Semplici visualizzazioni mostrano come COVID-19 si diffonde in stanze, bar e aule e come può essere evitato

Sappiamo già che il coronavirus può essere trasmesso nell'aria attraverso gli aerosol, particelle che una persona infetta espira. Le particelle possono rimanere nell'aria per ore, creando un'alta probabilità di infettare le persone all'interno. Tuttavia, poiché trascorriamo sempre più tempo in ambienti chiusi mentre il tempo si raffredda, è importante calcolare quanto rischio è implicato nel trascorrere del tempo con persone tra quattro mura.

Pertanto, nei video realizzati da Luis Almodóvar e condivisi dal quotidiano spagnolo El País , i giornalisti Mariano Zafra e Javier Salas esaminano tre situazioni interne comuni. Le visualizzazioni, basate su un modello chiamato Estimator, dimostrano come il virus può diffondersi nell'aria se qualcuno nella stanza ha il coronavirus. L'Estimator è stato creato dal professore di chimica dell'Università del Colorado Boulder Jose-Luis Jimenez e approssima il modo in cui gli aerosol contenenti Covid-19 si muovono negli spazi interni.

Maggiori informazioni: El País

Il quotidiano spagnolo El País ha esaminato tre possibili scenari di diffusione del coronavirus al chiuso

Crediti immagine: elpaisinenglish

Ad esempio, una delle visualizzazioni esamina i risultati di un incontro sociale di sei persone in un soggiorno non ventilato. Anche quando viene applicato un adeguato distanziamento sociale, se una persona nella stanza è infetta e tutti trascorrono quattro quattro zampe insieme parlando ad alta voce, il modello prevede che cinque persone verranno infettate. Anche indossare la maschera non fa una grande differenza secondo lo scenario, a causa della prolungata esposizione al virus. Tuttavia, se tutte le persone nella stanza ventilata indossano maschere e il raduno dura 2 ore invece di 4, il rischio diminuisce notevolmente.

Il primo ambiente ha coinvolto le persone in un soggiorno

Crediti immagine: elpaisinenglish

La seconda impostazione ha esaminato la diffusione del virus in un bar

Crediti immagine: elpaisinenglish

Crediti immagine: El País

“In questo bar, la capacità è stata ridotta al 50%. Ci sono 15 patrocinatori e tre membri dello staff. Le finestre sono chiuse e non c'è ventilazione meccanica. "

Crediti immagine: El País

"Nella peggiore delle ipotesi, se non vengono prese misure, 14 dei clienti verranno infettati dopo quattro ore".

Crediti immagine: El País

"Se le maschere vengono utilizzate costantemente, il rischio di infezione scende a otto nuovi casi."

Crediti immagine: El País

"Se i locali sono ventilati, cosa che si può fare con un buon condizionatore d'aria, e il tempo trascorso al bar si accorcia, c'è solo il rischio che una persona venga infettata".

L'ultima impostazione ha esaminato le possibilità di diffusione del virus in una classe

Crediti immagine: elpaisinenglish

Crediti immagine: El País

"Lo scenario più rischioso è una classe senza ventilazione e l'insegnante – paziente 0 – come la persona infetta"

Crediti immagine: El País

"Se si trascorrono due ore in classe con un insegnante infetto, senza prendere alcuna misura per contrastare il numero di aerosol, c'è il rischio che fino a 12 studenti possano essere infettati".

Crediti immagine: El País

“Se tutti indossano una maschera per il viso, il numero che potrebbe essere infettato scende a cinque. In focolai reali, è stato notato che qualsiasi studente potrebbe essere infettato indipendentemente dalla sua vicinanza all'insegnante poiché gli aerosol vengono distribuiti casualmente nella stanza non ventilata ".

Crediti immagine: El País

Gli esperti hanno anche esaminato quante particelle emettiamo in silenzio, parlando o gridando / cantando

Crediti immagine: elpaisinenglish

Crediti immagine: El País

“L'Estimator presume che le persone praticano la regola del distanziamento sociale dei due metri e che nessuno sia immune. Il nostro calcolo si basa su un valore predefinito per la popolazione generale, che include un'ampia gamma di maschere (chirurgiche e di stoffa) e una voce forte, che aumenta la quantità di aerosol espulsi ", spiegano gli esperti dietro lo studio.

Vai a El País per trovare altre visualizzazioni e informazioni.

(Fonte: Bored Panda)