Qualcuno voleva sapere: “Quando hai capito che la tua famiglia non era come le altre famiglie?”, E 30 consegnati

Il nostro mondo è notevolmente vario; culture, credenze, religioni e personalità uniche. Ognuno di noi ha un obiettivo di vita individuale e ci piacciono le cose che alcuni potrebbero non osare nemmeno provare.

Quasi 8 miliardi di persone stanno attualmente camminando sulla stessa terra, ma non troverai una persona identica a te. Lo stesso vale per le famiglie: sono tutte di dimensioni, strutture e ambienti diversi.

"Quando hai capito che la tua famiglia non era come le altre famiglie?" – questo utente online si è rivolto a uno dei subreddit più informativi per scoprire come gli altri hanno scoperto che la loro famiglia era, forse, un po' atipica. La domanda è riuscita a ricevere poco più di 2K voti positivi e 1,4K di commenti che discutono dei loro parenti.

Maggiori informazioni: Reddit

# 1 Avere una famiglia solidale e generosa

Quando tutti i miei amici volevano uscire a casa mia. Era qualcosa che ho imparato ad apprezzare troppo tardi nella vita e con la mia famiglia mi sto uccidendo per replicare. Posso essere cresciuto povero in una zona ricca, ma la mia casa è sempre stata piena di amore e attenzione da parte dei miei genitori che erano buoni genitori. Tutti i miei amici hanno trascorso la loro adolescenza come ragazzini chiave e hanno sempre voluto uscire a casa mia. Non l'ho mai capito e ho sempre voluto uscire di casa, ma in effetti ero sempre in giro con le persone a casa mia.

Mi ha davvero colpito a metà dei vent'anni quando mi sono imbattuto in qualcuno del liceo con cui uscivo. Quasi immediatamente hanno controllato come la mia famiglia, si sono assicurati che i miei genitori stessero bene e cose del genere. Ho chiesto della sua famiglia e lui mi ha dato un breve aggiornamento e ha spiegato come la sua famiglia fosse più simile ad amici e la mia famiglia fosse più simile a una famiglia. Molti dei miei compagni di liceo hanno trovato i miei genitori su Facebook e continuano a tenersi in contatto con loro. I miei genitori hanno aiutato a salvare più matrimoni, hanno dato molti consigli genitoriali ai miei vecchi amici e sono fondamentalmente i genitori di un piccolo esercito.

Crediti immagine: Civil_Massacre

# 2 Avere genitori emotivamente abusivi

In prima media, i miei amici hanno tenuto un intervento per me dopo che sono tornato a scuola piangendo di nuovo. Mi hanno fatto andare dal consigliere.

Mi hanno detto di fare solo alcuni esempi recenti di cose che i miei genitori mi hanno detto.

Dopo 30 minuti di questo, stavo piangendo, ovviamente. Ma quello che ha sconcertato la mia mente è stato che *tutti gli altri* nella stanza stavano singhiozzando anche loro. Una mezza dozzina di altre ragazze di 15 anni e la consulente scolastica di 30 anni.

Quella è stata la prima volta che ho capito che forse non me lo meritavo quando i miei genitori erano cattivi con me.

Crediti immagine: carbonatite

# 3 Papà casalingo e madre che lavora

Mio padre era un papà casalingo e mia madre era la capofamiglia. A scuola ogni volta che ero malato/avevo bisogno di essere prelevato/qualsiasi altro problema, mi dicevano che avrebbero "chiamato mamma" ma insistevo che non la disturbassero al lavoro e chiamavano mio padre che era a casa e disponibile a prendermi . Stare a casa i papà sono rari, immagino

Crediti immagine: babyiguana3

# 4 Avere genitori che litigano spesso

Ricordo che io e la mia sorellina avremmo avuto circa 6 e 8 anni. Ci siamo seduti in cima alle scale, ascoltando i litigi dei nostri genitori, ci siamo preparati la cena e ci siamo messi a letto.

E lei ha detto "è come se fossimo la loro mamma e il loro papà" e quel ricordo mi spezza un po' il cuore.

