Questo ragazzo ha creato una bara di funghi da $ 1.750 che trasforma il tuo corpo in compost in meno di 3 anni

Si dice che non siamo che semplici ospiti su questo pianeta. Quindi, dovremmo trattarlo con amore e rispetto proprio come faremmo con qualsiasi altra casa. E proprio come si applica alle nostre vite, così dovrebbe applicarsi nell'aldilà.

Loop , una startup con sede a Delft, nei Paesi Bassi, ha escogitato una soluzione per un'aldilà ecologica con la sua bara Loop Living Cocoon fatta di trucioli di legno e micelio che accelerano il processo di decomposizione e aiutano la natura ad acquisire i nutrienti vitali in modo più efficace.

Il ricercatore olandese Bob Hendrikx ha progettato una bara ecologica fatta di fibra di funghi: il micelio

Crediti immagine: Loop

Così, il ricercatore della Delft University of Technology Bob Hendrikx, con il quale Bored Panda è entrato in contatto, ha progettato quella che chiama una bara vivente fatta di micelio, la parte vegetativa di un fungo o una colonia batterica simile a un fungo.

Lo scopo della bara vivente è compostare i nostri corpi pacifici in modo più efficiente e in un modo che rimuova le sostanze tossiche che potremmo aver accumulato all'interno nel corso della nostra vita per produrre condizioni più ricche affinché la flora cresca al posto del nostro eterno riposo.

La bara accelera il processo di decomposizione del corpo e lo trasforma in compost per la terra

Crediti immagine: Loop

L'ispirazione per questo è arrivata quando Hendrikx ha presentato un concetto di casa vivente durante la Dutch Design Week 2019. Ha presto finito per adattare il concetto a una bara a base di micelio.

“Normalmente, quello che facciamo come esseri umani è che prendiamo qualcosa dalla natura, la uccidiamo e la usiamo. Così ho pensato: cosa succederebbe se noi umani iniziassimo a passare dal lavorare con materiali morti verso un mondo in cui lavoriamo con materiali viventi? Non solo diventeremmo meno parassiti, ma potremmo anche iniziare a esplorare le proprietà dei materiali super cool, come le luci viventi, i muri che si riparano da soli e quel genere di cose ”, ha spiegato Hendrikx.

Ha avuto l'ispirazione dopo aver presentato un concetto di “ casa vivente '' durante la Dutch Design Week 2019

Crediti immagine: Loop

La bara è composta da micelio e trucioli di legno, l'interno ha un letto di muschio ricco di microrganismi

Crediti immagine: Loop

La bara include un letto di muschio, radici di piante e una serie di microrganismi viventi con trucioli di legno e micelio che servono come materiali per le pareti esterne della bara.

Di solito, ci vogliono fino a 12 anni perché il corpo si decomponga completamente a seconda delle varie condizioni. Oltre alla spazzatura che abbiamo mangiato che è rimasta bloccata nel nostro corpo, cose come parti verniciate e metalliche di bara e indumenti sintetici possono rimanere sottoterra per periodi di tempo molto più lunghi.

Il micelio, tuttavia, può ridurlo a soli 2 o 3 anni a causa del suo contributo attivo al processo di compostaggio. Non sono solo i prodotti di scarto del corpo umano che vengono convertiti in nutrienti, ma viene anche migliorata la qualità del suolo circostante.

Il micelio è noto come il più grande riciclatore al mondo che scompone la materia organica e gli inquinanti in nutrienti

Crediti immagine: Loop

Quindi, non solo rende il processo più veloce, ma garantisce anche un impatto positivo sul suolo

Crediti immagine: Loop

La bara vivente è stata sottoposta a numerosi test, comprese le collaborazioni con le cooperative funebri CUVO e De Laatste Eer . Ulteriori test pratici condotti da Ecovative, una società di biomateriali, hanno dimostrato che la bara viene effettivamente assorbita entro 30-45 giorni in condizioni normali nei Paesi Bassi.

L'azienda sta attualmente lavorando per identificare l'intera portata del contributo che il corpo e la bara apportano al suolo in quanto contribuirà a convincere le autorità locali a trasformare aree relativamente inquinate in paesaggi naturali sani.

Crediti immagine: Loop

La bara stessa si dissolve entro 30-45 giorni e riduce il processo di decomposizione del corpo da 12 a meno di 3 anni

Crediti immagine: Loop

"La sfida più grande è ottenere il prodotto vivo nei negozi poiché si tratta di un prodotto che viene spesso venduto B2B2C: le persone normali non ordinano ancora una bara da un negozio online", ha spiegato Hendrikx. "Quindi, potrebbe esserci un vantaggio dirompente per creare una nuova catena di approvvigionamento."

Oltre agli aspetti ecologici positivi, i cofanetti viventi possono anche aiutare a mitigare il problema del sovraffollamento nei cimiteri. Il processo di decomposizione più veloce significherebbe che la stessa tomba potrebbe essere disponibile più velocemente per i membri della famiglia e simili.

Si dice che sia la prima "bara vivente" al mondo ed è già stata utilizzata per un funerale nei Paesi Bassi

Crediti immagine: Loop

Crediti immagine: Loop

Secondo il sito web di Loop, è la prima bara vivente al mondo "creata dalla natura", ed è stata anche recentemente utilizzata in quello che ora è il primo funerale tenuto usando bare viventi. Il funerale era della madre di un uomo nei Paesi Bassi. Era felice di sapere che sua madre presto vivrà come tutt'uno con la natura.

Si dice che la bara costerà circa € 1.500 (circa 1.750 dollari USA) e il prezzo dovrebbe scendere con l'intensificarsi della produzione e, si spera, i cofanetti a base di micelio diventeranno la nuova norma nelle sepolture.

La bara costa circa 1.500 euro (circa 1.750 dollari USA), ma il prezzo potrebbe diminuire con il tempo

Crediti immagine: Loop

Guarda il video della bara vivente di Loop qui sotto

Crediti immagine: Loop

Abbiamo anche chiesto a Hendrikx se ci sono piani per sviluppare altri prodotti correlati a base di micelio, a cui ha risposto: "Stiamo sicuramente guardando bare e sartie di animali. E anche elementi da collocare nelle tombe ".

Puoi saperne di più sul sito Web di Loop e su Instagram , nonché sull'account Instagram di Hendrikx. Ma prima di andare, facci sapere cosa ne pensi. Vorresti essere sepolto in una bara vivente o preferisci metodi alternativi come la cremazione? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

(Fonte: Bored Panda)