Reese Witherspoon: Non ho avuto molto supporto con il mio primo bambino

Reese_W_Book

Reese Witherspoon è mamma di tre figli: Ava, 21, Deacon, 17 e Tennessee, otto. Ava e Deacon sono i suoi figli con il suo primo marito, Ryan Phillippe, che Reese ha sposato quando aveva 23 anni. Ricordo vagamente il matrimonio di Reese e Ryan. L'avevo vista solo in un paio di cose, quindi non era una persona a cui prestavo molta attenzione. Ma sono rimasto scioccato che si sposasse così giovane. Ha avuto un po' più senso quando ha annunciato la nascita di sua figlia poco dopo il matrimonio. Tuttavia, ero molto più consapevole di entrambi quando la loro relazione si è schiantata e bruciata. Reese è l'ospite dell'episodio di venerdì di Armchair Expert con Dax Shepard e ha discusso dei suoi primi giorni da mamma. Ha detto che era particolarmente difficile perché "non aveva molto supporto". A me sembra che Ryan se ne sia andato dall'inizio.

Reese Witherspoon si sta aprendo sui suoi primi ostacoli con la maternità.

Durante un recente episodio del podcast Armchair Expert di Dax Shepard, l'attrice, 45 anni, ha parlato con Kristen Bell e Monica Padman delle difficoltà che ha dovuto affrontare quando lei e il suo allora marito hanno dato il benvenuto al loro primo figlio.

Witherspoon ha dato alla luce Ava, che ora ha 21 anni, nel settembre 1999, circa due mesi dopo che lei e il suo ex marito, Ryan Phillippe, si sono sposati. La coppia avrebbe poi dato il benvenuto al figlio Deacon, che ora ha 17 anni, nell'ottobre 2003, prima di separarsi tre anni dopo, nel 2006.

"Non ho avuto molto supporto con il mio primo bambino e ho imparato molto presto, come se non funzionasse", ha spiegato. "Ho provato a farcela per cinque mesi con Ava, semplicemente non dormendo e ho iniziato a delirare".

Notando che "non avrebbe potuto lavorare" nei primi mesi in cui è stata una nuova mamma per Ava, Witherspoon ha spiegato: "Ho avuto la fortuna di risparmiare denaro e non ho dovuto lavorare, ma non è una -persona lavoro."

"Direi anche che non è un lavoro per due persone", ha aggiunto la star di Big Little Lies.

[Dalle persone]

Come ho detto, il podcast non è ancora andato in onda, quindi non so cos'altro abbia detto Reese. Ma se stava facendo un " lavoro da una sola persona", significa che Ryan non c'era. Avrebbe potuto lavorare, ma il mio senso di Spidey mi dice che non è quello che intende Reese. Potrei sbagliarmi, ci sono dei lati positivi in ​​Ryan ma ci sono anche dei lati brutti in lui, quindi dovremo vedere quanta sporcizia offrirà Reese venerdì. La mia ipotesi è che questo sia il meglio che stiamo ottenendo. Reese farà ombra a Ryan, ma si ferma prima di dire che è un topo, cosa che penso faccia a beneficio dei loro figli.

Reese ha ragione, è un lavoro molto duro. OMGsh, quei primi mesi insonni sono stati un inferno. So che è lo scherzo di ogni programma o film dei genitori, ma non ti rendi conto di quanto sia brutto. Reese ha anche parlato di avere la depressione postpartum con Ava. Sento che lei sta vivendo una depressione ormonale e non ha nessuno intorno ad aiutarla con il suo primo figlio. Sono contento che abbia notato che ha avuto il privilegio di non dover lavorare su questo, ma è comunque una situazione difficile.

Mi chiedo cosa abbia fatto Ryan per far incazzare Reese abbastanza da metterlo in giro.

Reese_W_Ava

Reese_W_kids

Incorpora da Getty Images

Credito fotografico: Instagram e Getty Images