Questa donna con 380.000 follower su Instagram mostra che aspetto hanno i corpi reali in queste 30 foto di confronto prese a momenti separati (nuove foto)

Gli standard di bellezza nei diversi luoghi del mondo variano perché non esiste una formula esatta di ciò che è bello, quindi dipende dal modo in cui le persone vedono il mondo. Ma qualunque sia lo standard, includerà solo una parte delle persone e il resto di loro sentirà di valere meno perché non possiede le caratteristiche che molti ammirano.

Quando si tratta di immagine corporea, nelle culture occidentali, il corpo preferito è quello magro. Questo è ciò che le persone online per lo più vogliono mostrare e vogliono vedere. Raramente sono rappresentati altri tipi di corpo, facendo così sentire le persone che hanno un aspetto diverso dai modelli di Instagram come se ci fosse qualcosa di sbagliato in loro.

Quel che è peggio, in molti casi, quei modelli di Instagram non sembrano nemmeno così nella vita reale. Angoli, pose, illuminazione e un po' di editing li aiutano a ottenere l'immagine che vorrebbero essere. Ma ci sono persone come Sara Puhto che capiscono quanto sia dannoso vedere queste foto per gli altri, quindi mostra la realtà dietro di loro ed è sorprendente come ci si picchia per non essere lo standard quando è impossibile realizzarlo perché non è reale.

Maggiori informazioni: Instagram

# 1

Crediti immagine: saggysara

Sara Puhto è una creatrice di contenuti finlandese che pubblica post sul suo Instagram dal 2015. Ha iniziato come account di fitness, quindi i suoi contenuti erano qualcosa di simile a quello che immagineresti essere un modello Instagram standard.

Bored Panda ha contattato Sara per scoprire cosa è cambiato e ci ha raccontato un po' come è iniziato tutto: “Ero una creatrice di contenuti fitness nel 2015/2016, quindi stavo postando foto dei miei 'progressi fitness' e quelle foto curate di cui parlo ora sulla mia pagina, quindi all'inizio è stato spaventoso per me quando mi sono reso conto che stavo aggiungendo alle falsità su Instagram.

#2

Crediti immagine: saggysara

#3

Crediti immagine: saggysara

Da allora, Sara è diventata una grande Instagrammer con 380.000 follower ed è ora più conosciuta per la sua serie "Instagram Vs Reality" in cui mostra quanto può apparire diverso lo stesso corpo se lo modifichi un po' lì e qui.

Sara ha ammesso che quando ha deciso di smettere di pubblicare foto che non corrispondono alla realtà, era spaventata e anche se era una blogger di fitness, si sentiva insicura riguardo al suo corpo, poiché lo stava confrontando con gli altri. Parlando con Insider , la Instagrammer ha spiegato cosa le ha fatto cambiare i contenuti: "Mi sono resa conto che le foto che stavo postando avrebbero potuto far sentire così altre persone".

#4

Crediti immagine: saggysara

#5

Crediti immagine: saggysara

Ma con sollievo di Sara, la risposta che ha ricevuto è stata davvero positiva e continua ad essere tale. “È stato accolto molto bene dagli altri e ho ricevuto molte reazioni positive e supporto nei suoi confronti.

Sento che la reazione continua ad essere la stessa, anche se lo faccio da anni, continuo a ricevere feedback positivi, per lo più”.

Tante persone si sentono insicure e hanno paura di mostrare come appaiono veramente i loro corpi e l'insicurezza deriva dalla paura di essere giudicati e chiamati non belli. Ma sembra che quelle paure non abbiano ragione poiché Sara è la prova che le persone apprezzano la realtà degli altri.

#6

Crediti immagine: saggysara

#7

Crediti immagine: saggysara

Il creatore di contenuti entra un po' più nei dettagli e le suggerisce perché i suoi commenti sono per lo più pieni di amore e ammirazione invece che di odio. "Penso che ciò sia dovuto al fatto che abbiamo bisogno di vedere più foto non poste e non modificate su Instagram e altre piattaforme di social media, in particolare con le generazioni più giovani che si uniscono alle piattaforme di social media sempre prima, penso che sia importante esporle a foto inedite e non in posa al contrario a loro vedere solo foto curate 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

#8

Crediti immagine: saggysara

#9

Crediti immagine: saggysara

Come accennato, Sara ha iniziato a pubblicare contenuti di fitness nel 2015 e un anno dopo, ha iniziato la sua missione per mostrare la realtà di un Instagrammer. Da allora non si è più fermata, quindi eravamo curiosi di scoprire cosa la motiva a continuare.

