Shakira: Una volta che metti la candeggina sui capelli, “non brillano mai allo stesso modo”

La duchessa di Cambridge visita l'University College di Londra

Shakira copre l'ultimo numero di Cosmopolitan. Ha 44 anni e sostanzialmente sembra ancora la stessa di vent'anni fa. Non sembra affatto "lavorata", anche se chissà, potrebbe esserlo. Penso che probabilmente siano solo buoni geni e soldi. Shakira alla fine uscirà della nuova musica, ma in realtà è solo sulla copertina di Cosmo per parlare della sua vita in questi giorni. Stranamente, ho trovato la conversazione sui suoi capelli la parte più interessante! Alcuni punti salienti:

Il suo filosofo preferito: “Socrate, naturalmente. Penso che fare domande sia il modo più ingegnoso per scoprire la verità, se c'è una verità nelle cose. Ci possono essere molte verità, come le due facce di una medaglia. Cerco spesso di applicarlo all'educazione dei miei figli. Sono una mamma tigre e una mamma elicottero e tutte queste mamme diverse.

Il suo papà: “La mia mente non si ferma mai. Sogno i miei figli. Mi preoccupo per loro costantemente. Torture il mio povero marito. Beh, non è proprio il mio… non so come chiamarlo! È il mio papà bambino. Lo torturo per ogni problema che vedo con i miei figli.

Sentirsi sole aiuta le donne a fare passi da gigante: “Sì, la solitudine – mi piace questa parola – è necessaria. Non puoi creare se sei sempre circondato da persone e stimoli. Hai bisogno di guardarti allo specchio a volte senza trucco. E in quella vulnerabilità della tua vita, è allora che emergono i pensieri più onesti.

Perdere la voce per un po': “Anche quando ho perso la voce. In quell'ora più buia della mia vita, mi sono reso conto di quanto fossi fortunato. Tutte quelle persone mi hanno dato tutto ciò di cui avevo bisogno per guarire. E sono guarito. Contrariamente a quanto hanno detto i medici. [Non ho fatto l'intervento perché] Era troppo pericoloso. Ho pianto ogni singolo giorno mentre la mia voce era sparita. Non ho mai pensato quanto fosse importante avere una voce finché non l'ho persa. Non ho mai smesso di ringraziare la mia voce quando è tornato.

Perché è diventata bionda e perché se ne è pentita: "Volevo solo vedere i miei capelli in un modo diverso. Ho cambiato i miei capelli in molti modi diversi durante la mia carriera. Amo i capelli scuri. A volte mi mancano i miei capelli neri e scuri super lucenti. Non è mai stato lo stesso perché una volta che metti la candeggina sui capelli, non brillano mai allo stesso modo. Ho letto qualcosa, in una raccolta di saggi consigli per i giovani, che diceva: "Usa la protezione solare e non scherzare con i capelli". Ho scompigliato troppo i miei capelli. In questo momento, i miei capelli stanno di nuovo bene perché li ho lasciati un po' da soli. Sono bionda da troppo tempo. Ma non era una mossa calcolata. Non era come, Oh, voglio raggiungere il pubblico americano—lasciami essere bionda e lasciami prendere un paio di lenti a contatto blu e sbiancarmi la pelle. Non volevo essere bianco. Pensavo solo che i miei ricci fossero belli con uno stile biondo e da spiaggia.

Su Black Lives Matter: “Sai, sono una persona che ha sentito dei pregiudizi. Quando sono passato per la prima volta al mercato americano, molte riviste mettevano l'accento sul fatto che ero colombiano. Sono stata definita la seconda migliore esportazione della Colombia. Immagino che si riferissero alla cocaina come la prima. Ero tipo, perché i giornalisti mi chiedono del traffico di droga? Il mio paese è molto di più. Mi sento davvero commosso da tutto ciò che è successo con Black Lives Matter e orgoglioso dei giovani di oggi, di come non siano disposti a prendere la merda. Questo è uno dei vantaggi della tecnologia. Le persone possono davvero parlare ed essere ascoltate. A volte mi chiedo cosa accadrebbe se un media dicesse cose simili su di me oggi. A quei tempi, i guardiani potevano farla franca con cose del genere.

[Da Cosmopolita]

Riguardo ai suoi capelli… non ho mai pensato a "oh, è diventata bionda per fare appello a qualsiasi fascia demografica". Pensavo che stesse solo sperimentando con i suoi capelli, come fanno molte donne. E niente rovinerà i capelli di una bruna più di anni di candeggina bionda. È un miracolo che abbia recuperato il suo vecchio colore, consistenza e pienezza. Per quanto riguarda il suo problema vocale, nel 2017 ha avuto un'emorragia alle corde vocali che ha impiegato un po' di tempo per risolversi, soprattutto perché non ha subito un intervento chirurgico. La maggior parte dei cantanti opta per l'intervento chirurgico e ci sono stati molti artisti con buoni risultati dall'intervento, anche se ci sono storie di cantanti che hanno perso la voce per sempre dopo l'intervento (ehm, Julie Andrews). Inoltre, sono d'accordo con lei sulla necessità della solitudine.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Shakira (@shakira)

Copertina e IG per gentile concessione di Cosmo.