Qualcuno chiede alle persone senza figli oltre i 40 anni come si sentono a non avere figli, riceve 36 risposte oneste

Quando un ventenne dice che non vuole avere figli, le persone spesso alzano gli occhi al cielo e rispondono con il classico, condiscendente: "Oh, cambierai idea quando invecchierai". Quelle parole possono pungere come il succo di limone in un nuovo taglio di carta e, sfortunatamente, quel giovane dovrà aspettare circa 25 anni prima che le persone smettano di presumere che avranno rimpianti o si sveglieranno improvvisamente un giorno con la febbre del bambino. Ma decidere se avere o meno dei figli è una scelta personale, o una scelta fatta tra due partner, e mettere su famiglia non è certo da tutti.

Per far luce su questo argomento, un curioso utente di Reddit ha chiesto alle persone senza figli di età superiore ai 40 anni come si sentono riguardo alla loro decisione di non avere figli. Molti di loro hanno condiviso risposte illuminanti, crude e oneste, quindi di seguito abbiamo raccolto alcuni dei loro pensieri che vanno da quanto possa essere appagante la vita senza figli a quanto sia stato doloroso per alcuni di loro apprendere che non avrebbero mai avuto figli.

Assicurati di dare un voto positivo alle risposte che trovi toccanti o che risuonano con te, e se tu stesso sei senza figli, sentiti libero di farci sapere nei commenti come ti senti riguardo a quella decisione. Quindi, se sei interessato a leggere un altro articolo di Bored Panda in cui puoi ascoltare ancora più adulti senza figli sui loro pensieri sul non avere mai figli, non guardare oltre qui .

#1

Ho 44 anni, mia moglie ne ha 39 ancora per qualche mese.
Ci sentiamo assolutamente bene, sono le persone che incontriamo quotidianamente che sembrano avere problemi con questo.

Crediti immagine: NegScenePts

#2

Amo i bambini. Amo i miei nipoti e nipoti. Voglio aiutarli a essere brave persone, realizzare i loro sogni, fare esperienze e ascoltare buoni consigli dal punto di vista di qualcuno che non sia i loro genitori. Adoro giocare a Evil Robot con loro e le riunioni di famiglia di solito consistono in me che cerco di non versare la birra mentre sono circondato da bambini che strillano.

Ma sono una persona estremamente introversa e ho bisogno di molto tempo da solo. Non ho mai voluto figli a tempo pieno, e nemmeno il mio compagno. Siamo, costantemente, davvero felici delle nostre scelte di rimanere senza figli. Il mondo ha bisogno di fantastici zii e zie che aiutino a sostenere il fardello e a sbattere i bambini sul letto urlando "La gravità ti porta nella fossa della distruzione!"

Crediti immagine: anon

#3

Vorrei commentare a nome dei miei vicini.

Sono una vecchia coppia, probabilmente sulla metà degli anni '60, che ha più energia di chiunque altro della loro età che ho incontrato. Invece dei bambini sembravano adottare il nostro quartiere come la loro famiglia: ospitando jam session, canti natalizi ubriachi e tornei di ping pong.

Non so se non avere figli ha mantenuto i loro atteggiamenti giovani, ma quando io (metà degli anni '20) esco con loro non ho quella differenza di età, sembrano solo avere l'energia della giovinezza nonostante la loro età.

Crediti immagine: MajorMustard

#4

Ho 40 anni e sono felice di non aver mai avuto figli. Per come sta andando questo mondo… tra 50 anni sarà più difficile trovare lavoro. Il cambiamento climatico sta uccidendo il nostro pianeta e le cose peggioreranno. Questo mondo non ha bisogno di un altro di me, ci sono già abbastanza persone che lo stanno già sovrappopolando.

Crediti immagine: Whatsamattahere

#5

Ricco. Mi sento ricco.

I miei colleghi che guadagnano i miei stessi soldi si lamentano continuamente di non averne abbastanza, ed eccomi qui con più soldi di quanti ne sappia fare.

Crediti immagine: jsu718

#6

Mio marito ed io abbiamo entrambi 48 anni, sposati da 25 anni, senza figli. Assolutamente nessun rimpianto. Ne abbiamo discusso prima di sposarci e ogni pochi anni dopo. Non abbiamo mai cambiato idea. Sua madre ce l'ha ancora oggi con me, nonostante abbia 6 nipoti e 3 pronipoti dei fratelli di mio marito. Una volta mi disse che c'era qualcosa di mentalmente sbagliato in una donna che non voleva portare in grembo il figlio di suo marito. Non passo molto tempo con lei. Finalmente ho legato i miei tubi più di 10 anni fa. Siamo felicemente senza figli e ci godiamo la vita immensamente.

