Tom Cruise è al suo fianco con il suo COVID-19 Outburst sul set

Ricordi la fine dell'anno scorso quando Tom Cruise ha sfidato alcuni membri della troupe cinematografica COVID-19 che infrangono il protocollo? Alcune persone hanno applaudito Tom per aver preso sul serio i protocolli di allontanamento sociale e pandemia sul set. Altri pensavano che avrebbe dovuto gestirlo in modo diverso , considerando lo squilibrio di potere tra una star del cinema di serie A e le persone che lavorano sotto di loro. E tutto questo è stato seguito dal sospetto che potesse essere stato tutto per lo spettacolo , nel tentativo di distrarci dalla vera storia (che sarà sempre la sua connessione con quella presunta orribile organizzazione a tema alieno). Qualunque cosa tu creda, sappi che Tom Cruise è fermo nella sua convinzione che la sua follia sul set fosse giustificata al 100%.

Lo scorso dicembre, Tom è stato filmato mentre lanciava la sua merda dopo aver visto due membri dell'equipaggio in Mission: Impossible VII seduti a sei piedi l'uno dall'altro dietro un monitor video. Quella registrazione è stata pubblicata su Internet, aumentando successivamente la simpatia di Tom di circa tre punti (che sono sicuro è stato bello per Tom, considerando che sono sicuro che apprezza ogni volta che si alza un po 'più in alto del solito). Tom ha recentemente parlato alla rivista Empire del suo momento di pandemia virale. E riconosce che, proprio come i cuscini sul divano di Oprah potrebbero dirti, si è lasciato un po 'trasportare dalle sue emozioni. Ma mantiene ciò che ha detto. tramite The Hill :

“Ho detto quello che ho detto. La posta in gioco era molto a quel punto. Tutte quelle emozioni mi stavano attraversando la mente. Stavo pensando alle persone con cui lavoro e al mio settore. E per l'intera troupe sapere che avevamo iniziato a girare un film è stato solo un enorme sollievo ".

La posta in gioco era che un franchise cinematografico da un miliardo di dollari avesse finalmente iniziato le riprese dopo essere stato in pausa per affrontare la pandemia, quindi capisco perché Tom era così dannatamente eccitato per le persone che stavano a due metri di distanza. Ma a che prezzo! Perché non molto tempo dopo aver sentito che la registrazione di Tom che interpretava il volontario OSHA Marshall è diventata virale, abbiamo sentito che le persone sul set di Mission: Impossible VII stavano camminando sui gusci d'uovo intorno a lui sul set. Apparentemente, alcuni membri dell'equipaggio temevano che se Tom li avesse visti lavarsi le mani per 19,7 secondi invece di 20, o avesse notato uno degli elastici sulla loro maschera, avrebbero potuto ricevere una fustigazione verbale pubblica e trovare i loro culi disoccupati. E questo non è giusto per nessuno, davvero. Certo, c'è sempre la paura che Tom Cruise possa un giorno metterti all'angolo sul set e isolarti con una conversazione imbarazzante e indesiderata. Ma di solito, quella paura è che stia per introdurti in un incredibile viaggio di crescita personale, prima di chiederti se sai cos'è un audit.

Pic: Wenn.com