Questo thread di Twitter ha 35 donne che condividono i momenti in cui un dottore ha completamente ignorato le loro preoccupazioni e ora devono affrontare le conseguenze

Costo elevato, non la massima qualità: è così che la maggior parte delle persone descrive il sistema sanitario negli Stati Uniti. Dopotutto, gli americani spendono di più per le emergenze sanitarie rispetto alle persone altrove, eppure gli Stati Uniti sono molto indietro rispetto ad altri paesi ad alto reddito in termini di accesso alle cure, efficienza amministrativa, equità e risultati. Ma mentre chiunque abbia esperienza con il sistema può dirti quanto può essere costoso, ha sempre un briciolo di speranza per ricevere un trattamento equo. Qualcosa che di solito non ottengono.

Questo è esattamente quello che è successo alla scrittrice e giornalista Marisa Kabas. L'anno scorso, ha dato il via a un thread virale condividendo la sua storia esasperante su Twitter. "Come faccio a sapere che lo stigma del peso nell'assistenza sanitaria è reale?" lei chiese. Bene, un fibroma delle dimensioni di un mango che cresce nel suo utero, trascurato da ogni singolo medico che abbia mai consultato, dà un indizio. E cosa c'è di ancora più inquietante? La maggior parte dei professionisti medici ha respinto i suoi sintomi come segni che aveva bisogno di perdere peso.

Il filo della donna ha acceso una conversazione importante e ha ispirato migliaia di donne a partecipare con le loro storie. Da casi simili con atteggiamenti di peso a situazioni semplicemente sfortunate, abbiamo raccolto alcune delle risposte più sconvolgenti e illuminanti da condividere con tutti voi. Continua a scorrere per leggere le risposte e, se desideri partecipare alla discussione, assicurati di condividere le tue esperienze con noi nei commenti.

La scrittrice Marisa Kabas è diventata virale su Twitter dopo aver condiviso come diversi medici hanno ignorato i suoi sintomi fisici a causa del suo peso

La sua storia ha ispirato altre donne a partecipare a esperienze simili, ecco cosa hanno da dire

# 1

Crediti immagine: LorcaDamon

#2

Crediti immagine: JanetMcKennaLow

"Sembra tutto a posto! Torna tra qualche mese se hai ancora problemi", è qualcosa che migliaia di donne in tutto il mondo farebbero di tutto per non sentire più. Eppure, lo sperimentano più volte. Troppo spesso, le donne non riescono a scrollarsi di dosso la sensazione che qualcosa non vada bene con il loro corpo e si rivolgono agli operatori sanitari sperando di trovare risposte e un po' di tranquillità. Ma sfortunatamente, i medici spesso li deludono minimizzando o respingendo del tutto le loro preoccupazioni.

Il thread virale di Kabas ha raggiunto migliaia di donne che sono intervenute con risposte estremamente irritanti che mostrano quanto spesso i medici non riescono a fornire un trattamento adeguato. Per molti, queste storie fungono da campanello d'allarme sul sistema medico gravemente difettoso e sulla realtà di quanto sia comune che le preoccupazioni delle donne vengano ignorate a causa di stereotipi di genere profondamente radicati.

#3

Crediti immagine: Simonson Molly

#4

Crediti immagine: HerchieraM

#5

Crediti immagine: eflask

"È un grosso problema in medicina", ha detto al New York Times la dottoressa Tia Powell, bioetica e professoressa di epidemiologia clinica e salute della popolazione all'Albert Einstein College of Medicine di New York. Secondo lei, gli operatori sanitari possono avere pregiudizi impliciti che influenzano il modo in cui le donne vengono ascoltate, comprese e trattate. "Le scuole di medicina e le linee guida professionali stanno iniziando ad affrontare questo problema, ma c'è ancora molto da fare".

#6

#7

Crediti immagine: madebydrlight

#8

Crediti immagine: donellacandra

Non solo le pazienti di sesso femminile sperimentano una mancanza di cure nel sistema sanitario, ma anche le dottoresse scoprono che i loro sintomi non vengono presi sul serio. E il dottor Powell lo sa per esperienza personale. "Qualche tempo fa, ho perso 10 libbre in un paio di mesi, quindi sono andato dal mio medico e gli ho detto che pensavo fosse un segno che stavo avendo una recidiva di una vecchia malattia. Mi ha dato alcune ragioni per cui non era d'accordo e ha aggiunto: 'Inoltre, sei stato a dieta.'" Dal momento che la dottoressa Powell non l'ha mai detto al suo medico, questo le è sembrato immediatamente strano. Inoltre, iniziò a chiedersi se il medico avrebbe detto lo stesso a un paziente di sesso maschile. Fortunatamente, si è rivolta a un altro medico che ha eseguito una serie di test, ha confermato i suoi sospetti e ha iniziato a curarla immediatamente.

"Può essere difficile parlare se ritieni di non essere trattato in modo equo", ha detto il dottor Powell. "Sono un professore in una scuola di medicina e ho lottato con esso".

#9

Crediti immagine: quiltsbypagan

# 10

Crediti immagine: JamieBworth

# 11

Crediti immagine: Mudhooks

Purtroppo, il pregiudizio di genere è evidente nel sistema medico. Un recente studio del National Pain Report e della fondazione senza scopo di lucro For Grace ha rilevato che le donne denunciano una significativa discriminazione nei loro confronti. Hanno condotto un sondaggio su 2.400 donne con dolore cronico che ha rivelato che oltre il 90% di loro ritiene che il pregiudizio di genere sia reale e molti degli intervistati hanno affermato di percepire la discriminazione nel modo in cui il loro dolore viene trattato dai medici.