Crediti immagine: Grizelda_Gunderson

#7

I miei genitori hanno tra i 60 ei 70 anni e hanno molti amici che non si sono mai sposati o hanno avuto figli.

Man mano che sono invecchiati e hanno iniziato ad avere più problemi di salute, i loro amici si sono fatti avanti. Anche alcuni di coloro che hanno avuto figli sono stati sostenuti principalmente dai loro amici.

Mio padre ha portato i suoi amici da e verso i trattamenti di chemio. Li visita a casa e porta loro del cibo. Li ha aiutati a organizzare pasti a domicilio o ospizi. Molti dei suoi amici fanno lo stesso l'uno per l'altro. Si conoscono da oltre 50 anni e si prendono cura l'uno dell'altro, con i più sani che si prendono cura dei più malati.

L'amico d'infanzia di mio padre, Jay, è morto qualche anno fa. Non si è mai sposato e non ha avuto figli. Mio padre e i suoi amici si sono presi cura di Jay per anni mentre si deteriorava, ed è morto all'età di 70 anni con sua madre ancora viva a 90. Mio padre ha poi assunto la cura della madre di Jay, poiché Jay era figlio unico ed erano stati amici dai tempi del liceo.

Crediti immagine: anon

#8

Siamo entrambi sulla cinquantina e senza figli. Siamo molto contenti di essere solo noi due. Ci rendiamo conto che non abbiamo nessuno che si prenda cura di noi quando siamo vecchi e stiamo già pensando a come vivere quando avremo bisogno di aiuto. Nipoti e nipoti a cui non ci avvicineremo per questo. Hanno la loro vita con i propri genitori di cui occuparsi. È nostra decisione non avere figli, quindi dobbiamo assicurarci di cavarcela da soli.

Crediti immagine: Johanneke17

#9

52 anni donna. Fin da piccola ero assolutamente certa di non volere figli. Da ragazzina non avevo istinto materno. *odiavo* i bambini, pensavo fossero le creature più brutte del mondo e il più anti-carine possibile. (Anche le bambole odiavano, al punto che quando qualcuno mi ha regalato una bambola gli ho tagliato tutti i capelli e l'ho seppellita nel fango fuori, lol).

Quando sono diventato adulto, l'odio puro è svanito e ho scoperto che iniziavo a godermi i bambini (MA NON I BAMBINI. Non sono mai venuto in giro con i bambini. Hanno ancora un odore disgustoso per me! Quel nauseabondo odore di latte… *brivido*). Comunque era chiaro che non ero tagliata per essere una madre. Inoltre sono piuttosto brutto e crescendo mi sono reso conto che non volevo davvero trasmettere i geni della bruttezza perché è un vero peso. (Mi sono anche chiesto se la mancanza di istinto materno sia di per sé genetica; in tal caso, non dovrei trasmetterlo neanche.)

Ho attraversato i miei 20/30 anni perfettamente soddisfatto della mia decisione.

Poi, con mia sorpresa, ho sentito sprazzi di rimpianto e incertezza spuntare mentre attraversavo i miei 40 anni, che è quando la porta si chiude davvero definitivamente. Il mio fidanzato di lunga data e io ci siamo lasciati, e la realtà dell'invecchiamento completamente solo ha cominciato ad affondare, specialmente quando ho iniziato a sviluppare alcuni dei classici problemi di salute legati all'età e mi sono reso conto che non ci sarebbe mai stato nessuno a portarmi dal dottore , nessuno a cui chiedere aiuto, ecc. Ma al di là anche della sola cosa dell'invecchiamento, ho appena iniziato a desiderare più di una connessione con la generazione successiva.

Quella fase di incertezza e leggero rimpianto è durata diversi anni ma in realtà ora è svanita. Per prima cosa, mentre guardo i miei amici e i miei genitori invecchiare, mi sono reso conto che quasi tutti invecchiano comunque da soli. Nessuno dei miei fratelli vive entro 1000 miglia dai miei genitori, per esempio; e tutte le mie parenti più anziane, *tutte* di loro, sono finite sole perché i loro coniugi muoiono o divorziano.

