Sean Young pensa che la sua carriera sia stata deliberatamente sabotata da un gruppo di registi

Sean Young ha il tipo di pagina di Wikipedia che dovrebbe iniziare con le parole: " Quanto tempo hai? “, Perché c'è così tanto da imparare sulla sua iconica e famigerata carriera di attrice. Ci sono anche molte storie su come Sean fosse una diva, uno stalker e un pasticcio a tutto tondo . All'epoca, negli anni '90 pre-Internet, tutte quelle caratterizzazioni apparentemente fornivano prove sufficienti del motivo per cui l'universo ha colpito i freni della sua carriera. Anche quando Sean offriva il suo punto di vista, di solito si incontrava con qualcuno di alto livello che era in grado di screditarla indicando le storie sul suo essere una diva.

Bene, il tempo ha dimostrato che alcune delle persone che in precedenza hanno accusato Sean di essere un disastro sono in realtà i casini stessi . E grazie al movimento # MeToo che aiuta a smentire le persistenti voci hollywoodiane sull'attrice " difficile ", Sean può finalmente tirare fuori la sua versione della storia. Il che è che, secondo Sean, probabilmente avrebbe avuto una carriera più lunga e legittima se non fosse stato per un gruppo di registi che l'ha sabotata.

Ci è stato detto molto su Sean Young nel corso degli anni, come il fatto che il suo ruolo a Wall Street avrebbe dovuto essere più ampio, ma è stato ridotto perché non andava d'accordo con il regista Oliver Stone . O che è stata licenziata dal ruolo di Tess Trueheart in Dick Tracy perché non era " abbastanza materna ", mentre Sean sostiene che il suo licenziamento è stata una punizione per aver spazzato via il regista Warren Beatty quando presumibilmente l'ha presa. C'è uno schema ovvio, che è il tipico “ È un incubo, non assumerla! " vibrazione. Sean Young ha recentemente parlato a The Daily Beast di questo. Descrive quel periodo della sua carriera come un periodo " sessista " a Hollywood e presume di essere stata presa di mira perché ha sfidato gli uomini e li ha resi " nervosi ":

“Sento di essere sempre stato con i piedi per terra e diretto con le persone, e solo più tardi mi sono reso conto che ciò poteva essere percepito come offensivo. Non era mia intenzione. Sono diventato offensivo solo più tardi perché ho iniziato a incazzarmi, tipo 'Questo è serio. Questa è la mia carriera. Non mi metti solo nella lista nera. È terribile."

Sean ha continuato a parlare di Ridley Scott , che l'ha diretta in Blade Runner , o meglio, della sua mancanza di relazione perché non l'ha mai più assunta (tranne per un cameo di 30 secondi in Blade Runner 2049 ). Sean crede che Ridley si sia rifiutato di lavorare di nuovo con lei perché non usciva con Harrison Ford , cosa che lui ha incoraggiato:

“Ridley [Scott] voleva che uscissi con lui. Ha provato molto duramente all'inizio dello spettacolo per uscire con lui, e io non lo avrei mai fatto. Ero tipo, nah . E poi ha iniziato a frequentare l'attrice che interpretava Zhora, Joanna Cassidy, e io mi sono sentito sollevato. E poi facciamo questa scena [d'amore], e penso che fosse Ridley. Penso che Ridley fosse tipo, vaffanculo . Stavo pensando: 'Perché doveva essere così? Qual era il punto? e penso che fosse il messaggio non troppo sottile di Ridley che mi stava vendendo.

