The My Pillow Guy è apparso in “Jimmy Kimmel Live!”

Ricordi un paio di mesi fa, quando quell'altro ragazzo era presidente? Sì, nemmeno io, ma a quanto pare l'altro tizio va o muori (quello la cui casa e il cui ufficio non sono stati solo saccheggiati dai federali ), fornitore di bei cuscini e teorie del complotto di merda da pipistrello, Mike Lindell , AKA il ragazzo di My Pillow , è apparso su Jimmy Kimmel Live! la scorsa notte ed è andata bene come ti aspetteresti. Contro il consiglio di quasi tutti, Jimmy ha accolto Mike nello show forse nel tentativo di evidenziare gli effetti a lungo termine del crack sul cervello umano. Jimmy ha dimenticato che Nancy Reagan si è già occupata di questo problema? Come hanno detto Nancy ( e Jane Krakowski ), #JustSayNoToCrackpots.

Mike è letteralmente uscito dal nascondiglio per l'intervista. In precedenza, è stato rintanato in un luogo sconosciuto a causa di molteplici minacce di morte. È stato così MIA che non è stato nemmeno in grado di ritirare la Razzie che ha vinto per Absolute Proof , il suo documentario sulla frode immaginaria degli elettori durante le elezioni del 2020. Una teoria per la quale è attualmente citato in giudizio per aver promosso una causa da 1,3 miliardi di dollari presentata da Dominion Voting Systems. Secondo ABC :

Mike parla di essersi ripreso dalla sua dipendenza dal crack e del gioco d'azzardo, di non essere vaccinato, di nascondersi dopo aver ricevuto molte minacce, di venire al nostro spettacolo nel 2014, di aver fatto irruzione nell'appartamento di Rudy Giuliani, di incontrare Donald Trump nel 2016 e di essere fotografato con documenti che dicevano "Legge marziale" e Jimmy lo spinge sulla sua cospirazione del Dominion Voting Systems, donando $ 50.000 per aiutare a salvare l'assassino Kenosha Kyle Rittenhouse, e l'intervista viene interrotta dall'altro Mike Lindell (James Adomian).

Mike, che era sorprendentemente affabile e giocoso, ha ammesso di non sapere nulla di politica fino al 2016, quando ha incontrato Donald Trump (che all'epoca credeva fosse stato scelto da Dio ). Ha anche negato qualsiasi colpevolezza per le rivolte del Campidoglio del 6 gennaio e ha insistito sul fatto che i $ 50.000 che ha donato a Lin Wood , l'avvocato di Kyle Rittenhouse , non sono stati sicuramente utilizzati per la cauzione di Kyle ma per " cose diverse, per molte cose diverse. Per la maggior parte, Mike ha passato il suo tempo a divagare e alludere alle misteriose " prove " dell'hacking cinese e della frode elettorale che uccide la democrazia che lui solo ha visto. Secondo Yahoo !:

"Pensi mai che sia strano, oggettivamente, guardarti, dire, perché l'unica persona nel paese che ha questa prova è un ragazzo che vende cuscini via cavo?" Chiese Kimmel.

Lindell non poteva rispondere a quella domanda, non mostrando segni di autocoscienza e spingendo Kimmel a esprimere quella che sembrava una sincera preoccupazione. "Mi preoccupo per te", ha detto. "Mi sento come se fossi autodistruttivo, che tu abbia perso tutto ripetutamente così tante volte nella tua vita."

Onestamente, la parte migliore di questa intervista (e la parte precedente che potete vedere qui ) è l'impressione azzeccata di Mike del comico James Adomian . E anche il fatto che se solo un bambino là fuori avesse guardato questo video e avesse deciso che il crack è davvero una schifezza, ne sarà valsa la pena. Ecco l'intervista.

Pic: YouTube