Robert Lacey: “Il mondo è un posto migliore per quello che ha fatto il principe Harry”

Catherine, duchessa di Cambridge, prova lo yachting a St Andrews

Come sempre, ho tenuto d'occhio la copertura reale di People Magazine. People Mag sembra convinto di poter giocare da tutte le parti: possono essere una risorsa simpatica e di riferimento per il Duca e la Duchessa di Sussex e possono aiutare con qualsiasi campagna impegnativa necessaria per il Duca e la Duchessa di Cambridge. La gente sembra amare lo zucchero della "Principessa Kate", ma People Mag spesso fa una copertura più morbida e gentile anche di Meghan e Harry. Mi chiedo come stia suonando a Kensington Palace, che ha fatto molti sforzi per vendere i Keens al pubblico americano. A proposito, trovo interessante che People abbia messo Harry sulla copertina di questa settimana: stanno mettendo in evidenza The Me You Can't See, la serie AppleTV prodotta da Harry e Oprah. La rivista riceve anche citazioni da commentatori reali e addetti ai lavori su come i Windsor siano pazzi per tutto ciò che Harry ha detto.

Il principe Harry si sta aprendo sulla sua salute mentale come mai prima d'ora. Harry, 36 anni, è apparso nella Apple TV + docuserie in cinque parti intitolata The Me You Can't See che ha co-creato con Oprah Winfrey, dove parla apertamente della sua educazione nella famiglia reale, di come prende dopo la sua defunta madre Princess Diana, come è cambiato come persona da quando è diventato padre con la moglie Meghan Markle e quanto è diventato più forte mentalmente dopo anni di terapia.

"Il mondo è un posto migliore per quello che ha fatto Harry", dice lo storico reale Robert Lacey a PERSONE nel numero di questa settimana. "Ma questo è un altro colpo per la corona britannica e la famiglia reale".

Il giornalista britannico e difensore della salute mentale Bryony Gordon aggiunge che Harry sta intraprendendo "un'importante forma di dovere" rompendo la barriera della vergogna intorno alla malattia mentale. "Questo è un uomo che, all'età di 12 anni, è stato mandato a camminare dietro la bara di sua madre e consolare le masse fuori Kensington Palace", dice. "Non capisco perché ora siamo arrabbiati con lui che questo potrebbe averlo influenzato."

Anche se un insider reale dice che Harry "continuare a prendere di mira la tua famiglia lascia poco spazio alla riconciliazione", è determinato a parlare dell'importanza del benessere mentale.

"È mia responsabilità", dice Harry, "mio dovere, interrompere quel ciclo."

[Dalle persone]

Robert Lacey è stato un losco B per tutto questo tempo! Il suo libro, The Battle of Brothers, ha davvero contribuito alla narrativa secondo cui William è sempre stato un piccolo dittatore arrabbiato che urla e fa i capricci per ottenere ciò che vuole. E almeno Lacey ammette l'ovvio, ovvero che più Harry parla, peggio è per i Windsor. Saresti sorpreso di vedere quanti commentatori reali non sono d'accordo. Diventano quasi isterici al riguardo, sostenendo che più Harry parla, più i britannici sostengono la monarchia. Si. E nessuna di queste persone – Harry oi Windsor – si preoccupa così tanto della riconciliazione. Pensano di tenere la "riconciliazione" sopra la testa di Harry perché non possono calcolare che non gliene frega niente.

Nota di Celebitchy: iscriviti alla nostra mailing list e ricevi le 8 storie migliori di Battle of The Brothers ! Mando solo un'e-mail al giorno nei giorni feriali dopo pranzo.

Il principe Harry ospita il sorteggio per la Coppa del Mondo di Rugby League 2021

Copertina per gentile concessione di People, foto aggiuntive per gentile concessione di AppleTV e Avalon Red.

Il principe Harry ospita il sorteggio per la Coppa del Mondo di Rugby League 2021
Il principe Harry ospita il sorteggio per la Coppa del Mondo di Rugby League 2021
Il principe Harry ospita il sorteggio per la Coppa del Mondo di Rugby League 2021
Catherine, duchessa di Cambridge, prova lo yachting a St Andrews
Il Duca di Sussex, Patron, ha visitato il programma All Schools della Rugby Football Union (RFU) presso la Lealands High School di Luton