Shock nel liceo italiano: i prof negazionisti augurano il cancro agli alunni mascherati

Il delitto è avvenuto a Melfi, due professori negazionisti hanno accusato gli studenti della loro classe di essere creduloni. Colpa dei ragazzi? Quello di ascoltare istituzioni e media sul pericolo del Coronavirus. Una circostanza, quella in cui si sono incontrati questi ragazzi, oggi più diffusa che mai.

I due professori negazionisti non avrebbero il diritto di indottrinare nessuno al loro credo, men che meno le giovani menti e ancor meno usando l'insulto come mezzo di attacco. Sì, perché i due 'soci', a quanto pare, avrebbero augurato il canco ai loro allievi. Ma vediamo i dettagli in dettaglio. (Continua dopo le foto)

“Due negazionisti che svolgono la professione di docenti”, non può che essere un pasticcio inquietante. "Conosco persone che vengono a trovarti ovunque tu sia", hanno minacciato gli insegnanti a chiunque indossasse una maschera. Lo sfortunato evento è avvenuto a Melfi ed è stato raccontato dalla Gazzetta del Mezzogiorno. Lo hanno denunciato gli studenti del Liceo Scientifico Federico II di Svevia: i due professori sposati li avrebbero minacciati e insultati. Così come è possibile leggere in alcuni post pubblicati su Facebook, gli insegnanti avevano etichettato gli alunni come "ritardati". L'intera questione potrebbe arrivare presto sul tavolo del ministro Lucia Azzolina. (Continua dopo le foto)

Melfi, professori negazionisti augurano il cancro agli alunni con le maschere

L'Unione degli studenti di Melfi ha denunciato i due docenti: "Dobbiamo purtroppo prendere atto che anche in una piccola realtà come quella di Melfi si è verificato un evento indegno che, però, merita sicuramente l'attenzione di tutte le istituzioni competenti". La denuncia era accompagnata da un file di screenshot raffiguranti i vari messaggi social dei due e anche da messaggi inviati in privato. "Non consideriamo questi individui professori – scrivono gli studenti -, perché non meritano di essere definiti professori come professori non sono questo, sono tutt'altro". (Continua dopo le foto)

Melfi, professori negazionisti augurano il cancro agli alunni mascherati

La domanda è: può un insegnante, un negazionista, che incoraggia i suoi seguaci e studenti a non indossare una maschera, essere tale? Non lo decideremo noi, ma il Ministero dell'Istruzione e l'Ufficio Scolastico Regionale competente a cui abbiamo inviato alcuni post dei docenti. A tutti coloro che leggono questo comunicato, vogliamo dire che il Liceo di Melfi ha sempre preparato e formato in maniera eccellente tutti i suoi allievi e continuerà a farlo, nonostante questi sfortunati eventi, perché siamo certi che tutti i docenti, degni di essere definiti tali, penseranno come noi ".

Altre 5 regioni a rischio zona rossa. La situazione non è sotto controllo, il governo preme

L'articolo Choc nel liceo italiano: i prof negazionisti augurano il cancro agli alunni mascherati proviene da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)