Alla fine ho capito che ci sono molti altri modi per entrare in contatto con la prossima generazione oltre ad avere figli tuoi. Ora faccio da mentore agli studenti laureati e ho deciso di tornare a insegnare, e questo ha davvero saziato quel desiderio di un qualche tipo di connessione, un qualche tipo di impatto sul mondo. Insegno anche in gruppi musicali comunitari. Anche la mia carriera è la ricerca sulle specie in via di estinzione e il cambiamento climatico e sento che il lavoro che sto facendo lì può potenzialmente avere un impatto molto maggiore che crescere i miei figli; e se avessi avuto figli non sarei stato in grado di fare davvero anche il mio lavoro (devo viaggiare costantemente in tutto il mondo, e sarebbe stato impossibile con i bambini).

E alla fine so di essere troppo introverso per essere felice con i bambini in casa. Letteralmente questa mattina stavo pensando a questo, mentre pulivo la mia casa, e mi sono guardato intorno nella mia bellissima casetta e ho detto ad alta voce: "È così tranquillo, carino, riposante e ringiovanente". ADORO la mia perfetta vita domestica tranquilla, ADORO. Sono felice ogni giorno; felice quando mi sveglio, felice quando vado a letto. Amo la mia indipendenza. Credo nel mio lavoro e amo il modo in cui posso viaggiare 6 volte all'anno in tutto il mondo. Amo fare da mentore ai miei studenti, amo insegnare. Sono contento di non trasmettere i miei geni. Morirò da solo, sì, *e va bene così* e ci ho fatto pace.

Questa non è la strada giusta per tutti, ma so che è la strada giusta per me.

Crediti immagine: IDontReadMyMail

#10

Nei miei anni '60. Io e mio marito non potevamo avere figli. Ce ne rammarichiamo, ma ci godiamo la vita e abbiamo la libertà di fare cose che altrimenti non potremmo fare. Non è stata una scelta, ma è andata bene.

Crediti immagine: kalysti

#11

Non mi sono sposato fino all'età di 39 anni e mia moglie ha otto anni più di me, quindi sì no. Adesso ho 49 anni. Nessun rimpianto.

La tua fine degli anni '40 è un periodo strano. Hai alcuni amici della stessa età che sono nonni e alcuni che hanno bambini piccoli.

Crediti immagine: anon

#12

41. Ho scelto di non avere figli perché sono malata di mente. Ho scoperto fino a che punto solo 3 anni fa, ma da ragazza di 20 anni, sapevo solo che non sarei stata in grado di essere diversa da mia madre, la cui ansia e depressione avevano causato tanto dolore a me e mio fratello come figli. Non accetterei la possibilità di avere un figlio (bio o preferibilmente per me, adottato) e non essere in grado di evitare di causargli dolore, tristezza o crescere per essere come me. Sono incredibilmente triste per questo, ovviamente mi sembra ingiusto, ma è ancora la cosa più orgogliosa che ho fatto nella mia vita, e onestamente vorrei che mia madre avesse avuto l'intuizione di fare lo stesso.

Nota: prima dell'intero "ma allora non esisteresti, non sarebbe triste, ecc." No. Penso che sia una discussione stupida. Le persone che non esistono non possono essere sconvolte per non essere mai esistite. Se dovessi scomparire dall'esistenza ora come Ritorno al futuro, certo.

Crediti immagine: anon

#13

Ho poco più di 70 anni e non solo io e mia moglie non abbiamo figli, ma molte delle coppie che conosciamo non ne hanno

Non è un argomento di conversazione o contemplazione. Siamo tutti soddisfatti della nostra vita.

Crediti immagine: civex

#14

Nei nostri anni '50, niente figli, niente rimpianti. Mio marito proveniva da una famiglia di nove figli e non voleva lottare come i suoi genitori. Quanto a me, l'idea dei bambini mi riempie di un'orribile sensazione di trappola. Mi sono rifiutato di giocare con le bambole da bambino.

A questo punto soffochiamo i nostri gatti con affetto e occasionalmente inviamo denaro ai nostri nipoti. Stranamente, i ragazzini come noi.

Crediti immagine: Sadiebb

#15

Mi piaceva l'idea di avere figli (ma non era un problema per me), mia moglie assolutamente non voleva figli.

25 anni dopo e siamo molto contenti della nostra decisione. Non fraintendermi; Tendo a viziare tutti i bambini che incontro se ne ho la possibilità. Ma non avere figli ci ha permesso di viaggiare di più, di risparmiare di più e di non dover pensare a cosa fare con i bambini quando vogliamo uscire a cena.

(Anche se a dire la verità, probabilmente farei uno di quegli odiosi padri affettuosi che mostrano a tutti le foto di mio figlio. Non sono pentito; penso che sarei altrettanto felice, ma la mia vita sarebbe irriconoscibilmente diversa.)

