Sergio Mattarella chiama la figlia di un dottore morto: parole dirette al cuore

Bel gesto del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha mostrato tutta la sua vicinanza a una figlia di un medico che ha perso la vita a causa del coronavirus. Il Capo dello Stato ha deciso di contattarla telefonicamente. Partiamo dai fatti: Salvatore Ingiulla è morto all'età di 61 anni per complicazioni legate a Covid-19 e la donna, di nome Elena, ha scritto sul sito del Quirinale per informarlo della storia relativa al suo amato e defunto padre.

Come racconta la stessa protagonista, voleva sfogarsi con gli occhi pieni di lacrime con un messaggio "scritto alle due del mattino di venerdì in uno dei tanti momenti di pianto che vivo dal 6 aprile". E, come riportato da "Il Giornale di Brescia", Mattarella lo lesse e con grande umanità lo chiamò due volte sul suo cellulare. Nella prima Elena non rispose e le lasciò un messaggio: “Sono Sergio Mattarella, cercavo Elena Ingiulla. Richiamo. " (Continua dopo la foto)

La vittima del virus è deceduta poche settimane dopo essere stata ricoverata in ospedale. Ha lavorato nelle carceri di Verziano e Canton Mombello e sperava di poterlo fare. Infatti, quando fu sottoposto a terapia intensiva, si rivolse a sua figlia in questo modo: "Non preoccuparti, vedrai che posso farcela". Ma questo non è successo. Ha aggiunto: “Sembrerà strano, ma mi sono sfogato scrivendo a Mattarella. Avevo 500 personaggi disponibili e ho cercato di esprimere ciò che mio padre rappresentava per me: questo è tutto ". (Continua dopo la foto)

Dal presidente della Repubblica c'è stata “una telefonata piena di affetto. Ho sentito una voce sincera, da una persona che parlava a cuore aperto. Senza minimizzare il suo ruolo. Non mi sarei mai aspettato un simile gesto. "E poi Mattarella ha confidato alla donna" che sono rimasto molto colpito dalle sue parole e soprattutto dal passaggio in cui ho detto che mio padre mi aveva insegnato ad amare. Mi ha spiegato che il dolore non scompare, che rimane ". (Continua dopo la foto)

Elena ha anche detto: “Ma devo trovare la forza per alzarmi e che devo costruire il mio futuro per onorare la figura di mio padre che apprezza come uomo per quello che ha fatto. Un bellissimo messaggio che proviene da una persona che sa cosa significhi il dolore per averlo sentito sulla pelle ". Il riferimento è all'uccisione di suo fratello Piersanti Mattarella, ucciso dalla mafia 40 anni fa.

"Nessuna vita notturna". L'avvertimento del Primo Ministro Giuseppe Conte: ecco cosa rischi

L'articolo Sergio Mattarella chiama la figlia di un dottore morto: parole dirette al cuore vengono dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Caffeina)