Ragazzo di 10 anni dalla mente veloce chiede alla cassiera di fingere di essere sua madre mentre una strana donna cerca di attirarlo per venire con lei con la promessa di regali

La maggior parte di noi è cresciuta temendo 'lo straniero'. Non prendere niente dagli estranei. Non andare da nessuna parte con estranei. Non fidarti degli estranei. Quindi cerchi di obbedire, ma non sei veramente sicuro di cosa stai cercando. I documentari True Crime, i romanzi gialli e gli spettacoli misteriosi esagerati danno alcuni segni più distinguibili a cui prestare attenzione.

Ma il mondo di quella che sembra finzione a volte prende vita, rendendoci i protagonisti di scenari da cui siamo stati messi in guardia per secoli. Cerchi di non fare mosse improvvise, di allontanarti silenziosamente, usando il potere dell'ignoranza, eppure non fa miracoli: sono ancora lì, in agguato.

Un bambino di 10 anni si è trovato in questo tipo di situazione: una strana donna lo stava seguendo, chiedendogli di andare con lei. Un'idea si è accesa come una lampadina nella testa del bambino, facendolo correre in un negozio, chiedendo alla commessa di fingere di essere sua mamma, facendo finalmente allontanare lo sconosciuto. Entriamo nei dettagli!

Un bambino di 10 anni di nome Sammy Green ha gestito una situazione spaventosa in cui è stato avvicinato da uno sconosciuto, cercando di attirarlo via, come un professionista

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

True Crime è il mio genere preferito di intrattenimento a tarda notte. La suspense, l'intrigo, le capacità di altri esseri umani che sembrano tutt'altro che umani, si uniscono per creare un mondo che è piuttosto lontano, eppure non abbastanza lontano. Tuttavia, quando i veri scenari del crimine si verificano alla luce del giorno di un giorno qualsiasi, i capelli si arricciano dietro il collo.

Uno scenario del genere si è verificato venerdì 11 novembre, quando un bambino di 10 anni di nome Sammy Green è stato avvicinato da uno sconosciuto. Stava tornando a casa da scuola a Pottstown, in Pennsylvania, quando notò una donna sconosciuta che lo seguiva, avvicinandosi a ogni passo.

Sammy stava tornando a casa da scuola l'11 novembre quando una donna sconosciuta ha iniziato a seguirlo, chiedendogli della sua famiglia, affermando di essere un amico

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

La donna "ha iniziato a camminare con lui e gli ha chiesto dove fosse la sua famiglia, dov'era suo padre", ha detto alla ABC6 Sam Green, il padre del ragazzo. Ha continuato a insistere sul fatto che conosceva la sua famiglia, sebbene Sammy non l'avesse mai vista prima in vita sua. L'interrogatorio della donna iniziò a farlo sentire a disagio.

Ora, dopo essersi chiusa, ha fatto del suo meglio per attirarlo ad andare da qualche parte con lei con la promessa di regali, dolcetti e "tutto ciò che voleva" a Wawa, un minimarket locale che vende frullati, panini e altre prelibatezze.

Stava cercando di convincerlo a seguirla, promettendo regali e dolcetti, mettendo Sammy a disagio. Nel tentativo di perderla, il ragazzo è entrato in un negozio di souvenir locale

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

“Era tipo, 'Vado a Wawa, ci vai tu? Cosa stai ricevendo da Wawa? Dov'è la tua famiglia?'”, ha detto Sammy alla CBS . Avviso spoiler: se qualcuno che non conosci ti sta chiedendo di seguirlo in modo che possa farti dei regali, molto probabilmente non è una buona idea.

Non aveva un bell'aspetto. Era insistente e non capì che il ragazzo non voleva avere niente a che fare con lei. Nel tentativo di sbarazzarsi dello sconosciuto, Sammy è entrato improvvisamente in Dani Bee Funky, un negozio di articoli da regalo non convenzionale, dove è andato direttamente dalla diciassettenne Hannah che stava lavorando alla cassa.

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

“Era tipo, 'Fingi di essere mia madre'”, ha detto Hannah alla CBS , “e io ero tipo, 'va bene, vai sul retro.' Non voleva lasciare il mio fianco. Il filmato di sicurezza mostrava Hannah che si avvicinava con calma alla porta d'ingresso del negozio e la chiudeva a chiave, facendo finalmente andare via la donna.

Il proprietario del negozio non ha altro che elogi per il modo calmo di Hannah di gestire la situazione potenzialmente pericolosa. “Sono molto orgoglioso di lei. Hannah è una ragazza di 17 anni. Ha fatto tutto correttamente", ha detto.