Non mi ha mai più assunto, ed è stato strano. Che cazzo? Assumi Russell Crowe un miliardo di volte e non mi assumerai di nuovo? E sono stato molto gentile con Ridley nel corso degli anni. Non l'ho mai parlato male. Solo più tardi mi è venuto in mente che immagino di averlo offeso. "

Il Daily Beast osserva che il defunto Carl Reiner in precedenza era venuto in difesa di Sean, dicendo che la sua reputazione di " guai " non era guadagnata e che un famoso regista aveva lanciato una campagna diffamatoria contro di lei. Quale regista era quello, chiedi? Tutti, secondo Sean:

“Warren era sicuramente uno di loro. Steven Spielberg era un altro. E Tim Burton non aveva il senso dell'umorismo quando volevo recitare per la parte di Catwoman. Avrebbe dovuto essere divertente, dire: "Chi c'è nella limousine?" e poi entrare nel lotto della Warner Bros. vestita da Catwoman. Ma non la vedevano in quel modo.

Steven ha abbastanza potere per cancellarti. Ha cancellato Megan Fox . "

Sean ha aggiunto che Steven Spielberg l'ha inserita nella lista nera dopo averlo visto a una festa e gli ha chiesto perché non l'ha scritturata in I predatori dell'arca perduta . Steven presumibilmente si offese gravemente a Sean che parlava e difendeva per se stessa. Sean non ha menzionato Oliver Stone nella sua lista di registi schifosi e vendicativi, e questo probabilmente perché meritava la sua menzione personale:

“Oh Dio, che bastardo [Oliver Stone] era. Michael Douglas è stato meraviglioso, ma Oliver e Charlie [Sheen] sono stati terribili. E Charlie era su un sacco di coca cola in quello show, ed è quello che ti fa la cocaina ".

Quando Sean ha difeso se stessa e Daryl Hannah sul set, l'ha licenziata per aver parlato e ha chiesto a un autista di scaricarla in una stazione degli autobus:

“Oliver ha messo Daryl [Hannah] in questo vestito bianco che finisce per indossare nella scena della grande festa, e Daryl mi ha fatto passare il tempo nella sua roulotte. Daryl non voleva indossare il vestito perché è senza schienale, e guardo Oliver e dico: "Oliver, perché vorresti che indossasse un vestito in cui non si sente a suo agio?" Dice: "Potresti scusarci per un minuto?" e mi alzo e lascio la roulotte. Quindi stiamo facendo le prove e lui prende la mia unica battuta nella scena e dà la mia battuta a Daryl. E io vado da Oliver e dico: 'Non capisco? Non ho linee adesso. Qual è il punto di me in questa scena? ' E lui: 'Hai ragione. Sei licenziato.' Sono andato alla roulotte, ho preso la mia roba e poi mi hanno detto di salire su questa macchina. E questo autista, che pensavo mi avrebbe riportato a Manhattan, mi lascia alla stazione degli autobus ".

Sean ha affermato che durante le riprese di Wall Street , Charlie Sheen ha scritto la parola " fica " su un pezzo di carta e glielo ha attaccato alla schiena:

“Michael [Douglas] l'ha strappato senza che io sapessi cosa diceva. Ho detto: "Cos'è stato?" e lui ha detto: "Lascia perdere". Poi il mercante d'arte che era lì a guardia dei dipinti, mi ha detto cosa aveva fatto Charlie. Ho parlato con Charlie il giorno dopo e gli ho detto: 'Tuo padre era un professionista. Scrivere "fica" su un pezzo di nastro adesivo e attaccarmelo alla schiena? Non professionista. È semplicemente stupido. Cosa fai?'"

La carriera di Sean è chiaramente piena di stronzi. Ma sottolinea che c'era un bravo ragazzo con cui ha lavorato, e questo è Jim Carrey (in Ace Ventura: Pet Detective ), che sostiene ha combattuto per lei per essere scelta, e ha detto tutto quello che hanno sentito su di lei erano “ stronzate. "

Le storie di Sean non sono poi così sorprendenti. Soprattutto da quando si sono svolti alla fine degli anni '80, che è come il Super Bowl per il sessismo e la coca cola. Ma sono scioccato da quella storia di Charlie Sheen. Sapeva come si scrive " fica "? Correttamente? Sono quattro lettere intere! Penso che sia al di là della potenza di elaborazione del suo cervello.

Pic: Wenn.com