Redmond O'Neal viene denunciato per 100 milioni di dollari dalla sua presunta vittima di crimine di odio

Redmond O'Neal , il figlio di Ryan O'Neal e Farrah Fawcett , è stato in carcere in attesa di processo per tentato omicidio, tra le altre accuse, dallo scorso maggio. La " criminalità " di Redmond , che durò diversi giorni, includeva presumibilmente il tentativo di rapinare un Venice Beach 7/11 con un coltello, presumibilmente dando un pugno in testa a un uomo che cercava di parlargli, presumibilmente pugnalando qualcuno in faccia alla passerella di Venezia e presumibilmente attaccando un altro uomo con una bottiglia. La presunta vittima di quest'ultimo assalto è un uomo di nome Ken Fox , e afferma che l'attacco è stato un crimine di odio. E ha citato in giudizio Redmond per $ 100 milioni di danni. Niente di presunto.

Secondo The Blast , Ken stava camminando per la strada, cantava l'opera e si stava occupando dei suoi dannati affari quando colpì Redmond.

Fox dice di essere passato da O'Neal, che poi lo ha guardato e ha detto, "Cosa stai guardando, f **** t?"

Prima che potesse reagire, Fox sostiene che O'Neal lo colpì alla testa con una bottiglia (o un altro oggetto duro), rompendogli il naso. Fox dice che poi è caduto a terra e O'Neal ha iniziato a prenderlo a pugni mentre lanciava più imprecazioni.

All'epoca in cui Ken aveva originariamente presentato la causa, a settembre dello scorso anno, cercava i danni " oltre $ 25.000 ". Ma sembra che ora, la reale portata del danno fatto, sia diventato più chiaro.

Sostiene di aver subito $ 200.000 in spese mediche e in futuro incorrerà in spese mediche per un totale di $ 1 milione. Dice che ha perso $ 200.000 in guadagni e sostiene che subirà una perdita di guadagni futuri per un totale di $ 5.000.000.

La Fox punta poi su un altro milione per le spese legali, $ 50.000.000 per "sanzioni civili" e poi altri $ 20 milioni in danni punitivi.

A settembre Ken ha rilasciato una dichiarazione che ha letto (tramite The Blast ):

"Ho passato gli ultimi quattro mesi a riprendermi da quello che mi ha fatto Redmond O'Neal", ha detto Fox in una nota. "Sto parlando oggi perché ho bisogno di fare il possibile per assicurarmi che quest'uomo non ferisca mai o ferisca mai più un 'frocio' indifeso. Questo è quello che il signor O'Neal mi ha chiamato proprio prima che lui mi prendesse a pugni. La parola frocio è un discorso di odio e solo uno dei molti termini offensivi usati per far sentire gli uomini gay vergognosi di se stessi ".

Dopo l'arresto di Redmond, ha incolpato i suoi genitori per i suoi problemi. E se qualcuno sarà in grado di dimostrare la possibilità di incolpare con successo mamma e papà, sarebbe Redmond. Ma fanculo quel rumore. Redmond è un'ulteriore prova che l'unica cosa sensata che Anjelica Huston ha detto nell'intervista è stata vera. Proprio come papà, hai la faccia che ti meriti.

Pic : Dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles

Commenta su Facebook