THR: I professionisti del settore valutano se Will Smith può “tornare”

Quali sono le prospettive per Will Smith? Questa è la domanda. Dopo gli Oscar, Will e Jada sono stati tranquilli, seduti nella loro villa di Los Angeles e sperando di riposarsi e capire le loro prossime mosse. Non mi sorprenderebbe se ci fosse una specie di incontro organizzato da Black Hollywood che coinvolgesse Chris Rock e gli Smiths molto presto, dove tutto viene sventato. Ma per quanto riguarda la carriera di Will? E la sua reputazione? Va detto che prima dello schiaffo, Will aveva (facilmente) una delle migliori reputazioni di Hollywood. Era conosciuto come un professionista totale, nessun accenno di dramma sul set e qualcuno che è particolarmente favorevole ai suoi colleghi attori e costar. Ciò è stato visto anche durante la stagione dei premi, poiché ha usato le sue apparizioni per evidenziare il lavoro delle sue costar nere, Aunjanue Ellis, Demi Singleton e Saniyya Sidney. Ha degli amici. Amici potenti. Ma basterà? Alcuni punti salienti di questa storia di Hollywood Reporter su ciò che verrà dopo:

Will ha una buona reputazione prima dello schiaffo: "Non è ancora kryptonite", afferma un dirigente dello studio. “Deve stare un po' in area di rigore. Farà qualche intervista con qualcuno come Gayle King e sarà un po' lavato via". La lunga storia di Smith nel settore aiuterà, continua questa persona: “Non è mai stato violento sul set. È stato molto accomodante. E hai letto cosa ha fatto sul set di King Richard. (Tra gli altri gesti, Smith ha dato dei bonus al cast del film per compensare l'uscita giornaliera del film su HBO Max.)

Rafforzare la sua immagine: se potesse riconciliarsi pubblicamente con Chris Rock, ad esempio, ciò potrebbe aiutare a rafforzare la sua immagine. Ma questo veterano del settore è un po' più cauto, dicendo che chiunque ingaggi Smith in un film o in una serie dovrebbe soppesare la sfida di cercare di promuovere un progetto sapendo che i giornalisti inevitabilmente chiederebbero a Smith e agli altri membri del cast dell'incidente. "Penso che [gli studi] ci penserebbero due volte: hanno bisogno dell'aggravamento?" lui dice. “Tutti farebbero l'equazione. 'Ho Will Smith, ma ora ho questo bagaglio e loro mostreranno nuovamente lo schiaffo. Ne ho bisogno, ed è così e così disponibile?' L'altro lato è: "Ho Will Smith e ha bisogno di una rimonta e io gli ridarò splendore". Peserai i fattori: qual è il film, qual è il costo. Se [i suoi rappresentanti] dicono: 'Will vuole davvero farlo ed è importante per lui', ci sono modi in cui può dire: 'Sto tagliando il mio prezzo ma non [permanentemente] tagliandolo'”.

Questa donna sembra un pezzo di lavoro: ma un dirigente del marketing dice che pensa che Smith dovrà affrontare danni più duraturi. Sente che ha rivelato un lato oscuro e che l'intera sequenza di eventi – lo schiaffo, il discorso di accettazione autogiustificato, il ballo alla festa di Vanity Fair e le scuse su Instagram che l'hanno colpita come superficiale e falsa – infliggerà danni permanenti . Pensa anche che la lunga carriera di Smith lo abbia lasciato sovraesposto. Alcuni dei suoi progetti più recenti, tra cui Gemini Man e Collateral Beauty del 2019 nel 2016, sono stati recensiti male e sottoperformati, sottolinea.

Passare alla produzione? Smith ora ha in postproduzione il dramma di fuga degli schiavi di Apple+ Emancipation. Lo streamer aveva programmato un debutto nel 2022 ma non ha datato la sua uscita. Apple ha rifiutato di commentare. Per il resto, Smith ha alcuni progetti in pre-produzione, incluso Bad Boys 4, ma non sono state fissate date di inizio. Un dirigente dello studio si chiede se Smith sarà desideroso di lavorare di nuovo davanti alla telecamera ora che ha un Oscar, o se si concentrerà sulla produzione.

Se Smith sarebbe stato espulso definitivamente dall'Accademia: uno studio ritiene che la risposta corretta da parte dell'Accademia sia l'espulsione permanente di Smith, il che potrebbe effettivamente fargli un favore. "Non influenzerà la sua carriera, ma la gente penserà che ha ricevuto la sua punizione e possiamo perdonarlo", dice. “E può dire: 'Questo è quello che merito. Ho mancato di rispetto all'Academy ed è quello che mi merito.'” (Smith sarebbe ancora idoneo per i premi.)

[Da THR]

Sai cosa mi colpisce? Il fatto che tutte queste persone sembrino davvero sottovalutare il carisma e la capacità di Will di spiegare, in dettaglio, cosa gli passava per la testa in quel momento. Queste persone sono abituate a gestire le crisi con i più grossolani molestatori domestici, stupratori e molestatori sessuali e si vede. Tutto quello che Will deve fare è sedersi con Gayle King o OPRAH e parlare in dettaglio della storia di Chris Rock nel denigrare Jada, e di come Will si sia sentito come se fosse l'ultima goccia, e alcune/molte persone lo perdoneranno. Soprattutto se mostra un genuino rimorso… e penso sinceramente che provi rimorso.

Per quanto riguarda il suo futuro a Hollywood… tipo, Mel Gibson lavora ancora. Casey Affleck funziona ancora. Tutti quei buchi abusivi funzionano ancora. Questa è una delle cose che mi ha irritato di più delle reazioni a Will Smith: l'uomo è stato un professionista completo e totale per decenni, ha una reputazione professionale completamente priva di imperfezioni e una volta ha fatto una cazzata e la gente poteva Non vedo l'ora di buttarlo nella spazzatura.

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Instar.