Si arrende una settimana dopo il matrimonio e la coppia finisce in tribunale: la colpa di questo segreto è sempre stata nascosta

Flash matrimonio tra due giovani che si erano promessi amore eterno solo per pochi giorni. La ragione? Scoprì alcune foto e altri documenti che rivelavano alcuni dettagli sul passato dell'operaio bolognese che credeva di essere l'uomo della sua vita. Lo lascia, pochi giorni prima di aver pronunciato il fatidico "sì". E la storia finisce in aula, con un risarcimento di 30 mila nel mezzo.

Laura, 31 anni, vicentina, non poteva immaginare di aver preso parte alle percosse a spese di una coppia gay. Ha scoperto che in passato il suo fidanzato e futuro marito, Andrea, 40 anni, ha fatto parte di gruppi di estrema destra, qualcosa di inaccettabile per un attivista che è sempre stato impegnato nella lotta per far valere i diritti civili. Una decisione che rimuginava sulle intenzioni della donna durante i preparativi per il matrimonio. (Continua a leggere dopo la foto.)

Secondo quanto riferito da Italian Affairs, è successo tutto quando, guardando sei vecchie foto con lui sei mesi prima del grande giorno, il passato dell'uomo è uscito allo scoperto. Un allarme è stato attivato nella donna, che l'ha portata a scoprire una denuncia per l'omofobia, che è stata poi respinta. Non poteva accettare che un uomo con valori completamente opposti al suo vivesse proprio accanto a lui. Scrive una lettera e la abbandona, sperando di aver messo a tacere tutto così, proteggendo il suo futuro. (Continua a leggere dopo la foto.)

L'uomo ha ripetutamente cercato di raggiungere un compromesso: "Quelle persone non le vedo più e non ho fatto nulla a quei due ragazzi gay", ma quel matrimonio "non doveva essere fatto". La denuncia si svolge e viene portata in un'aula di tribunale per compensare l'uomo per le spese del matrimonio. Un onere non solo morale: 30 mila euro di risarcimento sono usciti dalle tasche della donna, che solo una decina di giorni prima della cerimonia, ha deciso di far saltare in aria tutto. (Continua a leggere dopo la foto.)

La storia d'amore di Laura e Andrea è iniziata nel 2014. I due si sono conosciuti sul traghetto diretto in Sardegna. Una vacanza che ha fatto sbocciare l'amore per caso. Andrea è un lavoratore atletico e istruttore. Laura, tuttavia, lavorava nell'e-commerce e nei prodotti di bellezza. Laura rimase in silenzio, cercando di digerire quella brutta storia, ma l'onere era eccessivo e come riportato da Il Fatto Quotidiano: “Per questo era entrata in crisi, delegandogli la fase preparatoria del matrimonio. Non era stato in grado di dirgli che non voleva più sposarlo, tranne quando mancavano dieci giorni alla cerimonia. La sua giustificazione secondo cui erano cose vecchie e obsolete che risalivano alla giovinezza era inutile. "

"La nostra prima notte …". Clizia Incorvaia senza vergogna: tutti i dettagli tra lei e Paolo Ciavarro

L'articolo lo lascia una settimana prima del matrimonio e la coppia finisce in tribunale: la colpa di questo segreto tenuto sempre nascosto viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Caffeina)

Commenta su Facebook