Scarlett Johansson ha parlato della sua storia di dire merda stupida

Scarlett Johansson è un'attrice, cantante, attivista e polemica professionista. I suoi più grandi successi includono: confrontare l'interpretazione di una persona trans con quella di un albero, interpretare un ruolo asiatico imbiancato e insistere sul fatto che Woody Allen è innocente perché gliel'ha detto. Ora sta parlando di quelle scelte selvagge in un'intervista a The Gentlewoman, una rivista britannica. ScarJo scherza dicendo che ha fatto carriera a causa delle controversie ed è stato imbarazzante, ma è solo umana (un'umana che può interpretare un albero, per tua informazione).

tramite The Gentlewoman:

Ma Scarlett si è anche trovata al centro delle tempeste provocate da alcune delle sue posizioni più intransigenti. "Sì", dice seccamente a proposito della sua apparente attrazione per le polemiche, "ci ho fatto una carriera".

L'articolo dice che Scarlett "sembra un po 'stanca" quando ripensa ai suoi drammi pubblici, ma si è chiaramente sottoposta a "un processo di auto-interrogazione". Perché le bellezze estremamente famose e ricche circondate da adulatori sono bravissime a riflettere sui propri errori:

"Avrò opinioni sulle cose, perché è proprio quello che sono." Ma allo stesso modo, sa che a volte ha semplicemente fatto la chiamata sbagliata. “Voglio dire, tutti hanno difficoltà ad ammettere quando si sbagliano su cose, e per tutto ciò che viene fuori pubblicamente, può essere imbarazzante. Per avere l'esperienza di, Wow, ero davvero fuori luogo lì, o non stavo guardando il quadro generale, o ero sconsiderato. " Sospira, alza le spalle. "Sono anche una persona."

ScarJo dice che sta cercando di imparare quando dire le cose e quando riconoscere che "non è il tuo turno di parlare". Dice che essere reattivi e impazienti "non si mescola alla grande con la consapevolezza di sé". Ma aggiunge che non pensa che gli attori dovrebbero avere l'obbligo di avere un ruolo pubblico nella società. Anche se, come celebrità di serie A che condivide la sua opinione nelle interviste, ha un ruolo pubblico nella società:

“Alcune persone vogliono, ma l'idea a cui sei obbligato perché sei sotto gli occhi dell'opinione pubblica è ingiusta. Non hai scelto di essere un politico, sei un attore. "

Scarlett dice che non usa i social media. Pensa che "crei questa sorta di senso dell'ego irrealistico". Ma è ben consapevole che le persone le parlano di merda online:

“Ovviamente, qualunque cosa tu dica, che sia politicamente corretto o meno, qualsiasi affermazione che fai o come vivi la tua vita, le persone ovviamente ne metteranno in discussione. Ci giudichiamo continuamente. Noi giudichiamo noi stessi continuamente. Penso che le persone equiparino quella connettività all'essere autocoscienti. Per me è diverso dall'essere autocoscienti. E reagire a tutto ciò che sta arrivando loro attraverso questa cosa del cazzo "- alza il suo iPhone ricoperto di rosa come se fosse un'arma, un'espressione di antipatia non diluita sul suo viso -" il tuo senso della realtà è completamente distorto. Non è normale essere così esposti. Puoi essere esposto ogni volta che sei agli occhi del pubblico, ma per poi essere il destinatario, come un nervo scoperto, di tutte queste cose? È troppo!"

Ora, questa non è la prima volta che Scarlett ha affrontato le sue controversie. Ha usato la stessa frase "Non sono un politico" in un'intervista a Vanity Fair del 2019, dove ha anche raddoppiato la sua convinzione che Woody Allen fosse innocente. Le direi di guardare il documentario della HBO Allen Vs Farrow, ma sappiamo tutti che ha immediatamente preso la parola di Woody quando ha affermato che si trattava di un "lavoro di ascia pieno di falsità". Nawww, ScarJo rimarrà fedele al documento di Judi Dench sugli alberi.

Pic: Wenn.com