Sharon Stone dice che un produttore voleva che lei sbattesse un co-protagonista in modo che potessero avere una chimica sullo schermo

Il libro di memorie di Sharone Stone , The Beauty of Living Twice , uscirà il 30 marzo e in esso parla di tutte le stronzate sessiste che ha dovuto affrontare mentre lavorava a Hollywood. È stato solo un paio di anni fa quando Sharon Stone ha riso ad alta voce quando le è stato chiesto se lei, Sharon Stone, avesse mai subito molestie sessuali nel settore. Ora abbiamo i dettagli della sua risata gutturale e sono piuttosto incasinati, inclusa Sharon che è stata ingannata in quel momento flash di Basic Instinct ( che ha menzionato prima ) e un produttore una volta le ha detto di scopare la sua co-protagonista per migliorare la loro chimica sullo schermo . Vedo che questo produttore non ha mai sentito parlare di una piccola cosa chiamata " recitazione ". E per quanto riguarda il produttore che le ha detto questo, ho intenzione di scegliere l'unica opzione, che è: TUTTI LORO.

Vanity Fair ha estratti dal libro di memorie di Sharon, incluso il modo in cui si è verificato quel momento lampante di Basic Instinct . Sharon ha detto prima che non le è mai stato detto che la sua vera vulva nuda sarebbe apparsa sullo schermo. Sharon pensava che fosse solo sottinteso e si tolse la biancheria intima dopo che le fu detto che rifletteva la luce. Nel suo libro, scrive di come ha visto per la prima volta il bagliore della figa in "una stanza piena di agenti e avvocati, la maggior parte dei quali non aveva nulla a che fare con il progetto".

Fu così che vidi per la prima volta il mio colpo di vagina, molto tempo dopo che mi era stato detto: "Non possiamo vedere nulla, ho solo bisogno che ti togli le mutandine, poiché il bianco riflette la luce, quindi sappiamo hai le mutandine. " Sì, ci sono stati molti punti di vista su questo argomento, ma visto che sono io quello con la vagina in questione, lasciatemi dire: gli altri punti di vista sono una cazzata.

Sharon gli ha schiaffeggiato il regista, Paul Verhoeven , e subito è andata a chiamare il suo avvocato, Marty Singer . Marty le ha fatto sapere che potrebbero combattere Paul e i produttori e impedire che il film venga rilasciato. E ci ha pensato un po '.

Marty mi ha detto che non potevano rilasciare questo film così com'era. Che avrei potuto ottenere un'ingiunzione. Innanzitutto, a quel tempo, questo darebbe al film una valutazione X. Ricorda, questo era il 1992, non ora, quando vediamo i peni eretti su Netflix. E, ha detto Marty, secondo la Screen Actors Guild, il mio sindacato, non era legale sparare al mio vestito in questo modo. Accidenti, ho pensato.

Bene, questo è stato il mio primo pensiero. Poi ho pensato ancora un po '. E se fossi il regista? E se avessi avuto quell'inquadratura? E se l'avessi preso apposta? O per caso? E se fosse appena esistito? C'era molto da pensare. Sapevo che film stavo facendo. Per l'amor del cielo, ho lottato per quella parte, e per tutto quel tempo solo questo regista mi aveva difeso. Dovevo trovare un modo per diventare obiettivo.

Sharon fece sapere a Paul quello che aveva detto Marty e Paul le fece sapere che non aveva scelta. Dopo averci pensato, Sharon ha deciso di non combatterlo perché “ era corretto per il film e per il personaggio; e perché, dopotutto, l'ho fatto . " Sharon scrive anche che aveva 32 anni quando è stata scelta per Basic Instinct , e dal momento che 32 è l'età della bisnonna a Hollywood, lei “stava invecchiando fuori dagli affari in cui non ero ancora entrata. Avevo bisogno di una pausa . "

Paul ha precedentemente negato di aver ingannato Sharon e ha detto che si era opposta alla scena solo quando l'ha vista per la prima volta con il suo agente e addetto stampa e aveva paura che avrebbe rovinato la sua carriera. Purtroppo, l'esperienza di Sharon mentre lavorava su Basic Instinct non è stata l'unica cazzata che ha incontrato. Scrive di un altro regista con cui ha lavorato che ha cercato di convincerla a sedersi sulle sue ginocchia mentre lui le dava la direzione. Non l'ha fatto e il film ha finito per fare schifo.

Ovviamente il film era una bomba. Il livello di insicurezza e mancanza di professionalità, e immagino l'abuso di droghe, richiesto per fare questo tipo di scelte non porta mai a un buon lavoro.

E poi c'è stata la volta in cui un produttore senza nome di un film senza nome voleva che lei facesse sesso con la sua co-protagonista senza nome per amore della chimica. Sharon aveva l'approvazione dell'attore nel suo contratto, ma a nessuno importava di questo e hanno assunto un attore che ha bombardato il suo schermo. Invece di trovare un attore migliore, il produttore trash ha messo Sharon per scopare una performance migliore da lui:

Ho chiesto a un produttore di portarmi nel suo ufficio, dove aveva palline di latte al malto in un piccolo contenitore tipo cartone del latte sotto il braccio con il beccuccio aperto. Camminava avanti e indietro nel suo ufficio con le palle che cadevano dal beccuccio e rotolavano sul pavimento di legno mentre mi spiegava perché avrei dovuto scopare la mia co-star in modo da poter avere chimica sullo schermo. Perché, ai suoi tempi, ha fatto l'amore con Ava Gardner sullo schermo ed è stato così sensazionale! Ora solo il pensiero inquietante di lui nella stessa stanza con Ava Gardner mi ha fatto riflettere. Poi ho capito che anche lei doveva sopportarlo e fingere che fosse in qualche modo interessante.

Ho guardato le palline di cioccolato rotolare, pensando, voi ragazzi avete insistito per questo attore quando non riusciva a tirare fuori un'intera scena nel test … Ora pensi che se lo scopo, diventerà un bravo attore? Nessuno è così bravo a letto. Ho sentito che avrebbero potuto assumere una costar con talento, qualcuno che potesse recitare una scena e ricordare le sue battute. Sentivo anche che avrebbero potuto scoparlo da soli e lasciarmi fuori. Il mio lavoro era recitare e l'ho detto.

Il New York Post aggiunge che alcuni " addetti ai lavori " pensano che il produttore squallido fosse il defunto Robert Evans che ha prodotto Sliver e ha recitato al fianco di Ava Gardner in The Sun Also Rises. Sharon si è rifiutata di andare a letto con l'attore e ha detto che " mi ha fatto qualche passaggio casuale nelle prossime settimane, sono sicuro spronato da questo genio".

Comprerò la merda di questo libro. Non vedo l'ora che Sharon lo Dica. IT. TUTTI. Voglio dire, questa donna è stata colpita da un fulmine e in qualche modo mi sembra che sia una delle sue storie più noiose.

Pic: Wenn.com