Stefania suona al confine polacco mentre i vincitori dell’Eurovision 2022 vengono premiati mentre tornano a casa

Se sei come me, non vedi l'ora che arrivi l'annuale Eurovision Song Contest tanto quanto Natale o Capodanno. Per moltissimi anni è stato l'evento di cui tutti parlavano: per mesi prima, discutendo su chi avrebbe vinto, e poi, discutendo sulla vittoria e sulla tappa del prossimo anno.

Quest'anno, la 66a Eurovisione è stata vinta dalla Kalush Orchestra ucraina. Per quanto sia stata una reazione mista, non si può negare che la vittoria abbia significato molto per gli ucraini nel mezzo di una guerra implacabile. Il loro ritorno a casa è stato accolto da molti fan che si sono congratulati con la band per la vittoria. Allora, qual è il prossimo passo per loro? Immergiamoci e vediamo.

Maggiori informazioni: TikTok

La Kalush Orchestra ucraina è stata nominata vincitrice dell'Eurovision Song Contest 2022 con la loro canzone Stefania

Crediti immagine: kalush.official

La Kalush Orchestra ucraina ha ottenuto un'incredibile vittoria all'Eurovision Song Contest con la canzone Stefania. La canzone è un tributo alla madre del frontman Oleh Psiuk. Cantato in ucraino, fondeva il rap con la musica popolare tradizionale.

Nonostante fosse 4° dopo il voto della giuria nazionale, è salito al primo posto grazie a un numero record di 439 voti di telespettatori. Hanno concluso la performance del vincitore con una chiamata: "Salva Mariupol, salva l'Ucraina e aiuta Azovstal".

I vincitori sono tornati a casa in Ucraina, ma non prima di essere stati accolti calorosamente al confine polacco da soldati e tifosi allo stesso modo

Crediti immagine: sashkatab

Il gruppo è tornato a casa lunedì ed è stato accolto al confine polacco da militari e donne, nonché da un gruppo di fan, che hanno mostrato il loro sostegno. Oleh è stato presentato con un mazzo di fiori gialli e blu, in onore della bandiera dell'Ucraina, e si è riunito con la sua ragazza prima che cantassero una versione improvvisata di Stefania.

“L'Eurovision è una cosa molto importante, soprattutto quest'anno. Ma la vita di così tante persone è molto più importante", ha detto Oleh al confine . Il gruppo prevede di vendere il trofeo dell'Eurovision per raccogliere fondi per lo sforzo bellico dell'Ucraina, sperando di raccogliere centinaia di migliaia di dollari.

“Ci sono persone pronte a donare. Questo è semplicemente per motivarli un po' di più: potrebbero possedere questo trofeo. Qualcuno potrebbe pensare che sia bello avere a casa la statuetta del vincitore dell'Eurovision 2022", ha detto Oleh.

La folla riunita ha cantato Stefania insieme, ballando e acclamando il momento trionfante

Crediti immagine: eurovisione

Il presidente Volodymyr Zelenskyy ha espresso le sue congratulazioni sabato sera, affermando in un post su Instagram : "Il nostro coraggio impressiona il mondo, la nostra musica conquista l'Europa! L'anno prossimo l'Ucraina ospiterà l'Eurovision! Per la terza volta nella sua storia. E credo – non l'ultimo. Faremo del nostro meglio per ospitare un giorno i partecipanti e gli ospiti dell'Eurovision a Mariupol ucraino. Libera, pacifica, ricostruita!”

Anche gli ucraini che guardavano in televisione avevano salutato la vittoria, la canzone in risonanza con la gente di un paese dilaniato dalla guerra. Quindi non sorprende che le persone siano state felicissime per la vittoria.

Uno dei residenti della città da cui ha avuto origine la band ha detto al Daily Mail : “Amo il mio Kalush. Mia moglie ed io abbiamo guardato fino all'una di notte. E siamo stati felici di vincere. stavo saltando. Ero al settimo cielo". Il 74enne Petro Yugan ha continuato a dire che "Voglio anche che mettiamo fine alla guerra il più velocemente possibile, e sarebbe una vittoria ancora più grande".

Crediti immagine: eurovisione

“Stavo saltando. Ero al settimo cielo", ha detto un 74enne ucraino che aveva visto il suo paese vincere la competizione

Crediti immagine: Haraldo N

Kalush Orchestra ha ricevuto un permesso speciale per partecipare al concorso, viaggiando via terra in Polonia, prima di volare a Torino. Un membro della band è rimasto in Ucraina per combattere.

Oleh ha detto che una volta tornati a casa, si sarebbero tolti gli abiti da palcoscenico e avrebbero indossato l'uniforme della resistenza ucraina, unendosi al loro membro della band nella lotta: "Come ogni ucraino, siamo pronti a combattere per tutto il tempo necessario".

Il messaggio di Stefania è arrivato al cuore di molti, come dimostra il record di 439 voti di pubblico

Crediti immagine: Haraldo N

L'Ucraina era stata la favorita per la vittoria dell'ESC di quest'anno, ma non è stata una vittoria semplice. Come discusso da Deutsche Welle (DW) , i voti della giuria nazionale avevano in modo schiacciante favorito Sam Ryder del Regno Unito e la sua impressionante resa in falsetto di Space Man. Tuttavia, il messaggio di Stefania è arrivato al cuore dei telespettatori a casa.

“Siamo venuti qui con una canzone triste e solo il messaggio che, al contrario, dobbiamo attirare l'attenzione su di noi. Stanno cercando di distruggere la nostra cultura in questo momento e ora siamo qui per mostrare a tutti che la nostra cultura è viva", aveva detto Oleh a DW, spiegando perché la band ha scelto di partecipare al concorso nonostante la guerra. "La nostra musica è viva e molto interessante, ha qualcosa di unico, una sua identità e una firma molto bella", ha aggiunto.

Kalush Orchestra si unirà ad altri sul campo di battaglia. Il gruppo venderà anche la statua per raccogliere fondi per gli sforzi bellici

Crediti immagine: LH Daily News

Tradizionalmente il vincitore ospita la competizione dell'anno successivo. Tuttavia, data l'attuale situazione in Ucraina, l'EBU potrebbe riconsiderare l'organizzazione dell'evento a Kiev.

Si prevede che il secondo classificato possa invece ospitare, oppure l'ospite sarà scelto tra uno dei "cinque grandi" paesi: Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito, a cui è garantito l'ingresso diretto in finale, a causa di i loro contributi finanziari all'evento nel suo insieme.

Molte persone hanno definito la vittoria un "voto di pietà", accusando il concorso di trasformarsi in un raduno politico piuttosto che in un concorso di canzoni, con molti artisti che reggono con orgoglio la bandiera ucraina accanto alla propria o la nascondono ordinatamente nei loro set.

Tuttavia, dobbiamo ricordare lo scopo dell'Eurovision. Tenuto per la prima volta nel 1956, è stato concepito dal desiderio di unire i paesi europei attraverso trasmissioni televisive transfrontaliere dopo la seconda guerra mondiale. Quindi, che tu sia d'accordo con la vittoria o in disaccordo, una cosa è certa: l'Europa è unita all'Ucraina nel momento del bisogno.

Che tu sia d'accordo o meno con il vincitore di quest'anno, una cosa è chiara: l'Europa è con l'Ucraina

Crediti immagine: Eurovision Song Contest

La guerra è attualmente, nel momento in cui scriviamo, al suo 83° giorno. Secondo l'UNHRC, più di 6,2 milioni di persone sono diventate rifugiati, e molti di più hanno sradicato le loro vite e si sono trasferiti in Ucraina per cercare sicurezza.

Le vittime e i feriti variano nell'ordine delle migliaia, ma ci avvicineremo ai numeri effettivi alla fine della guerra. Se desideri supportare l'Ucraina, lascerò un link qui ; basta fare clic sul testo evidenziato e ti porterà lì.

Puoi guardare il caloroso benvenuto qui

@sashkatab Felice di tornare in Ucraina  ❤ #ukraine #backstage #kalushorchestra #eurovision2022 #україна ♬ оригинальный звук – Sashka Tab

Facci sapere i tuoi pensieri nei commenti qui sotto. Ti è piaciuta la canzone ucraina? Chi era il tuo preferito? Altrimenti, ti auguro un giorno sicuro!

Le persone hanno mostrato il loro amore e rispetto per la canzone, anche se non era il loro vincitore. Speriamo di vedere anche le vostre rispettose opinioni

Il post Stefania suona al confine polacco mentre i vincitori dell'Eurovision 2022 sono onorati mentre tornano a casa sono apparsi per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)