo. Ma ha fatto il lavoro in altri modi: ha provato diversi tipi di terapia, dalla tradizionale terapia della parola a cose più sperimentali. Sembra che sia in un posto sano, mentalmente e fisicamente. Non mi dispiace molto il CBD e le cose commestibili – ho iniziato a prendere le gomme al CBD ogni tanto e non è proprio uno "sballo" e non penso che dovrebbe "contare" come qualcosa oltre a qualcosa da banco prenderesti per alleviare il dolore o dormire. Ora sono curioso della sua linea commestibile!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da travisbarker (@travisbarker)

IG per gentile concessione di Men's Health e Barker's IG.