# 12

Crediti immagine: toriapinklotus

# 13

Crediti immagine: cassidyrued

# 14

Crediti immagine: tdcave

Inoltre, il 65% delle donne ha rivelato che il proprio dolore è preso meno sul serio perché sono donne e l'84% ha affermato di essere trattata in modo diverso dai medici a causa del sesso. "Penso che questo sondaggio sia straordinariamente importante perché penso che le esperienze delle donne che soffrono debbano uscire allo scoperto e debbano davvero essere pubblicizzate", ha affermato lo psicologo Steve Passik, Ph.D..

"A volte come ora, quando c'è uno stigma nell'essere un paziente con dolore cronico e quando c'è uno stigma per l'assunzione di sostanze controllate per il dolore, l'ultima cosa di cui qualcuno ha bisogno è un ulteriore pregiudizio invisibile per peggiorare le cose. E l'idea che le donne abbiano un la lotta che è diversamente peggiore è qualcosa che deve venire alla luce".

# 15

Crediti immagine: tinabgibby

#16

Crediti immagine: m00nslinger

#17

Crediti immagine: KirstenMcEllig3

È interessante notare che c'è una ragione preoccupante per cui è probabile che i medici diagnostichino erroneamente o accendano i problemi di salute delle donne. I sintomi delle donne sono spesso visti come "isterici" nel mondo medico, consapevolmente o meno. In un'intervista per Northwell Health, la dottoressa Stephanie Trentacoste McNally ha spiegato che non è un caso che la parola "isteria" derivi dalla parola greca per "utero".

Lo specialista ha sottolineato che c'è ancora una convinzione pervasiva che ogni volta che una donna si lamenta della sua salute, è correlato ai suoi ormoni o tutto nella sua testa. "L'isteria femminile era una volta una diagnosi medica comune per le donne, applicata ogni volta che le donne mostravano emozioni 'inappropriate' come ansia, rabbia e persino desiderio sessuale. Per secoli si è creduto che l'utero stesso fosse la causa dei sintomi 'isterici' di una donna ."

"Purtroppo, questo tipo di convinzioni continuano ancora oggi. Quante volte una donna si arrabbia, solo per essere chiesto se sta per avere il ciclo? Quante volte una donna in perimenopausa va dal suo medico per lamentarsi dell'aumento di peso, solo sentirsi dire che è correlato agli ormoni? I nostri ormoni non ci rendono ansiosi o sconvolti: questi atteggiamenti condiscendenti lo sono. "

#18

Crediti immagine: Shann_ME

# 19

Crediti immagine: lamadolly

# 20

Crediti immagine: Lulu_Beast

Ma questo fa sorgere la domanda: perché, al giorno d'oggi, così tante donne continuano a dover affrontare il gaslighting nel sistema sanitario? Certo, vediamo un innegabile cambiamento nel modo in cui le donne vengono accudite oggi, ma c'è ancora molto spazio per migliorare. La dottoressa Bella R. Grossman ha notato nell'intervista che le influenze psicologiche e sociali svolgono un ruolo importante nel modo in cui vengono trattate le donne.

"Ad esempio, gli uomini hanno la tendenza a essere più espliciti e persistenti con le loro preoccupazioni. Le donne possono avere più difficoltà a respingere e difendere se stesse. Sentono di aver bisogno di essere dei buoni pazienti, il che significa accettare ciò che i loro medici dicono loro Ma così facendo, si stanno spogliando della voce", ha detto.

#21

Crediti immagine: Queen Morlock

#22

Crediti immagine: autorejaycellis

# 23

Crediti immagine: blueroses_78

Se riesci a relazionarti con una di queste storie condivise in questo elenco, alcune azioni possono aiutare a garantire che i medici ascoltino effettivamente e prestino attenzione alle tue preoccupazioni espresse. La Società per migliorare la diagnosi in medicina (SIDM) ha suggerito che è importante trovare un professionista di cui ti puoi fidare. Inoltre, hanno consigliato di porre ai medici che ignorano i tuoi sintomi alcune domande, come "Cosa potrebbe essere?" e "Cosa devo fare se questi sintomi peggiorano?" Questo dovrebbe farli smettere e prendere tempo per considerare le tue altre opzioni.

#24

Crediti immagine: Beautidivergen2

#25

Crediti immagine: Pfft Forse

#26

Crediti immagine: kaytee_brenes

#27

Crediti immagine: cate_mcd

E come si dice, la conoscenza è potere. È utile andare dal medico pronto a presentare i tuoi problemi in modo chiaro e fattuale ed essere anche preparato con la ricerca su quali tipi di test e screening dovrebbero essere eseguiti per i pazienti della tua età. Ma, soprattutto, parla. SIDM ha spiegato che esprimere la profondità delle tue preoccupazioni può aiutarti a ricevere la tua diagnosi più velocemente. "Sii disposto a combattere per te stesso e per il tuo corpo, ma non essere disposto a indossare i guantoni da boxe quando entri per la prima volta", hanno scritto.

#28

Crediti immagine: TheMaryFox

#29

Crediti immagine: DancingFraxinus

#30

Crediti immagine: meccanica

#31

Crediti immagine: OhWeeBeasties

#32

Crediti immagine: BecEscala4

#33

Crediti immagine: heatherreed0599

#34

Crediti immagine: JessieMayReed

#35

Crediti immagine: dillenrm

(Fonte: Bored Panda)