Questo utente chiede di non mettere troppe emoji quando invia messaggi a una persona ipovedente, spiega perché

Ti senti mai frustrato quando vedi un post o un messaggio di testo che contiene 5 parole e 25 emoji? O forse questo ti sembra naturale dato che sei la persona che ha bisogno di usarlo per esprimerti meglio? Se non vedi qual è il grosso problema con l'uso di emoji, questo utente di Tumblr ActuallyBlind ha sottolineato le difficoltà che le persone cieche sperimentano in questa situazione.

Sì, possono "leggere" messaggi di testo e post. Questi messaggi vengono solitamente letti loro e insieme al testo c'è una descrizione dell'emoji. Secondo l'utente, una delle cose più frustranti che le persone ipovedenti devono affrontare è dover ascoltare più descrizioni della stessa emoji.

Crediti immagine: Helar Lukats

L'utente su Tumblr chiede di non scatenarsi con gli emoji quando scrivi a una persona ipovedente

Crediti immagine: in realtà cieco

Naturalmente, è innegabile che gli emoji ora siano diventati una parte importante della nostra comunicazione quotidiana. Inoltre, è comprensibile che le persone che non hanno problemi con la vista, non pensino molto a queste cose. Questo ovviamente ha portato a una discussione abbastanza utile su Tumblr, dove altri utenti hanno iniziato a fare domande per diventare più consapevoli di come facilitare l'invio di messaggi ai non vedenti. Il post non ha perso la sua rilevanza e ha ottenuto 127k note e anche se è stato pubblicato per la prima volta 3 anni fa, è ancora utile fino ad oggi.

A quanto pare, la maggior parte delle persone non sa che gli emoji vengono letti anche dai non vedenti

Crediti immagine: candidlyautistic

Quali sono le altre cose che dovremmo considerare quando scriviamo un messaggio a una persona ipovedente? Secondo Veronica, che scrive un blog sulla convivenza con problemi di vista, ci sono alcuni punti semplici ma efficaci da prendere in considerazione.

La persona condivide anche le sue emoji più odiate, le mani di preghiera, e spiega perché

Crediti immagine: in realtà cieco

Per prima cosa, la corretta grammatica e punteggiatura sono molto importanti quando scrivi a una persona cieca (immagino che possiamo dire che questo è apprezzato anche dalle persone che possono vedere).

Se hai mai assistito a una situazione in cui una persona ha gridato a una persona sorda e sembrava piuttosto imbarazzante poiché non l'ha aiutata a essere ascoltata, non usare lettere maiuscole quando scrivi a un cieco perché non cambierà nulla , ma piuttosto sembra che tu stia urlando contro di loro.

Le persone su Tumblr hanno iniziato a discutere di "fare" e "non fare" di mandare messaggi a persone non vedenti

Crediti immagine: lascia entrare lo spettro

È meglio non utilizzare abbreviazioni o lettere aggiuntive, poiché la tecnologia di lettura dello schermo avrà problemi a pronunciarlo correttamente o impiegherà più tempo per leggere la risposta.

Come con gli emoji, cerca di non aggiungere troppi segni di punteggiatura poiché il ricevitore finisce per ascoltare il "punto esclamativo" 20 volte.

Crediti immagine: in realtà cieco

Quando aggiungi collegamenti, non dimenticare di scrivere dove ti invierà e utilizzarne versioni più brevi poiché uno screen reader potrebbe leggere l'intero collegamento.

Puoi anche inviare messaggi che includono immagini e foto come la tecnologia menzionata può descriverle. Per facilitare il lavoro, aggiungi una descrizione insieme all'immagine, poiché questi lettori non sono perfetti e potrebbero fornire alla persona una descrizione sbagliata.

Crediti immagine: carnistprivilege

Ultimo, ma non meno importante, non aver paura di usare parole come guarda, guarda, guarda o guarda quando parli con la persona ipovedente. Qualcuno potrebbe pensare che questo sembri offensivo, ma in realtà ai ciechi non dispiace usare queste parole.

Se conosci altri suggerimenti e trucchi utili che tutti dovrebbero conoscere per rendere più facile la lettura dei loro messaggi ai non vedenti, non dimenticare di condividere la tua saggezza con gli altri!

Il post Questo utente chiede di non mettere troppe emoji quando invia messaggi a una persona ipovedente, spiega perché è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)