Robert Lacey: I cappelli della regina indicano che “è vincolata a un servizio”

La regina Elisabetta II della Gran Bretagna visita il Defense Science and Technology Laboratory (Dstl) presso il parco scientifico di Porton Down vicino a Salisbury, nell'Inghilterra meridionale, il 15 ottobre 2020. - La regina e il Duca di Cambridge hanno visitato il Defense Science and Technology Laboratory (Dstl) dove dovevano vedere le esibizioni di armi e tattiche usate nel controspionaggio, una dimostrazione di un'indagine forense sugli esplosivi e incontrare il personale coinvolto nell'incidente del Salisbury Novichok. Sua Maestà e Sua Altezza Reale hanno anche aperto formalmente il nuovo Centro di Analisi Energetica.

La regina Elisabetta indossa cappelli per la maggior parte del tempo. Ad un certo punto, ha iniziato a sentire davvero l'energia del grande cappello. Personalmente, penso che i cappelli abbinati siano una specie di palla di formaggio la maggior parte del tempo, ma "Hats" è il marchio di Petty Liz a questo punto. Ma ti sei mai fermato a considerare che forse i cappelli della regina sono una sorta di simbolo di servitù a contratto? Robert Lacey sostiene che in un nuovo libro:

Anche se non hai visto le foto dell'ultima apparizione diurna della Regina Elisabetta, puoi probabilmente immaginare cosa indossava: un cappotto dai colori vivaci, un cappello abbinato, scarpe nere e una borsa su misura. Sebbene ogni pezzo faccia parte della "uniforme" reale del monarca, i suoi cappelli hanno un significato speciale.

"Pochissime donne moderne indossano un cappello come parte della loro uniforme da lavoro, a parte forse i membri delle forze armate", ha spiegato lo storico britannico Robert Lacey alla giornalista di moda Elizabeth Holmes per il suo nuovo libro, HRH: So Many Thoughts on Royal Style.

"'È un promemoria che la regina è vincolata a un servizio, a un lavoro'", ha detto, secondo il libro, che è stato pubblicato martedì.

[Dalle persone]

L'idea che il colonizzatore in capo sia "vincolato" è una specie di stronzata bianca. Capisco che la Regina sia tutta incentrata sul "dovere" e crede che Dio l'abbia nominata al trono o qualsiasi altra cosa. Ho capito: è bloccata in un lavoro che odia e lo fa da quasi 70 anni. Ma le persone che sono effettivamente "vincolate" non hanno la possibilità di ABDICAZIONE. Non puoi gettare una parola come "contratto" quando la meschina B vive nella sua scelta di dieci castelli e ha uno staff completo che le aspetta sulle mani e sui piedi. Non puoi usare la parola "contratto" quando è scappata dalla prima donna nera per unirsi alla famiglia. E "cappelli" non è uguale a "contratto", il mio f-re Dio.

Per quanto riguarda questo libro, è basato sulla famosa colonna del Wall Street Journal di Elizabeth Holmes, dove analizza la moda reale e il potere dell'abbigliamento reale. Ecco un po 'di ciò che Holmes dice sullo stile di Petty Liz:

“Nessuno si veste come la regina. E nessuno probabilmente lo farà mai. È un look molto singolare quello che ha ideato e si è impegnata a farlo. Mi è piaciuto molto parlare dello stile della regina con alcuni esperti di moda davvero meravigliosi, [che hanno spiegato] che non è il suo lavoro essere trendy. Riesci a immaginare quanto sarebbe instabile in questo momento vedere la Regina passare da un designer all'altro o provare tendenze diverse? C'è qualcosa di immensamente calmante nella sua coerenza. "

La regina Elisabetta può avere il suo stile unico, ma condivide la sensibilità per la moda con sua nipote, Kate. Entrambi apprezzano l'abbigliamento per la sua funzionalità e lo vedono come parte del "lavoro" di essere un reale. Da quando è entrata a far parte della famiglia reale nel 2011, Kate è diventata sempre più consapevole del potere delle sue scelte di abbigliamento e più sicura di sé, scrive Holmes.

