Richard Kay: “Molti all’interno dei circoli reali si riferiscono gelosamente a Meghan come” L’americana “

La famiglia reale britannica si gode il primo giorno del Royal Ascot 2018

Richard Kay del Daily Mail ha pubblicato un lungo articolo sulla revisione di un anno del Duca e della Duchessa di Sussex e su come la Regina li ha costretti a lasciare il loro patronato reale venerdì scorso. Kay, come molti ricorderanno, era il giornalista preferito della principessa Diana, ma dopo la morte di Diana, Kay si è avvicinata al principe Carlo e al principe William. Negli ultimi anni, gli articoli di Kay sono stati calcolati come lavori di successo e / o lavori di pulizia sia per William che per Charles. Kay ha anche fonti senza Buckingham Palace, ovviamente. Il punto è che Kay offre alle corti reali concorrenti l'opportunità di distruggersi a vicenda. Penso anche che tutte le corti reali siano d'accordo sul Sussex, vale a dire che H&M deve essere incolpato di tutto ciò che c'è sotto il sole e che tutto ciò che fanno è sempre il peggio. Alcuni punti salienti del pezzo di Kay:

La regina ha assecondato Harry: nell'ultimo anno, Harry ha avuto più conversazioni private con la regina che in qualsiasi altro momento della sua vita. Ma nessuno è stato più difficile di quello di questa settimana. Si diceva che entrambi fossero rattristati alla sua conclusione. Per la regina la tristezza era, forse, ancora più profonda. Non era solo perché così tante promesse non erano state mantenute, ma tutto l'affetto e l'indulgenza mostrati a Harry erano stati ignorati in modo così spettacolare – o addirittura rigettati in faccia.

Quindi la dichiarazione della regina riguardava l'intervista a Oprah? Scegliendo di sedersi con Oprah Winfrey, Harry e Meghan hanno fatto esplodere una loro bomba mettendosi nelle mani dell'emittente probabilmente più famosa del pianeta. Per i reali e per i loro consiglieri, i confessionali televisivi del tipo presieduto dalla signora Winfrey non sono compatibili con la vita reale e con i privilegi che ne derivano.

La dichiarazione del Sussex "il servizio è universale": "Oltraggioso", ha detto una fonte. Per un altro, era "inconcepibile" da parte della coppia aver avuto l'ultima parola. "Ha mostrato una tale mancanza di rispetto", ha detto.

La determinazione di Harry a continuare a servire: 'Anche dopo quasi un anno di assenza c'era la sensazione che non avessero afferrato la questione centrale che non potevano essere reali part-time, con un piede dentro e un piede fuori', dice a lungo Consigliere di palazzo… .Settimane prima che Harry facesse quella telefonata a sua nonna per parlarle dell'imminente intervista, le opinioni della Regina su cosa significhi essere una reale lavoratrice non erano cambiate. I costumi ei privilegi che ne derivano, come la posa di una ghirlanda di cenotafio, anche a distanza, possono essere disponibili solo per coloro che svolgono il lavoro a tempo pieno.

La Regina crede fondamentalmente di essere la custode del servizio: sperava con fervore che l'attrazione di quei patrocini che deteneva, in particolare quelli militari, come il suo ruolo di polena come Capitano Generale dei Royal Marines, sarebbe stato un forte richiamo per Harry a riconsiderare. Alla fine, pensava ancora di poterlo fare in entrambi i modi. Ieri la risolutezza del Palazzo ha dimostrato, finalmente, che non può.

I cortigiani del palazzo non chiamano nemmeno Meghan con il suo nome o titolo: puntualmente, la dichiarazione del palazzo si riferiva solo a Harry, indicando forse che la duchessa non aveva un ruolo formale nei colloqui in corso. Non c'è da stupirsi, quando molti all'interno dei circoli reali si riferiscono gelosamente a Meghan come "L'americano".

