Rachel Zegler andrà agli Oscar come presentatrice, ma solo dopo aver pubblicizzato il suo affronto

Ancora una volta, smettila di dirigere qualsiasi negatività verso Rachel Zegler, un'attrice di 20 anni che è la protagonista di West Side Story. Voleva andare agli Oscar per sostenere il suo primo film, un film di cui è estremamente orgogliosa, un film che è stato nominato per sette Oscar, tra cui quello per il miglior film. È pazzesco che non le sia stato dato un biglietto dalla Disney. È folle che i produttori di Oscar non l'abbiano invitata a fare la presentatrice prima di questa tempesta. E non dire che la povera Disney non può permettersi un ritardo nelle riprese di Biancaneve perché Zegler vuole volare da Londra a Los Angeles per il più grande spettacolo di premi. È DISNEY. Possono davvero lavorare con lei per una settimana o concedere a tutti una settimana libera per gli Oscar. In ogni caso, un accordo è stato raggiunto e ora Zegler sarà un presentatore domenica. È difficile immaginare che sarebbe successo se non avesse parlato dell'affronto.

A seguito di una tempesta di fuoco su Internet sulla rivelazione che Rachel Zegler, la star del film candidato all'Oscar per il miglior film West Side Story, non era stata invitata a partecipare agli Oscar del 2022 domenica sera, l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha invitato l'up-and- come presentatore alla cerimonia, ha appreso The Hollywood Reporter.

L'attrice latina ventenne è attualmente a Londra per girare il remake live-action della Disney di Biancaneve. THR viene a sapere che si stanno compiendo sforzi per riorganizzare il programma delle riprese del film per consentire a Zegler di essere agli Oscar.

In risposta al post di Zegler, gli utenti dei social media sono esplosi in indignazione, così come i notabili dalla co-creatrice di One Day at a Time Gloria Calderón Kellett all'originale West Side Story's Riff, Russ Tamblyn, con molti commenti sulla stranezza dei tipi non industriali come Tony Hawk e Shaun White a cui è stato chiesto di presentare nello show, ma non la protagonista e il volto pubblico di un candidato all'Oscar per il miglior film.

A dire il vero, quest'anno Zegler non è stato nominato personalmente (né Hawk né White), quindi l'Academy non aveva alcun obbligo di invitarla e la Disney non aveva alcun obbligo di assegnarle uno dei suoi biglietti. (A ogni candidato e presentatore vengono offerti un paio di biglietti e ogni studio riceve un riparto, anche se quest'anno sono stati distribuiti meno biglietti a causa delle precauzioni COVID-19.) Ma molti pensavano che sia l'organizzazione che lo studio avrebbero dovuto assicurarsi che la star di un candidato per il miglior film era presente alla cerimonia in un modo o nell'altro.

[Da THR]

Ancora una volta, Zegler è la protagonista E lei voleva andare. Ovviamente ci sono stati momenti in cui gli attori principali dei film nominati non sono andati agli Oscar, ma quando ciò accade, è quasi sempre la scelta degli attori perché hanno qualcos'altro da fare. Quegli attori sono sempre *invitati*. Rachel Zegler non è stata invitata fino a 48 ore intere di "dibattito" di merda sul fatto che il protagonista di West Side Story dovesse andare agli Oscar. Ad ogni modo, questo problema è stato risolto dai produttori di Oscar e dalla Disney. La Disney elaborerà il programma del film per Biancaneve e i produttori dell'Oscar hanno elaborato il suo invito come presentatrice. Uffa.

Foto per gentile concessione di Avalon Red.