Sammy è rimasto scosso dall'intero calvario, ma sembrava che la situazione avesse colpito più duramente il padre di Sammy. "Quando stavamo guardando quel video, ho pianto ogni volta che l'ho visto", ha detto. "Vedere mio figlio in cerca di aiuto perché aveva fondamentalmente paura per la sua vita, questo ti ferisce profondamente."

Sammy è andato direttamente dall'impiegato di Dani Bee Funky, chiedendo alla diciassettenne Hannah di fingere di essere sua madre, mentre la strana donna li osservava attraverso la porta del negozio

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

Anche se era dura, non poteva fare a meno dell'orgoglio che lo assaliva, poiché suo figlio ricordava tutto ciò che gli era stato insegnato su situazioni come quella.

Prevenire una tragedia significa prepararsi ad essa. Sebbene questa possa essere stata solo una donna confusa, ci sono state troppe volte in cui c'erano trame inquietanti in movimento di quei bambini che si avvicinavano. "Pensa a ogni scenario e assicurati che i bambini lo sappiano e lo pratichino", ha ricordato ai genitori. "Esercitati nelle tue situazioni e scenari proprio come le esercitazioni antincendio."

Per il momento, Sammy avrà un amico di famiglia che lo accompagnerà da e verso la scuola, solo per sicurezza. Da allora la polizia di Pottstown ha rintracciato la donna. È stata inviata per un aiuto per la salute mentale.

Il filmato di sicurezza ha mostrato Hannah che camminava con calma verso la porta, chiudendola e chiudendola a chiave, il che alla fine ha fatto indietreggiare la donna e andarsene.

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

Ci sono stati molti suggerimenti e trucchi condivisi su Internet per aiutare a identificare se sei seguito e cosa fare in questo tipo di situazioni. Se, per qualsiasi motivo, non ti senti al sicuro, la prima cosa da fare è non farsi prendere dal panico.

Come consigliato da Ackerman Security , si dovrebbe stare all'erta in situazioni in cui si potrebbe mettere in dubbio la propria sicurezza. Quindi togliti le cuffie in modo da poter sentire chiunque si avvicini a te e alza lo sguardo da terra in modo da poter osservare l'ambiente circostante in modo più chiaro.

"Guardare in alto non ti permette solo di vedere cosa c'è intorno a te", ha detto Brittany W. di Ackerman Security. "Ti fa anche sembrare più sicuro di te e meno spaventato, il che può renderti meno un bersaglio per un ladro che potrebbe seguirti."

Il momento ha lasciato il padre di Sammy, Sam Green, orgoglioso della rapidità di pensiero di suo figlio, ma il potenziale danno che avrebbe potuto arrecare a suo figlio lo ha fatto piangere

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

Successivamente, assicurati di effettuare soste ai box casuali per periodi di tempo variabili. Forse anche camminando in cerchio o guidando in uno schema quadrato. "Svolta a destra, quindi svolta a destra all'incrocio successivo, quindi svolta ancora a destra altre due volte, in modo da camminare o guidare in una piazza", ha dichiarato Sara Thomas di Ackerman Security. "Se il tuo seguace fa lo stesso schema, puoi essere abbastanza certo che non è una coincidenza."

Se la persona continua a entrare nei luoghi in cui stai entrando, annota tutto ciò che puoi su di lei in modo da poterla descrivere al meglio a familiari, amici e polizia. Tieni il telefono a portata di mano, nel caso tu abbia bisogno di chiamare la polizia e magari inviare anche la tua posizione GPS ad amici e parenti, in modo da non essere solo.

"Pensa a ogni scenario e assicurati che i bambini lo sappiano e lo pratichino", ha detto ai genitori. Sammy sarà scortato da e verso la scuola da un amico per il momento

Crediti immagine: 6abc Filadelfia

Un'ultima cosa: non aver paura di fare una scenata o di essere un inconveniente. Tendiamo a preoccuparci delle cose più insignificanti quando le nostre vite sono potenzialmente in pericolo e, sorprendentemente, ci sono più che sufficienti persone in giro che sono disposte ad aiutare se lo chiedi, come ha fatto Sammy.

Auguriamo a Sammy, alla sua famiglia e ad Hannah tutto il meglio per il futuro e speriamo che non incontrino altri loschi estranei. Vivere qualcosa del genere una volta è davvero troppo, e speriamo che voi, cari Panda, non vi ritroviate protagonisti di un vero scenario criminale!

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto e vi saluterò!

La gente non ha avuto altro che elogi per il ragazzo, condividendo le proprie storie ed esperienze. Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto!

Il post Il ragazzo di 10 anni che pensa velocemente chiede al cassiere di fingere di essere sua madre mentre una strana donna cerca di attirarlo a venire con lei con la promessa di regali è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)