Questo minuscolo animale sembra un misto tra un topo, un coniglio, un maiale e un canguro ed è assolutamente adorabile

La nostra Madre Natura è spesso piuttosto strana e il piccolo jerboa dalle orecchie lunghe ne è l'esempio perfetto. Voglio dire, guarda questa piccola creatura. Questo adorabile animale ha un corpo simile a un topo, orecchie da coniglio, muso di maiale e zampe posteriori che assomigliano a un modello in miniatura di un canguro. Seriamente, che tipo di Pokemon è? Non ne ho mai sentito parlare.

Il jerboa dalle lunghe orecchie è così misterioso, così strano e così carino che le persone sugli interweb sembrano essere assolutamente innamorate di questa piccola creatura.

Il jerboa dalle orecchie lunghe sembra un incrocio tra un topo, un coniglio, un maiale e un canguro

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Zoological Society of London (@officialzsl) su

Il jerboa dalle orecchie lunghe è un raro roditore notturno simile a un topo con zampe per giorni, orecchie eccezionalmente grandi e una lunga coda. Il corpo dell'animale è lungo da 2,8 pollici a 3,5 pollici mentre la coda è il doppio di questa dimensione. Apparentemente, l'animale è stato catturato per la prima volta in un film in natura nel 2007 durante una spedizione della Zoological Society of London nel Gobi.

Inoltre, l'animale ha le orecchie più grandi rispetto alle sue dimensioni in tutto il regno animale

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Joel Sartore- Photo Ark (@joelsartore) su

L'animale è originario dei deserti della Mongolia meridionale e della Cina nord-occidentale. Poiché sono principalmente notturni, trascorrono la giornata in tane sotterranee che hanno scavato da soli. Per quanto riguarda la loro dieta, consumano principalmente insetti volanti.

La durata della vita di un jerboa dalle orecchie lunghe è di circa 2 o 3 anni.

Le sue orecchie misurano circa i due terzi delle sue dimensioni corporee

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da VALERIY MALEEV (@valeriymaleev_photographer) su

A causa delle sue grandi zampe posteriori simili a canguro, può saltare piuttosto in alto. Le zampe anteriori sono relativamente piccole e non le usa per spostarsi.

"I Jerboas hanno una locomozione molto irregolare, adottano una traiettoria a zig-zag e possono saltare diversi piedi sia verticalmente che orizzontalmente, anche se di solito hanno le dimensioni di un pugno", Talia Yuki Moore, una studentessa laureata di Harvard che studia la locomozione in tre specie di jerboa, ha detto al National Geographic.

La sua coda è grande il doppio del suo corpo

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @ina_aaa su

Ed ecco come si sentono le persone su Internet riguardo a questo cutie

(Fonte: Bored Panda)