Questo tram senza conducente a distanza sociale ha un interno che limita la diffusione del coronavirus

Il designer italiano con base a Hong Kong Andrea Ponti ha appena presentato Island , un tram senza conducente a due piani dedicato alla sua città natale con un'enfasi sul distanziamento sociale. Incorpora design industriale, di trasporto e pubblico, cercando di fornire mobilità e sostenibilità di fronte alla pandemia di coronavirus.

Questo progetto innovativo è come una dimostrazione dell'esperienza di 14 anni di Ponti nel design di prodotti e industriali che ha costruito lavorando con aziende globali come Panasonic, Philips e Samsonite.

Maggiori informazioni: andreaponti.com | Facebook | Instagram

Island è un tram senza conducente a due piani progettato per la città di Hong Kong

Crediti immagine: andrea ponti

"L'idea di progettare un tram non è una coincidenza", ha scritto Ponti sul suo sito web. “I tram sono uno dei punti di riferimento della città e quest'anno i tram celebrano il loro 115 ° anniversario. Il concetto di distanza sociale, che limita la libertà delle persone di muoversi e interagire è diventato la sfida progettuale e il punto focale per il nuovo concetto. "

Crediti immagine: andrea ponti

Crediti immagine: andrea ponti

Il design esterno si ispira al paesaggio urbano di Hong Kong, che presenta vaste superfici di vetro e edifici ad angolo arrotondato

Crediti immagine: andrea ponti

Crediti immagine: andrea ponti

Crediti immagine: andrea ponti

Il nome Island fa riferimento al design innovativo degli interni, dove le grandi panche circolari facilitano l'allontanamento sociale e i passeggeri siedono rivolti verso l'esterno in uno schema radiale

Crediti immagine: andrea ponti

Crediti immagine: andrea ponti

"La luce naturale inonda gli interni durante il giorno attraverso le finestre curve e una parte superiore a cupola, che offrono anche viste mozzafiato di notte", ha aggiunto Ponti. "La tecnologia senza conducente ottimizza lo spazio interno del tram, semplificando la gestione dei tempi di viaggio e aumentando la sicurezza a bordo."

Crediti immagine: andrea ponti

Il tram ha un connettore retrattile per una ricarica rapida alle fermate del tram, mentre i grandi LED verticali aumentano la visibilità in tutte le condizioni atmosferiche

Crediti immagine: andrea ponti

Crediti immagine: andrea ponti

Crediti immagine: andrea ponti

Il progetto include il design esterno, interno e della fermata del tram

Crediti immagine: andrea ponti

Il design degli interni contrasta con l'esterno. “Design minimalista, pareti nere carbone, morbide sedute circolari, pavimenti in legno e finiture con una finitura naturale creano un ambiente neutro e accogliente. Questa diversità cromatica, oltre alla tavolozza di colori scuri, incornicia e accentua la bellezza del paesaggio urbano di Hong Kong. La semplice struttura della fermata del tram ha linee eleganti e essenziali. Essere aperto da entrambe le parti, facilita un flusso lineare e ordinato di persone e un ambiente più sano. "

Crediti immagine: andrea ponti

"Con la pandemia di Coronavirus, le persone stanno evitando il trasporto pubblico e facendo molto più affidamento sul trasporto privato"

Crediti immagine: andrea ponti

"Volevamo reimmaginare il trasporto pubblico nell'era post-COVID dal punto di vista della prevenzione"

Crediti immagine: andrea ponti

"Soprattutto nella città densamente popolata di Hong Kong, dove il distanziamento sociale è difficile da raggiungere"

Crediti immagine: andrea ponti

Ecco cosa hanno detto le persone sul concetto

(Fonte: Bored Panda)