"Sarà un massacro." Coronavirus, la dichiarazione scioccante del regista italiano. E interrompe il suo lavoro

Il coronavirus sta praticamente spaventando il mondo intero dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità ha confermato che ora è una pandemia. L'Italia è uno dei paesi più colpiti e proprio ieri ha superato il migliaio di morti. Questo virus preoccupa anche molte celebrità locali diverse. In effetti, ricordiamo che i giocatori di Serie A Rugani e Gabbiadini, il giornalista Nicola Porro e il segretario del Pd Zingaretti erano infetti, tra gli altri.

Nelle ultime ore, uno dei registi più famosi del cinema horror, Dario Argento, ha preso la parola su questo argomento. L'uomo decise di sensibilizzare la popolazione italiana ad adottare comportamenti adeguati al fine di contenere la diffusione del coronavirus. E ha rivelato di essere un po 'spaventato. Anche se nella sua carriera ha dovuto affrontare l'orrore, questa volta la realtà lo terrorizza. E non può essere diversamente. (Continua dopo la foto)

Durante un'intervista con 'Libero', ha dichiarato: “Fin dall'inizio ho avuto l'intuizione che sarebbe stata una cosa seria. Sfortunatamente non durerà a lungo e massacrerà. Sono molto spaventato. Ho preso molto male questa notizia, come tutti gli italiani. Mi viene in mente Sars e lo spagnolo, che hanno ucciso migliaia di persone negli anni tra il 1918 e il 1920. È una cosa spaventosa. Alla fine, tuttavia, ha esaurito la sua violenza e dobbiamo sperare che la stessa cosa accada ora con il coronavirus. " (Continua dopo la foto)

A causa dell'emergenza, è anche costretto a interrompere il suo ultimo film, che sarebbe stata un'occasione per vederlo di nuovo con sua figlia Asia. Queste sono le sue parole in merito: “Sono stato costretto a bloccarlo. Tutto era pronto per essere girato, ma essendo ambientato in Francia, lo trovò difficile. Se il problema dovesse migliorare in un mese, potremmo persino iniziare. Sfortunatamente, è un momento terribile, non solo per il cinema ”, ha concluso Dario. (Continua dopo la foto)

Nato nel 1940, Argento ha realizzato il suo ultimo film nel 2012 con "Dracula 3D". Nel 2009, tuttavia, aveva creato "Giallo". Da un punto di vista privato, ha due figlie: Fiore e Asia. Il primo è nato dal matrimonio con Marisa Casale e il secondo è stato concepito con l'attrice fiorentina Daria Nicolodi. È anche il nonno di due nipoti (figli dell'Asia), nati rispettivamente nel 2001 e nel 2008.

"Il coronavirus non esiste, esco quando voglio." L'annuncio shock del presentatore

L'articolo "Sarà un massacro". Coronavirus, la dichiarazione scioccante del regista italiano. E smette di lavorare viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook