Quasi 50 enti di beneficenza e patrocini hanno smesso di ricevere le chiamate del principe Andrew

È stato riferito che il figlio meno sfacciato della regina Elisabetta , il principe Andrea , continua a credere di poter lasciarsi alle spalle tutta quella cattiva stampa e inscenare un ritorno alla vita pubblica. Purtroppo (ma solo per Andrew), sembra che non sia più vicino al grande momento di Valerie Cherish che il suo cuore e / o il suo ego desiderano tanto. Per macellare la linea più iconica di Valerie: nessuno vuole vederla ! Per essere più precisi, circa 50 enti di beneficenza, o " patrocini " , presumibilmente non vogliono vedere, ascoltare o lavorare con il principe Andrew.

Andrew si è ufficialmente dimesso dai suoi doveri reali nel novembre 2019 (una mossa fatta in risposta all'incapacità di Andrew di scuotere la sua connessione con Jeffrey Epstein e Ghislaine Maxwell ). E nello stesso periodo, praticamente chiunque non fosse correlato al DNA dell'uomo ha fatto del suo meglio per allontanarsi da Andrew. I suoi uffici di Buckingham Palace chiusero rapidamente . Gli organizzatori di eventi annuali a lui intitolati speravano che non si presentasse . Numerosi sponsor aziendali del suo ente di beneficenza tecnologico Pitch @ ThePalace hanno iniziato a ritirare i loro fondi . Ora gli stessi enti di beneficenza stanno tagliando i legami. Sai che le cose vanno male quando le organizzazioni che operano per ottenere soldi non vogliono un ragazzo che abbia accesso a tonnellate di denaro. Il Telegraph riporta che quasi 50 dei patrocini di Andrew hanno dichiarato ufficialmente di non avere più un legame con lui. E questo senza contare gli altri che non avevano una dichiarazione in merito. tramite la pagina sei :

Quasi 50 patrocini, o cause sostenute da diversi membri della famiglia reale, hanno detto al The Telegraph di aver concluso la loro relazione con Andrew, che si è ritirato dalla vita pubblica più di un anno fa sulla scia dell'affare Epstein. La maggior parte dei 150 gruppi raggiunti dall'outlet ha rifiutato di commentare, mentre alcuni hanno spiegato di ritenere "non più appropriato" restare con Andrew.

Alcuni dei mecenati sostenuti da Andrew hanno affermato di voler ancora lavorare con un reale, ma non con Andrew. E probabilmente sono fortunati perché il principe Carlo è intervenuto e ha sostituito Andrew dove necessario. La scorsa settimana, Charles ha rilevato il patrocinio di Andrew con la Royal Philharmonic Orchestra e, a novembre, Charles è diventato il patrono della York Minister Cathedral. Imbarazzante, considerando che Andrew è letteralmente il Duca di York.

È anche utile notare che nessuna di queste modifiche al patrocinio è stata annunciata ufficialmente. Era tutto molto silenzioso e l'allontanamento di Andrew è stato molto silenzioso. Quindi, detto questo, probabilmente non dovremmo aspettarci alcun grande annuncio quando un nuovo reale entrerà in scena come il nuovo volto di uno di quei 50-150 mecenati. Ma sembra che l'unico requisito di lavoro sia: non essere il principe Andréj. Secondo Page Six, molti dei mecenati che non lavorano più con Andrew hanno affermato di essere alla ricerca di un rappresentante reale che sia " più adatto " a loro. AKA non qualcuno che è costantemente seguito da uno scandalo di traffico sessuale. Sono sicuro che molti concerti di mecenatismo stanno per cadere sulle spalle del principe William e della duchessa Kate . Posso solo immaginare come risponderanno al carico di lavoro aggiuntivo. Kate stringe silenziosamente la mascella. William probabilmente sta andando fuori di testa. “ Mi prendi in giro ?? Dove dovrei trovare il tempo? Ho YouTubes da filmare! Non ho davvero prestato troppa attenzione ai testi, ma la melodia in quella canzone di Dolly Parton ha davvero fatto sembrare l'idea di una settimana lavorativa di 40 ore molto più divertente. "

Pic: Wenn.com