Ha detto: "Penso che la cosa che mi motiva a continuare a farlo sia sapere che aiuta le persone, i messaggi, i commenti, le e-mail e i DM che ricevo mi motivano più di quanto possa spiegare. Perché so come ci si sente a trovarsi in un posto così buio per quanto riguarda l'immagine del proprio corpo, o semplicemente non mi piace il corpo in cui ci si trova, o le insicurezze diventano troppe. Quindi, se posso essere d'aiuto anche a poche persone, significa il mondo per me".

# 10

Crediti immagine: saggysara

# 11

Crediti immagine: saggysara

Ciò che fa non è benefico solo per gli altri, ma funge anche da mezzo per prendersi cura di sé stessa. Sara spiega "Sono anche motivata ad andare avanti perché aiuta anche me, nei giorni in cui non mi sento bene (né mentalmente né emotivamente riguardo al mio corpo), aiuta avere una piattaforma per dire queste cose ed essere come 'ehi , va bene non essere a posto, possiamo accettare anche questo!'”

Un'altra cosa che fa andare avanti Sara è che si diverte a connettersi con altre persone. "Adoro fare quello che sto facendo grazie al supporto bidirezionale e mi dà l'opportunità di entrare in contatto con le persone a un livello emotivo più profondo di quello che a volte faresti attraverso le conoscenze casuali".

# 12

Crediti immagine: saggysara

# 13

Crediti immagine: saggysara

Sara ha detto che non si sente bene con il suo corpo ogni secondo della sua vita e proprio come ci sono giorni buoni e giorni cattivi per i capelli, ci sono giorni in cui ti senti una dea e giorni in cui ti senti un fallito perché avere un muffin top.

Questa gamma di emozioni è ciò che ci rende umani, ma recentemente il movimento per la positività del corpo ha ricevuto alcune critiche per non averci permesso di avere quei giorni in cui ci sentiamo giù e facendo sentire le persone ancora peggio perché non possono amare il proprio corpo ogni giorno. svegliati.

# 14

Crediti immagine: saggysara

# 15

Crediti immagine: saggysara

Poiché Sara mostra le proprie imperfezioni del corpo e incoraggia le persone ad accettare le proprie, potrebbe essere definita una persona positiva per il corpo, quindi volevamo sapere se ha notato che il movimento potrebbe mostrare segni di positività tossica.

Il creatore di contenuti pensa che “a volte dipende dal contesto. Nel complesso, penso che il movimento per la positività del corpo sia utile e dia una voce e una prospettiva positive alle persone i cui corpi sono stati emarginati nella società".

Ma riconosce anche il problema: “Penso che sia importante sottolineare la non linearità dell'accettazione di sé e/o dell'amor proprio. Non è realistico aspettarsi di sentirsi innamorati al 100% del proprio corpo ogni giorno! È un processo, non accadrà dall'oggi al domani e ci saranno sempre alti e bassi, proprio come tutto nella vita. Penso che l'accettazione del corpo derivi dal riconoscere quelle difficili emozioni negative che derivano dalla vita".

#16

Crediti immagine: saggysara

#17

Crediti immagine: saggysara

Essere emarginati per il tuo aspetto è davvero doloroso e persone come Sara stanno cercando di spingere i limiti degli standard di bellezza, dimostrando che tutti dovrebbero essere accettati e incoraggiandoli a non aver paura di mostrare il loro vero io.

Ora vorremmo conoscere la tua opinione: cosa ne pensi del messaggio di Sara e pensi che mettere in scena le foto di Instagram possa essere pericoloso per le persone che non hanno idea che non siano reali? Pensi che qualsiasi corpo possa essere bello e non c'è bisogno di glorificare un solo tipo? Inoltre, se desideri condividere esperienze personali, ci piacerebbe leggerle nei commenti!

#18

Crediti immagine: saggysara

# 19

Crediti immagine: saggysara

# 20

Crediti immagine: saggysara

#21

Crediti immagine: saggysara

#22

Crediti immagine: saggysara

# 23

Crediti immagine: saggysara

#24

Crediti immagine: saggysara

#25

Crediti immagine: saggysara

#26

Crediti immagine: saggysara

#27

Crediti immagine: saggysara

#28

Crediti immagine: saggysara

#29

Crediti immagine: saggysara

#30

Crediti immagine: saggysara

(Fonte: Bored Panda)