“Sono disgustato!”. Anche Emma Marrone ha voce in capitolo sul caso Sergio Sylvestre

L'assurda, razzista e inutile controversia contro il talentuoso artista Sergio Sylvestre non si placa. Frasi vergognose che si concentrano sul colore della pelle di un ragazzo che ha trovato la sua strada in Italia. Tutto in un momento molto particolare in cui il mondo si sta finalmente interfacciare con il problema del razzismo con una visione chiara e molto dura. Fortunatamente, molti artisti si stanno attualmente radunando intorno a Sergio.

Come abbiamo detto, in queste ore il cantante è stato pesantemente insultato. Fu chiamato a cantare l'inno di Mameli in occasione della finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus. La vista del palcoscenico vuoto toccò la sua sensibilità e si bloccò per alcuni secondi mentre cantava. Questo piccolo momento di fragilità è stato sufficiente per attirare commenti velenosi inaccettabili. Emma si schierò con lei. Emma Marrone ha parlato su Twitter per esprimere la sua solidarietà a Sergio Sylvestre. (Continua a leggere dopo la foto)

Emma ha detto: "È meglio stare zitti e sembrare stupidi piuttosto che twittare sugli insulti e rimuovere ogni dubbio. Un enorme bacio a Sergio Sylvestre! Sei un rock." In queste ore, ci sono molti artisti che si sono schierati con lui, anche perché il trattamento riservato da alcuni utenti è al di là di ogni logica. Tra le persone che hanno difeso Sergio Sylvestre con una spada c'è anche il suo amico Elodie. (Continua a leggere dopo la foto)

La cantante ha detto che era disgustata, mortificata e dispiaciuta. In una serie di Instagram Stories si è lanciata contro gli odiatori, invitandoli a vergognarsi per i loro commenti razzisti e per il piacere che provano nel fare il male. È convinta che non meritino di ascoltare un artista come Sergio Sylvestre cantare: “Sei un animale, che rabbia. Sono disgustato. " (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
E ancora: “Leggi i commenti razzisti. Trova l'opportunità, perché questa è l'opportunità di trovare. Sergio ha cantato l'inno nazionale, era semplicemente eccitato. E tu l'hai offeso. Forse non meritavi nemmeno l'inno nazionale cantato da Sergio. Sono disgustato, mortificato, scusa. Fai del male gratuitamente, sei cattiva gente, zeppe. "

Potresti anche essere interessato a: Silvia Provvedi, momento difficile dopo il parto: "Sto soffrendo molto …".

L'articolo "Sono disgustato!". Anche Emma Marrone, le dice del caso Sergio Sylvestre, proviene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Caffeina)

Commenta su Facebook