Crediti immagine: Lauzzzzzza

# 5 Rendendosi conto che altre famiglie hanno lasciato le faccende per le donne

Quando mio marito mi ha detto che sua madre era l'unica persona che puliva mentre i suoi "ragazzi" uscivano dopo i pasti.

Sono stato cresciuto dai miei genitori per lavare i piatti ma anche per aspettarmi aiuto da tutti in casa. Le mie parti riproduttive non determinano chi pulisce. I miei genitori hanno cresciuto tre donne per dire "FU alla misoginia". Ho 2 ragazze e un figlio ora e ho chiarito dolorosamente che i nostri figli sapranno tutti che sono più di ciò a cui i suoi genitori lo hanno cresciuto.

Crediti immagine: lostintranslation199

# 6 Rendersi conto che la parola che hai usato per dire è un insulto

Quando ero a casa di un amico e sua madre mi diceva di non dire la parola "N" perché era una brutta parola da dire.

Non lo sapevo, l'avevo sentito per tutta la vita. questo era alla fine degli anni '70.

Crediti immagine: Feels2old

# 7 Non doversi nascondere dai genitori quando tornavano a casa

Quando i miei amici non si nascondevano quando i loro genitori tornavano a casa, anzi li salutavano.

Dire che sono rimasto scioccato dopo anni di isolamento senza essere in nessuna casa tranne la mia è dire poco.

Crediti immagine: anon

# 8 Genitori che danno ai loro figli il "trattamento silenzioso"

I nostri genitori darebbero a me e mio fratello "il trattamento del silenzio":

Non ci parlavano per ore o giorni alla volta, e *mai* ci dicevano per cosa erano arrabbiati.

Il loro obiettivo era farci sentire in colpa e vergognarci senza mai chiarire cosa avevamo presumibilmente fatto di sbagliato.

Crediti immagine: Back2Bach

# 9 Mostrare amore attraverso derisione e argomenti rumorosi

La mia famiglia si ama a vicenda attraverso la presa in giro giocosa, il sarcasmo e discutendo ad alta voce su cose che non contano.

Prova a farlo come impostazione predefinita quando incontri nuove persone.

Crediti immagine: openletter8

# 10 Avere una famiglia molto piena di conflitti

Tutte le discussioni. I miei genitori avrebbero avuto incontri urlanti a tutto campo davanti a noi, completi di mio padre che lanciava merda o rompeva cose (il più famigerato, un vaso decorato che mia madre aveva regalato alla sua defunta nonna). Ero troppo giovane per sapere qualcos'altro e finivo sempre per nascondermi nel mio armadio con il mio fratellino finché le cose non si fossero calmate. Con il senno di poi mi fa male il cuore ricordare quanto eravamo spaventati.

Crediti immagine: pregiudizi_mente

# 11 Essere cresciuto da un genitore single

Sono nata da una mamma single forte e indipendente. Mio padre è morto di SLA quando ero bambino. Mia madre non si è mai risposata. Mi sono reso conto fin da piccolo che la mia situazione familiare non era come la maggior parte. Come se mia madre mi trattasse più come un amico che come un figlio. Ha dato un serio credito alle mie opinioni e mi ha lasciato fare praticamente quello che volevo purché non fosse illegale o crudele.

Crediti immagine: Flaky-Fellatio

# 12 Avere una madre con un disturbo da accumulo

Mia madre era una accaparratrice. Odiavo che i miei amici e i miei ragazzi venissero a casa mia, ma lei e il mio patrigno hanno insistito. Sono stato trattato come spazzatura perché tutti sapevano in che posto sporco vivevo. La gente diceva perché non pulite tutti quel posto? Bene, perché gli accumulatori non ti permetteranno di ripulirlo. Ogni volta che ci provavamo, faceva un attacco enorme, quindi abbiamo smesso di provarci.

Crediti immagine: Artistic_Duck8300

# 13 Altre famiglie che si raccontano che le amano

quando ho capito che le altre famiglie si dicono che si amano lmao.

