Tommy Lee: “Tornerò in patria, tornerò in Grecia” se Trump vincerà

Premiere di "The Dirt" di Netflix

Ogni anno di elezioni presidenziali, ci sono celebrità che annunciano che “lasceranno l'America” se il tal dei tali viene eletto. Ci sono state molte di queste minacce durante le elezioni del 2000 e del 2004 e non credo che qualcuno se ne sia andato? Ma il tenore è decisamente cambiato nel 2016, quando gli americani in massa sono improvvisamente super curiosi di immigrare in Canada, Messico o in vari paesi europei. La mia prima scelta è ancora l'Argentina per vari motivi! Ma realisticamente, penso che potrei fare domanda per la cittadinanza in India, di sicuro. Almeno un piano di riserva. Per Tommy Lee, il suo piano di lasciare l'America di Trump suona … in realtà piuttosto solido ??

Il rocker Tommy Lee promette di lasciare gli Stati Uniti se il presidente Trump vincerà la rielezione.

"Amico, giuro su Dio che se ciò accadrà, verrò a visitare il Regno Unito", ha detto Lee in un'intervista pubblicata questa settimana su The Big Issue. "Sono fuori di qui. Tornerò in patria, tornerò in Grecia e prenderò una casa su una delle isole ", ha aggiunto Lee, che è nato ad Atene e cresciuto in California.

Il 58enne batterista dei Mötley Crüe ha dichiarato alla rivista che avere l'ex star di "Celebrity Apprentice" come comandante in capo rende gli Stati Uniti "imbarazzanti" per il resto del mondo.

"Mi sento come se le persone in Europa e nel resto del mondo guardassero l'America e pensassero: 'Che cazzo ci fate laggiù?' "Ha detto Lee. "Smettila di votare per le celebrità e fatti guidare da qualcuno reale".

[Dalla collina]

Capisco perfettamente il "Vaffanculo, resterò e combatterò per l'anima del mio paese". Ma capisco anche, specialmente nell'era Trump, come le persone sono come "f-k questo, sono fuori". Se Trump "vince" di nuovo, tutte le scommesse sono perse. Non voglio nemmeno contemplarlo, onestamente. Non voglio nemmeno escogitare un piano. Vivere su un'isola greca con Tommy Lee sembra davvero fantastico. Tommy in realtà suona come un ragazzo interessante e interessante per la maggior parte del tempo – è stato anti-Trump sin dall'inizio e ha molte cose interessanti da dire sulla sua sobrietà .

Premiere di "The Dirt" di Netflix

Foto per gentile concessione di WENN.

"The Dirt" di Netflix - Premiere
Premiere di "The Dirt" di Netflix
Premiere di "The Dirt" di Netflix