Questo gruppo di Facebook parla di “umorismo scientifico”, ecco 50 dei loro post più esilaranti (nuove foto)

Ricordi come il tuo insegnante di scienze del liceo direbbe che la scienza può essere divertente? Ciò significava un lavoro di laboratorio o un compito di gruppo, che per molti bambini era tanto lontano dalla definizione di divertimento quanto prepararsi per un test di scienze.

Avanti veloce fino ad oggi e le cose sono cambiate. Molti giovani adulti apprezzano le cose che non hanno mai fatto, trovano nuovi hobby e passioni, sviluppano un senso di nostalgia e si rendono conto di essere sempre stati dei secchioni fin dall'inizio…

Quindi, per mostrarti esattamente quanto siamo tutti nerd in fondo, ti presentiamo il gruppo Facebook " Humor scientifico " dedicato a pubblicare le migliori risate, cartoni animati, giochi di parole, barzellette, battute, buffonate legate alla scienza e tu lo chiami!

Con ben 1,2 milioni di membri, il gruppo è fondamentalmente un concentrato di educazione, conoscenza e commedia su Internet. Di seguito abbiamo raccolto alcuni dei post più divertenti e recenti della pagina per trattare il tuo secchione interiore, quindi scorri verso il basso!

Dopo aver finito, assicurati di dare un'occhiata alla nostra funzionalità precedente con altre barzellette di Science Humor proprio qui .

#1

Crediti immagine: umorismo scientifico

#2

Crediti immagine: umorismo scientifico

#3

Crediti immagine: umorismo scientifico

Potresti chiederti perché alcune persone trovano divertenti barzellette e meme scientifici mentre ad altri non potrebbe importare di meno. Bene, tutto si riduce a una domanda più ampia sul perché e come le persone trovano divertenti certe cose. In precedenza, Bored Panda ha parlato con una neuroscienziata britannica e Wellcome Trust Senior Fellow presso l'University College di Londra, Sophie Scott. Scott ha studiato la neuroscienza cognitiva delle voci, del linguaggio e delle risate, in particolare la percezione del linguaggio, la produzione del linguaggio, le emozioni vocali e la comunicazione umana. Quindi ha fatto luce su questo divertente argomento!

#4

Crediti immagine: umorismo scientifico

#5

Crediti immagine: umorismo scientifico

#6

Crediti immagine: umorismo scientifico

Si scopre che il primo requisito affinché qualcosa venga percepito come divertente è che le persone debbano capire quella battuta, gioco di parole, detto o meme. Ma come lo facciamo? Bene, Scott sostiene che si riduce al significato inteso che rende divertente una cosa particolare.

"Una cosa semplice del non ricevere uno scherzo è non rendersi conto che si tratta affatto di uno scherzo, supponendo che qualcuno sia serio e dica qualcosa di stupido", ha spiegato il professore.

#7

Crediti immagine: umorismo scientifico

#8

Crediti immagine: umorismo scientifico

#9

Crediti immagine: umorismo scientifico

Inoltre, non è così facile come sembra. Quindi, così tante battute accolte male che fanno impazzire gli occhi del burlone, o al massimo rabbrividire. "Spesso ha a che fare tanto con la persona che racconta la barzelletta o da dove proviene la barzelletta, quanto con il contenuto di una barzelletta", ha spiegato Scott, aggiungendo che affinché la barzelletta venga accolta come tale, il pubblico deve essere consapevoli del fatto che è uno scherzo.

#10

Crediti immagine: umorismo scientifico

#11

Crediti immagine: umorismo scientifico

#12

Crediti immagine: umorismo scientifico

Ciò che rende le cose divertenti non dovrebbe essere la scienza missilistica, ma ci sono molte teorie complesse al riguardo. Uno di questi è "l'idea che a volte ridi perché ti fa sentire meglio con te stesso, ti senti superiore a raccontare la barzelletta".

Un'altra teoria sostiene che "si ride perché c'è una sorta di complessità creata e poi viene risolta e questo fa parte della battuta".

#13

Crediti immagine: umorismo scientifico

#14

Crediti immagine: umorismo scientifico

#15

Crediti immagine: umorismo scientifico

Scott sostiene anche che il motivo per cui ridiamo spesso ha a che fare con "una sorta di tabù" che viene percepito come accettabile quando menzionato nel contesto della battuta. In altre occasioni, "ridiamo perché la risata è un comportamento associato negli esseri umani e in altri mammiferi al gioco", ha spiegato Scott.

Allo stesso tempo, il ruolo più importante per dire (scrivere) e ricevere battute è piuttosto semplice: “solo per essere giocoso e in un certo senso lo stai riconoscendo e ciò che è stato fatto per te in nome dello spettacolo. "

#16

Crediti immagine: umorismo scientifico

#17

Crediti immagine: umorismo scientifico

#18

Crediti immagine: umorismo scientifico

È importante notare che, secondo Scott, le battute hanno meno a che fare con le nostre personalità assolute (quindi non saltare alle conclusioni su una persona se trovano o non trovano divertente la tua battuta!) e più con chi siamo e il nostro esperienze di vita. Scott sostiene che le cose che troviamo divertenti possono anche essere direttamente influenzate dal rapporto con la persona che sta raccontando la barzelletta.

#19

Crediti immagine: umorismo scientifico

#20

Crediti immagine: umorismo scientifico

#21

Crediti immagine: umorismo scientifico

#22

Crediti immagine: umorismo scientifico

#23

Crediti immagine: umorismo scientifico

#24

Crediti immagine: fotografia di Chelsea Morton

#25

Crediti immagine: umorismo scientifico

#26

Crediti immagine: umorismo scientifico

#27

Crediti immagine: umorismo scientifico

#28

Crediti immagine: umorismo scientifico

#29

Crediti immagine: umorismo scientifico

#30

Crediti immagine: umorismo scientifico

#31

Crediti immagine: umorismo scientifico

#32

Crediti immagine: umorismo scientifico

#33

Crediti immagine: umorismo scientifico

#34

Crediti immagine: umorismo scientifico

#35

Crediti immagine: umorismo scientifico

#36

Crediti immagine: umorismo scientifico

#37

Crediti immagine: umorismo scientifico

#38

Crediti immagine: Thu Minh

#39

Crediti immagine: umorismo scientifico

#40

Crediti immagine: umorismo scientifico

#41

Crediti immagine: umorismo scientifico

#42

Crediti immagine: umorismo scientifico

#43

Crediti immagine: umorismo scientifico

#44

Crediti immagine: umorismo scientifico

#45

Crediti immagine: umorismo scientifico

#46

Crediti immagine: umorismo scientifico

#47

Crediti immagine: umorismo scientifico

#48

Crediti immagine: umorismo scientifico

#49

Crediti immagine: umorismo scientifico

#50

Crediti immagine: umorismo scientifico

(Fonte: Bored Panda)