Tragedia in montagna, cade durante una salita: Federica muore a 32 anni

Tragedia d'alta quota. Succede sulle montagne del Trentino dove muore Federica Marcolla, medico di base di 32 anni. La donna stava scalando la parete rocciosa con il suo compagno.

Da una prima ricognizione dell'incidente mortale, i carabinieri hanno evidenziato che tra le possibili cause ci sarebbe il mancato aggancio di un moschettone. La donna è caduta nel vuoto. È successo lungo la ferrata Che Guevara sul monte Casale tra Pietramurata e Dro, in Trentino. (Continua a leggere dopo la foto).

Poco prima di mezzogiorno Federica era impegnata in una salita con la sua compagna, quando durante la salita sulla grande parete rocciosa il mancato innesto del moschettone le avrebbe causato la morte. Un evento inaspettato che è costato la vita al giovane medico di base, appassionato di escursionismo e rispettato da tutti. (Continua a leggere dopo la foto).

Il lancio nel vuoto è stato di oltre duecento metri. Nella totale impossibilità di fare qualsiasi cosa, il compagno ha visto morire il suo amato compagno sotto i suoi occhi e ha subito lanciato l'allarme. Nonostante il pronto intervento, niente da fare per il medico. Arrivato con un elicottero d'emergenza, non è stato possibile fare altro che accertare la morte del trentenne. (Continua a leggere dopo le foto).

I carabinieri, che hanno raccolto le varie testimonianze, non solo quelle del compagno ma anche dei soccorritori, oltre ai vigili del fuoco di Trento e al soccorso alpino, in particolare Federica stava scollegando e riattaccando uno dei due moschettoni quando l'altro ha ceduto e il 32enne è caduto nel vuoto. Federica lascia un vuoto nel cuore di tutti soprattutto in quello dei suoi due figli.

Gigi Proietti, la sepoltura rinviata di una settimana. Che cosa sta succedendo

L'articolo Tragedia in montagna, precipita durante una salita: Federica muore a 32 anni proviene da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)