Crediti immagine: anon

# 14 Scoprire che alcuni bambini sono eccitati nel vedere il loro papà tornare a casa

Quando ho capito che alcuni ragazzi sono entusiasti di vedere il loro
Papà torna a casa dal lavoro. Al contrario di me e mio fratello che andavamo nelle nostre stanze e chiudevamo le porte quando abbiamo sentito aprire il garage

Crediti immagine: EdgeMiserable4381

# 15 Scoprire che non tutti i bambini hanno paura dei loro genitori

Quando ho smesso di studiare a casa e ho incontrato altri ragazzi che non avevano paura dei loro genitori.

Crediti immagine: Aperture_T

# 16 Non cenare mai a tavola

Non mangiamo mai a tavola mai

Crediti immagine: -DarknessNLight-

# 17 Non provare mai compassione dai genitori

La prima volta è stata quando ho sentito il mio amico al college dire a suo padre che lo amava alla fine di una telefonata. Mio padre me l'ha detto forse tre volte nella mia vita.

La vera rivelazione è stata durante la terapia quando mi sono reso conto che non ho mai provato il vero amore o addirittura il supporto o la compassione da parte loro. Tagliarli fuori è stato facile perché non mi è mai stato fatto sentire come se mi fosse permesso di aver bisogno dell'aiuto di nessuno dei miei genitori dopo l'età di forse dodici anni.

Vorrei poter entrare in empatia con come si sente mia moglie per la mancanza di suo padre (è morto molto giovane). Sono di supporto e d'aiuto quanto posso, ma non ho sentimenti forti all'idea di non rivedere mai più i miei genitori.

Crediti immagine: salsicciagravyx2

# 18 Rispondere alla madre e non essere punito

Il mio amico ha parlato con sua madre in modo così casuale e ho pensato che avrebbe fatto qualcosa, ma non l'ha fatto.

Se avessi parlato con mia madre, avrei preso la cintura

Crediti immagine: MusicIsLife003

# 19 Sempre incolpato di tutto

Da bambino i miei amici mi dicevano che mia madre (adottata single no A padre) mi odiava. Non ho mai capito davvero perché fino a quando non ho elaborato il trauma che mi ha causato da adulto. Che non era normale essere sempre incolpata per tutto, raccontava quanto avrebbe voluto non avermi mai adottato, non essere mai stata amata da un abbraccio o da qualsiasi affetto, o un pasto cucinato in casa. Ringrazio ogni giorno per il mio Pappaw perché era l'unico in cui sentivo veramente creduto in me. Sono uscito di casa alle 13 e non ho guardato indietro.

Crediti immagine: Bustyblues420

# 20 Avere genitori ancora sposati

Quando sono arrivato al college e la maggior parte dei miei amici, i genitori avevano divorziato. Quello è stato un colpo d'occhio. Molte persone erano sbalordite che i miei genitori fossero ancora sposati e molti pensavano che avessero divorziato durante le vacanze. È stato assurdo parlare dei miei genitori che stanno insieme da 40 anni e dei miei nonni che stanno insieme da 73.

Crediti immagine: Sanguiniutron

# 21 Avere una famiglia numerosa

Quando un ospite o chiunque sia si unisce a noi per una serata e ad un certo punto durante la notte guardi verso di loro e loro sono seduti al loro posto a fissare la stanza, uno sguardo di confusione e shock sul loro viso mentre cercano di capire che cosa sta succedendo e tentando di dare un senso alle cose.

Per contesto, quando dico la mia famiglia, includo zie, zii e cugini. Ci incontriamo una volta alla settimana a casa di mia nonna e può diventare piuttosto opprimente se non ci sei abituato. Siamo circa 30 in totale. La persona più giovane ha 2 anni e la maggiore 82

Crediti immagine: Sycou

# 22 Rendersi conto che la persona che hai amato di più non è il tuo padre biologico

Intorno all'età di 11 anni. Mia madre è morta quando avevo 9 anni e ho scoperto che aveva tradito suo marito (mio padre) e che era incinta di me. (Aveva già altri bambini con lui) Quando avevo circa 4-5 anni lo ha lasciato per il mio padre biologico (solo quel tipo di idiota egoista con problemi di rabbia..) e dopo la sua morte abbiamo dovuto fare il test del DNA e si è scoperto la persona che amavo di più non era nemmeno il mio "vero" papà.. non riesco nemmeno a immaginare come doveva sentirsi. E da quel momento non sono stato in grado di vederlo molto, ma la parte della famiglia, del mio padre biologico mi odia così tanto (principalmente sua madre) che abbiamo dovuto vivere qui per 2 anni e lei me lo ha fatto davvero sapere nessuno voleva che fossi vivo e ho appena rovinato tutto nascendo..