"Mentre è cresciuta nel suo ruolo, la vediamo in alcuni abiti da regina", dice Holmes. "I cappotti color caramello sono fatti per essere visti, i modi in cui lei si attiene ancora ad alcune delle pratiche di moda più formali di indossare anche collant nudi o retine per capelli a volte – potresti semplicemente immaginare [la regina e Kate ] vestirsi per andare a lavorare. Perché questo è quello che è, questo è solo il lavoro… Queste donne operano all'interno dei guard rail. Non sono solo celebrità, che possono fare o indossare ciò che vogliono. Fanno parte di questa istituzione e lavorano al servizio della corona. Le loro apparizioni sono accompagnate da un certo insieme di aspettative. La gente vuole che siano fantasiosi e degni dei loro titoli reali, ma anche frugali e responsabili amministratori del denaro dei contribuenti. Quella linea di stile e ragionevole è in realtà davvero difficile da percorrere. E li ammiro entrambi per il modo in cui l'hanno fatto. "

[Dalle persone]

Penso che ci sia qualcosa nell'idea che una regina dovrebbe essere "al di sopra" delle tendenze della moda, ma penso anche che ci sia solo una profonda mancanza di immaginazione intorno alla regina, e un completo malinteso su che tipo di coerenza le persone vogliono effettivamente? Voglio dire, la Gran Bretagna * vuole * davvero * che una regina degli anni '90 indossi gli stessi vecchi cappelli da Cappellaio Matto e cappotti color caramello per quarant'anni solo per "coerenza"? Va bene che Liz non sia una fashionista, ma è come se odiasse tutto ciò che ha personalità, qualcosa di divertente, qualsiasi cosa moderna (o anche solo di 20 anni fa), e disprezza le persone che * amano * la moda e le tendenze, ecc. E sì, sono d'accordo che Kate si veste come una 94enne la maggior parte del tempo.

Sua Maestà la Regina, Sua Altezza Reale la Duchessa di Cornovaglia e Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge partecipano al National Service of Remembrance al Cenotaph domenica 10 novembre 2019

SUA MAESTÀ LA REGINA E LA DUCHESSA DI CAMBRIDGE VISITERANNO IL KING'S COLLEGE LONDRA

Foto per gentile concessione di Avalon Red, WENN e Backgrid.

Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio
La regina ha visto ridere mentre si gode una celebrazione in occasione del suo compleanno ufficiale
Royal visita all'MI5
La regina Elisabetta II della Gran Bretagna parla con il personale durante una visita al Defense Science and Technology Laboratory (Dstl) presso il parco scientifico di Porton Down vicino a Salisbury, nell'Inghilterra meridionale, il 15 ottobre 2020. - La regina e il duca di Cambridge hanno visitato la Defense Science e Technology Laboratory (Dstl) dove dovevano vedere le esibizioni di armi e tattiche usate nel controspionaggio, una dimostrazione di un'indagine forense sugli esplosivi e incontrare il personale coinvolto nell'incidente di Salisbury Novichok. Sua Maestà e Sua Altezza Reale hanno anche aperto formalmente il nuovo Centro di Analisi Energetica.
La regina Elisabetta II della Gran Bretagna visita il Defense Science and Technology Laboratory (Dstl) presso il parco scientifico di Porton Down vicino a Salisbury, nell'Inghilterra meridionale, il 15 ottobre 2020. - La regina e il Duca di Cambridge hanno visitato il Defense Science and Technology Laboratory (Dstl) dove dovevano vedere le esibizioni di armi e tattiche usate nel controspionaggio, una dimostrazione di un'indagine forense sugli esplosivi e incontrare il personale coinvolto nell'incidente del Salisbury Novichok. Sua Maestà e Sua Altezza Reale hanno anche aperto formalmente il nuovo Centro di Analisi Energetica.
Commonwealth Day Service presso l'Abbazia di Westminster
SUA MAESTÀ LA REGINA E LA DUCHESSA DI CAMBRIDGE VISITERANNO IL KING'S COLLEGE LONDRA
SUA MAESTÀ LA REGINA E LA DUCHESSA DI CAMBRIDGE VISITERANNO IL KING'S COLLEGE LONDRA
Sua Maestà la Regina, Sua Altezza Reale la Duchessa di Cornovaglia e Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge partecipano al National Service of Remembrance al Cenotaph domenica 10 novembre 2019