Rudy Giuliani si è sudato via la tintura per capelli in un’altra conferenza stampa folle

Giuliani Press Conference presso RNC Headquarters

Come avete visto nelle ultime settimane, sto lottando per trasmettere il tono corretto per ciò che sta accadendo in questa transizione presidenziale. Da un lato, sapevo assolutamente che la transizione sarebbe stata folle quando Joe Biden avesse vinto, quindi non sono davvero "sorpreso". D'altra parte, è davvero difficile trovare il giusto tono di disgusto, preoccupazione, nausea, incredulità, stupore, odio e totale smarrimento poiché le persone più stupide del paese tentano un colpo di stato al rallentatore con il pieno sostegno di milioni di stupidi. Sostenitori dell'ISIS Vanilla.

Quindi, eccoci di nuovo qui: gli sforzi legali della campagna Trump sono guidati da Rudy Giuliani, un ex procuratore federale che ha dimenticato come fare l'avvocato. Le capacità di avvocato di Rudy nel 2020 sono fondamentalmente in piedi di fronte a qualsiasi microfono in vari parcheggi e urla sulla frode degli elettori e su My Cousin Vinny, il tutto mentre qualcosa di scuro e marrone gli esce dalla testa. Ho il sospetto che Rudy sia così pieno di merda che gli esce dai pori. O quello o ha usato la tintura per capelli spray e ha iniziato a sudare via pochi secondi dopo essere stato davanti a quelle luci calde.

Immagina, solo per un momento, che QUALSIASI agente democratico si sia comportato in questo modo. Mio Dio. Ha importanza anche quello che il Ghoul stava cercando di dire o fare? Da Reuters:

La strategia del presidente Donald Trump per mantenere il potere nonostante la perdita delle elezioni statunitensi si concentra sempre più sul persuadere i legislatori repubblicani a intervenire a suo favore negli stati campo di battaglia che il democratico Joe Biden ha vinto, hanno detto tre persone che hanno familiarità con lo sforzo.

Avendo finora affrontato una serie di perdite in casi legali che sfidano i risultati del 3 novembre, gli avvocati di Trump stanno cercando di arruolare i colleghi repubblicani che controllano le legislature in Michigan e Pennsylvania, che sono andati per Trump nel 2016 e per Biden nel 2020, hanno detto le fonti.

Il presidente della Camera Repubblicana del Michigan Lee Chatfield ha affermato che la persona che avrà ottenuto il maggior numero di voti vincerà i voti elettorali del suo stato, dove Trump si trascina con oltre 150.000 voti. Ma il leader della maggioranza al Senato di Chatfield e del Michigan Mike Shirkey venerdì visiterà la Casa Bianca su richiesta del presidente, ha detto una fonte del Michigan, aggiungendo che avrebbero ascoltato e visto cosa aveva da dire Trump.

Gli avvocati di Trump stanno cercando di togliere il potere di nominare gli elettori ai governatori e ai segretari di stato e di darlo ai legislatori statali amichevoli del suo partito, affermando che la Costituzione degli Stati Uniti conferisce ai legislatori l'autorità ultima. Una persona che ha familiarità con la strategia legale della campagna ha affermato che è diventata un "approccio più mirato per coinvolgere i legislatori".

Un alto funzionario della campagna di Trump ha detto a Reuters che il suo piano è di mettere abbastanza dubbi sul conteggio dei voti nelle grandi città democratiche che i legislatori repubblicani avranno poca scelta se non quella di intercedere. La campagna scommette sul fatto che molti di quei legislatori, che provengono dai distretti vinti da Trump, dovranno affrontare una reazione negativa da parte degli elettori se si rifiutano di agire. La campagna ritiene che più a lungo riusciranno a trascinarlo, più avranno l'opportunità di persuadere i legislatori a intervenire, ha detto il funzionario.

[Da Reuters]

Solo così siamo chiari, i repubblicani eletti a livello statale non possono decidere unilateralmente di rifiutare la volontà degli elettori del loro stato su richiesta di Donald Trump. L'intero punto – in teoria – di lasciare che Trump corresse in tribunale era vedere se ci fosse un qualche tipo di strategia legale convincente da parte della campagna di Trump, e vedere se c'erano davvero frodi o manomissioni. Gli argomenti coerenti della campagna di Trump sono che "non è sospetto che gli elettori neri abbiano votato" e "per favore, repubblicani, aiutatemi a rubare queste elezioni". È pazzo che siamo qui.

Oh, e ovviamente Rudy ha fatto un riferimento a My Cousin Vinny.

Giuliani Press Conference presso RNC Headquarters

Foto per gentile concessione di Backgrid.

Giuliani Press Conference presso RNC Headquarters
Giuliani Press Conference presso RNC Headquarters
Giuliani Press Conference presso RNC Headquarters