Crediti immagine: martin28000

# 23 Scoprire che non tutti i genitori guidano i loro figli in giro

Quando ho scoperto che non era normale che tutti i genitori guidassero i propri figli, li portassero all'allenamento di calcio, a casa di amici, li andassero a prendere alla fermata dell'autobus quando fuori fa freddo e il prossimo autobus impiega più di 30 minuti per arrivare, vai a prendere loro alle 3 del mattino da una festa, cose del genere. Mi ha fatto apprezzare ancora di più i miei genitori.

Crediti immagine: pigirl666

# 24 Rendendosi conto che le altre famiglie non colpiscono i loro figli

Quando la mamma del mio amico gli ha parlato di qualcosa che ha fatto di sbagliato invece di prenderlo a schiaffi e farsi sgridare.

Crediti immagine: ok_koreal

# 25 Temendo che un genitore si presenti ubriaco a scuola

non riesco a ricordare di cosa stesse parlando, ma quando un insegnante delle scuole medie ha detto "non è che annunceranno al citofono" così e fa papà è ubriaco nei locali della scuola, per favore mandali in ufficio" e tutti gli altri ragazzi hanno riso come se fosse uno scherzo, ma era una mia vera paura

Crediti immagine: spacestonebitch-420

# 26 Non avere una famiglia a maglia stretta

Quando ho creato la mia famiglia. La famiglia della mia ragazza è molto unita, hanno sempre grandi compleanni e ci sono tutti, si chiamano e si mostrano preoccupati quando qualcosa non va, ci aiutano anche quando non chiediamo, mi chiedono anche come sta andando tutto nella mia vita e come va il lavoro e cosa no Non l'ho mai avuto da nessuno nella mia famiglia nemmeno un semplice "ti amo"

Crediti immagine: ghost06669

# 27 Brevi cene in famiglia e conversazioni false

Le cene in famiglia durano non più di 10 minuti, festivi compresi.

Le conversazioni non suonano davvero autentiche e perspicaci. Più come riconoscere l'esistenza dell'altro.

Nessun legame naturale su nulla, tutto sembra forzato.

Non molto inclusivo in alcun modo, sembra che non ci vogliamo l'un l'altro nelle nostre attività.

La tensione sempre presente tra i membri che suggerisce che qualsiasi cosa potrebbe crollare in un minuto. E lo faranno.

Crediti immagine: anon

# 28 Famiglie che spesso non sono d'accordo tra loro

I miei genitori sono esattamente come i genitori di George Costanza. È impossibile per nessuno dei due superare qualsiasi storia se c'è una data, un'ora, un luogo o qualsiasi altra cosa su cui potrebbero non essere d'accordo e litigare a metà della storia. Quando sento i genitori di altre persone comunicare, mi sento come se il mio cervello stesse ricevendo un massaggio.

Crediti immagine: Studflood

# 29 Rendersi conto che la tua famiglia è davvero strana

Quando i miei amici incontravano la mia famiglia per la prima volta e dicevano "Okay, la tua famiglia è davvero strana, non stavi scherzando!"

Crediti immagine: Nonsenseinabag

# 30 Scoprire che ogni famiglia è diversa

Quando ho iniziato a socializzare con altri bambini, dall'asilo in avanti, mi sono reso conto che non tutti vivono allo stesso modo io e la mia famiglia. Alcuni se la sono cavata meglio. Alcuni erano più o meno la stessa cosa. Alcuni hanno avuto peggio. Inoltre, quando i pettegolezzi e i segreti di famiglia hanno iniziato a venire a galla durante l'adolescenza, mi sono reso conto che la mia famiglia ha molti scheletri nell'armadio che mi rifiuto di ereditare.

Crediti immagine: anon

(Fonte: Bored Panda)