“Sono lo stronzo per aver riso istericamente dopo che mio marito mi ha chiamato ‘casalinga’ e l’ho messo in imbarazzo davanti ai suoi colleghi?”

Iniziare un nuovo lavoro e navigare in una cultura diversa può essere stressante per chiunque. Non solo devi abituarti alle innumerevoli procedure di lavoro, alle politiche aziendali e all'intero ambiente, ma vuoi anche andare d'accordo con i tuoi compagni di lavoro. E sappiamo tutti quanto contano le prime impressioni.

Ma quando un uomo ha invitato a cena i suoi nuovi colleghi a casa sua, probabilmente l'ultima cosa che si aspettavano era di essere coinvolti in un acceso dramma familiare. L'utente di Reddit Sadie3586478 ha recentemente creato un post sul popolare subreddit AITA con una domanda in mente: se avesse torto o meno a litigare con suo marito.

Quando il marito ha voluto presentare la sua compagna agli ospiti, quasi la prima cosa che gli è uscita di bocca è stato un insulto. Vedete, ha presentato la moglie come "la casalinga", anche se lavora a tempo pieno. Anche se questo avrebbe potuto lasciare la donna sconvolta e non apprezzata, ha invece deciso di rispondere con una risposta tagliente. Continua a leggere per scoprire come si è svolta la storia e condividi le tue opinioni a riguardo nei commenti!

Di recente, una donna ha aperto un'accesa discussione con suo marito dopo che lui l'ha presentata come "la casalinga", anche se lavora a tempo pieno

Crediti immagine: Kamaji Ogino (non la foto reale)

Mentre i commenti inappropriati possono far arrabbiare chiunque, l'utente ha invece scelto di rispondere con una risposta tagliente

Crediti immagine: cottonbro (non la foto reale)

Crediti immagine: Sadie3586478

Per scoprire cosa aveva da dire un esperto su questo incidente, abbiamo contattato la coach delle relazioni Marta, fondatrice di MyCoachMarta . “Posso solo speculare sulla base di questa singola conversazione perché non conosco il contesto completo della dinamica di questa coppia, ma sembra che il marito abbia tentato di aumentare il suo ego abbattendo sua moglie e facendolo passare per uno scherzo. Per me, questa è una bandiera rossa per le relazioni", ha detto a Bored Panda .

Fare commenti inappropriati sul suo SO davanti ad altri può dirci molto sul marito. “Le persone che hanno un buon senso di autostima non hanno bisogno di mettersi alla prova danneggiando gli altri. Il fatto che abbia cercato una convalida esterna dai suoi colleghi a spese di sua moglie dice molto su come si vede", ha aggiunto.

Siamo anche riusciti a metterci in contatto con Sundy Gilchrist, un coach delle relazioni e fondatrice di Sublime Relationships . Ha detto che potrebbero esserci molte ragioni per cui l'uomo ha scelto di presentare il suo partner in questo modo, e alcune di esse sono probabilmente totalmente inconsce.

L'allenatore ha spiegato che avere una moglie che non lavora potrebbe farlo sentire come un grande fornitore per lei e la sua famiglia. "Potrebbe anche desiderare che sua moglie non lavorasse e rimanesse a casa e facesse del suo castello un luogo di tregua dopo essere stato là fuori nella giungla della vita", ha detto e ha aggiunto che molti sarebbero sorpresi da quanto profondamente radicati questi vecchi condizionamenti siano in alcuni uomini.

Gilchrist ha aggiunto che anche lui potrebbe sentirsi minacciato dal suo successo e invidioso della sua competenza e spinta (se ha successo) perché, con questo tentativo, ha cercato di farsi più grande facendola sembrare piccola. "Potrebbe aver sentito il bisogno di non averla sotto i 'riflesso' perché aveva una carriera di successo a pieno titolo, desiderando che l'attenzione fosse su di lui tra i suoi colleghi", ha continuato.

Tuttavia, entrambi i coniugi sono entrati in reattività, ha affermato Gilchrist. La moglie è diventata passiva-aggressiva, ha riso fingendo e ha denunciato il marito in pubblico. "Ha reagito sentendosi sminuito e sminuito di fronte ai suoi colleghi e perdendo la faccia in ogni caso, senza parlarne mentre continuava a farsi gli occhi, e poi esplodendo, chiudendosi e tenendo il broncio".

Secondo lei, sarebbe stato meglio se la donna avesse scelto di chiedergli perché l'ha presentata in quel modo poiché l'ha trovato sconvolgente, ed è curiosa di sapere perché l'ha fatto. "Potrebbe essersi scusata per essersi lanciata direttamente nella difesa reattiva senza chiedergli perché l'aveva presentata in un modo che negava una parte di ciò che è." Inoltre, "Potrebbe aver visto la sua faccia appena in tempo per salvare la situazione e chiedere scusa per l'effetto della sua inconsapevole presentazione".

I redattori hanno concordato all'unanimità che la moglie non aveva torto, ecco cosa avevano da dire

"La sua reazione indica che è più interessato a qualcuno che pensa di essere un ragazzo perbene che a esserlo davvero", ha detto un esperto

La presentazione dell'uomo era assolutamente inappropriata e la reazione della moglie avrebbe aggiunto sale alla sua ferita di indegnità subconscia, ha sostenuto Marta. "L'intensità della sua reazione mi dice che questo ha innescato qualcosa per lei, molto probabilmente perché non era la prima volta che diceva qualcosa di umiliante. Sebbene io comprenda e provo empatia per la reazione della moglie, questo ha solo ulteriormente spinto suo marito a ribellarsi contro di lei”.

Inoltre, la sua mancanza di scuse e la seguente reazione sono un segnale di avvertimento per il gaslighting, una forma di manipolazione emotiva nelle dinamiche relazionali tossiche. "La sua osservazione aveva lo scopo di mettere in imbarazzo sua moglie, ma l'ha accusata di aver fatto lo stesso con lui – questo è un segno di proiettare le sue intenzioni su di lei. Le sue paure che lei "rovini la sua immagine" dimostrano quanto sia fragile la sua autostima e quanto faccia affidamento sulla convalida esterna per sentirsi bene con se stesso", ha detto Marta.

Le interazioni dannose non hanno posto in una relazione sana, quindi l'osservazione del marito non avrebbe mai dovuto essere espressa ad alta voce in primo luogo. “Questo tipo di comportamento si sta innescando, quindi è difficile rispondere in modo appropriato in un momento caldo. Risposte brevi ed evitare accese dispute sono le migliori reazioni perché i gaslighters prosperano su comportamenti difensivi e favoriscono ulteriori gaslighting con commenti come "sei troppo sensibile", ha spiegato Marta.

L'allenatore relazionale ha suggerito alcuni esempi di risposte che potrebbero aiutare a gestire situazioni simili in modo appropriato e non aggiungere altro carburante al fuoco. "Il mio lavoro e le mie qualifiche non sono in discussione", "Non sono sicuro di cosa ci fosse di divertente" o "Questa è una prospettiva intrigante che hai di me quando lavoro a tempo pieno e gestisco la nostra casa".

"Le donne a volte smettono di vedere il gaslighting come questo nelle relazioni in cui è prevalente, e continua a erodere la loro autostima, fiducia e incide sulla loro salute mentale".
Marta crede che questa coppia trarrebbe beneficio da una conversazione aperta "non solo su quello che è successo quella notte, ma anche su come comunicano, confini e sicurezza emotiva".

Il post "Sono l'idiota per aver riso istericamente dopo che mio marito mi ha chiamato 'casalinga' e l'ho messo in imbarazzo davanti ai suoi colleghi?" è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)