Step Aside Philistines: Madonna dirigerà lei stessa il biopic su Madonna

Se c'è una cosa positiva che esce da questa pandemia di coronavirus, è che ci ha fornito una visione unica del processo creativo di Madonna e dell'estetica cinematografica. Madonna, la cui attuale iterazione sembra essere quella di " urban skate rat " incontra " zia eccentrica ubriaca di giorno " (qualcosa che pochissimi riescono a tirare fuori, Madonna inclusa), è pronta ad aggiungere ancora un'altra piuma al suo berretto (o Kangol, stetson , snapback, corna vichinghe, corona di spine, fedora: scegli tu, li ha indossati tutti (a volte tutti insieme ) diventando un Die-rector.

Sì, secondo The Wrap , l'imminente biopic su Madonna, co-scritto da Madonna (con Diablo Cody che scrive e Madonna che fa il rosé lubrificato r aconteuring ) sarà diretto da Madonna. Chiunque abbia visto i suoi capolavori di Quarantine Diaries su Instagram (per non parlare dell'indimenticabile e inquietanteThe Great Equalizer ” e dell'altrettanto inquietanteFork to The Face ”), sa già che Madonna in qualche modo riuscirà a recitare anche in questa merda.

Secondo The Wrap:

Madonna ha recentemente detto che sta scrivendo un film biografico basato sulla sua vita, ma il film è ora approdato alla Universal e Madonna non solo scriverà la sua storia, ma dirigerà anche il film in studio.

"Voglio trasmettere l'incredibile viaggio che la vita mi ha intrapreso come artista, musicista, ballerino – un essere umano, che cerca di farsi strada in questo mondo", ha detto Madonna in una dichiarazione. “Il fulcro di questo film sarà sempre la musica. La musica mi ha fatto andare avanti e l'arte mi ha tenuto in vita. Ci sono così tante storie non raccontate e stimolanti e chi può raccontarle meglio di me. È essenziale condividere la corsa sulle montagne russe della mia vita con la mia voce e la mia visione. "

Madonna è tutto " Guarda, bambini, vuoi usare Material Girl, faresti meglio a lasciarmi gestire il materiale, ragazza " accompagnato da un * schiocco! * Culturalmente scomodo e roteare del collo. I produttori del film, Universal Filmed Entertainment Group, non hanno avuto altro che lodi entusiastiche per la donna che in realtà ha inventato non solo la musica pop, ma anche hip-hop, jazz, New York City, gayness e cattolicesimo, grazie mille.

“Madonna è l'ultima icona, umanitaria, artista e ribelle. Con il suo singolare dono di creare arte tanto accessibile quanto oltre i confini, ha plasmato la nostra cultura in un modo che pochissimi altri hanno ”, ha detto in una dichiarazione Donna Langley, presidente della Universal Filmed Entertainment Group. "È un incredibile onore per tutti alla Universal lavorare al fianco di lei, Diablo e Amy per portare per la prima volta al pubblico e ai fan devoti di tutto il mondo la sua storia non verniciata".

Oh, e reggiseni! Ho dimenticato i reggiseni e le tette che ci entrano. Madonna ha fatto tutto questo e ha ancora tempo per disturbare la pace!

Visualizza questo post su Instagram

#screenplay #diablocody #jamesbaldwin

Un post condiviso da Madonna (@madonna) su

Sì, Cody, certo che hai il blocco dello scrittore. Perché l'ha inventato Madonna! Subito dopo aver inventato James Baldwin.

Pic: Instagram