Harry è arrabbiato con sua nonna: data la vicinanza di Harry a sua nonna, si sarà arrabbiato per il modo in cui sentiva di essere trattato dagli assistenti più anziani della Regina. Questo è ciò che ha innescato la straordinaria risposta acuta della coppia: 'Possiamo tutti vivere una vita di servizio. Il servizio è universale. Qualunque sia stata la finzione fino a quel momento – che entrambe le parti fossero soddisfatte del risultato – è esplosa in una nuvola di fumo. La scorsa notte gli assistenti hanno parlato del loro shock al tono della risposta della coppia, considerandolo un rimprovero alla Regina, persino un insulto. "Non pensavano di lasciare che la regina avesse l'ultima parola", dice un insider. «Non pensavano che con il principe Filippo in ospedale, avrebbe potuto avere abbastanza nel piatto. E non pensavano che ci fosse differenza tra beneficenza e filantropia e impegno nei doveri pubblici. C'è un mondo di differenza: uno ci sta giocando e uno lo fa giorno dopo giorno, con la pioggia o con il sole. Rispondendo come hanno fatto, il duca e la duchessa stanno facendo il naso. Penso che potrebbe rivelarsi un errore strategico '.

Il futuro di Harry nella monarchia : c'è anche il fatto che per quanto siano sgomenti da Harry, rimane una figura di unica importanza per il futuro della monarchia. Nel caso in cui Charles e William perdessero entrambi la vita – e, ricorda, entrambi hanno contratto il Covid-19 – Harry diventerebbe reggente di un giovane principe George. Durante la saga, i funzionari del Palazzo hanno prestato molta attenzione alla reazione del pubblico.

[Dal Daily Mail]


"Non c'è da stupirsi, quando molti all'interno dei circoli reali si riferiscono gelosamente a Meghan come 'L'americana'."
Non c'è da stupirsi che il Duca e la Duchessa del Sussex abbiano detto al Palazzo di baciargli il culo. Ovviamente i Windsor ei loro adulatori non possono nemmeno fare riferimento a Meghan con il suo titolo, né dare a una donna nera americana alcuna deferenza. Questo è stato sempre il problema. Questa è la vera radice.

Insider del palazzo: "Anche dopo quasi un anno di assenza, c'era la sensazione che non avessero capito la questione centrale che non potevano essere reali part-time, con un piede dentro e un piede fuori". Direi che anche dopo un anno dopo il Sussexit, il palazzo non ha compreso il fatto che Harry e Meghan credono che il servizio non sia solo una cosa reale, e che la maggior parte delle persone crede che ogni persona, reale o no, possa servire. Quei vecchi cortigiani ammuffiti non riescono a pensare al concetto che Harry e Meghan volessero sinceramente servire il Regno Unito, servire le loro associazioni di beneficenza E fare soldi attraverso iniziative imprenditoriali private.

Celebrazione del 70 ° compleanno del Principe di Galles

Il compleanno ufficiale del sovrano britannico, The Trooping of the Color, Londra, Regno Unito.

Foto per gentile concessione di WENN, Avalon Red, Backgrid.

Royal Ascot, Ritratto di Sua Altezza Reale la Regina Elisabetta la Seconda dietro TRH Harry il Duca di Sussex e TRH Meghan la Duchessa di Sussex
Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio
Royal Ascot, Ritratto di TRH Prince Harry, il Duca di Sussex e TRH Meghan la Duchessa di Sussex di fronte a Sua Altezza Reale la Regina Elisabetta II
Celebrazione del 70 ° compleanno del Principe di Galles
La famiglia reale britannica si gode il primo giorno del Royal Ascot 2018
La famiglia reale britannica si gode il primo giorno del Royal Ascot 2018
Il principe Carlo, il principe Andréj, la duchessa di Camilla di Cornovaglia, la regina Elisabetta II, la duchessa di Meghan del Sussex, il principe Harry al 100 ° anniversario della Royal Air Force, Buckingham Palace, Londra, Regno Unito martedì 10 luglio 2018
Il compleanno ufficiale del sovrano britannico, The Trooping of the Color, Londra, Regno Unito.
La trasmissione natalizia dei Queen