Crediti immagine: w3woody

#16

Nei nostri primi anni '60 niente figli. Non abbiamo mai veramente voluto figli, entrambi provenienti da famiglie incasinate.

È bello, non so cosa riserva il futuro, ma oggi è fantastico.

Crediti immagine: mrg1957

#17

La mia prozia e mio zio non hanno mai avuto figli. Entrambi sono andati in pensione a 50 anni e vanno in vacanza regolarmente in tutto il mondo, all'incirca ogni 2 mesi. Vivi nella splendida campagna scozzese, senza un altro vicino in vista. Visiterò regolarmente mio padre e mia zia e sembrerà felice. Anche se, chissà cosa succede a porte chiuse. Il loro stile di vita in pensione mi ha reso un caso serio per non avere figli.

Crediti immagine: Robzillor

#18

Ci siamo sposati poco più che trentenni e volevamo dei figli. L'abbiamo lasciato alla natura. Ebbene, la natura ha detto di no. Abbiamo deciso che non avremmo speso soldi per provare. Semplicemente non era nelle carte per noi. Abbiamo una bella vita, viaggi, gite in barca e animali domestici. Amo tutti i miei nipoti e nipoti e mi impegno a vederli il più possibile.
Proprio di recente abbiamo scoperto che a causa di un problema medico che stavo avendo, avrebbero dovuto legarmi le tube o inserire uno IUD. Uccidendo così ogni possibilità di avere figli. Anche se sapevamo che non sarebbe successo per noi, abbiamo sempre sperato che fosse quel 50 miracolo. Pianto per giorni

Crediti immagine: Toucherette

#19

Sono un po' più giovane (35 anni) ma io e mio marito non avremo mai figli. È fantastico, nessun rimpianto. Viaggiamo, abbiamo cani, possiamo fare ciò che scegliamo di fare.

Sta funzionando bene per noi perché odio il mio lavoro e presto otterrò la certificazione per fare qualcos'altro. Sarò senza reddito per circa un anno e staremo bene – meno viaggi, ma nessuno stress importante. Se avessimo figli questo probabilmente non sarebbe fattibile e dovrei restare al mio lavoro.

Inoltre non abbiamo quasi nessun conflitto/litigio, penso soprattutto perché non abbiamo figli.

Crediti immagine: arcant12

#20

Primi anni '40. Figlio unico. Sposato. No bambini. Nessun morso.

Non mi piacciono i bambini. Non mi piaceva essere un bambino e non mi piacevano gli altri bambini con cui dovevo stare, tranne i miei due cari amici. Sono sempre stato felice di non avere fratelli. Il pensiero di dover stare sempre con un altro bambino era orribile. Volevo i miei genitori per me. Ho parlato molto con i miei genitori, altrimenti leggevo libri e giocavo da solo con i miei giocattoli. Mi piaceva inventare storie su di loro e non volevo che nessuno mi interrompesse.

Continuo a non volere figli. Non ho mai avuto quell'impulso biologico. Il solo pensiero della distrazione di avere un bambino in giro mi fa aumentare la pressione sanguigna. Mi piacciono le cose tranquille e prevedibili. Non voglio dovermi preoccupare dei bacini scolastici, nutrirne uno, occuparmi della loro crescita emotiva o di qualsiasi altra assurdità. Non ho idea di come siano i bambini, di come lavorino o di cosa abbiano bisogno. I bambini sono i peggiori e diventano semi-tollerabili intorno ai 7 o 8 anni se sono stati allevati correttamente. Semplicemente non ho pazienza e lo so di me stesso.

Suppongo che alle donne dovrebbero piacere neonati e bambini, ma a me semplicemente non piace e sono felice di vivere una vita in cui non sono mai vicino a nessuno. So che i genitori pensano al mondo dei propri figli e va bene. Dovresti. Sono tuoi. Ma per me tuo figlio è solo un altro essere umano che è quasi certamente più fastidioso degli altri esseri umani nelle mie immediate vicinanze. Se ho notato tuo figlio, probabilmente mi ha già infastidito. Scusate.

Ho incontrato alcuni ragazzi che mi piacciono, i figli di amici. A loro piace universalmente leggere, sono silenziosi e parlano bene. Quelli sono anche il tipo di adulti che preferisco.

Crediti immagine: felesroo

#21

Ho 48 anni. Stiamo insieme da quasi 30 anni e non abbiamo mai voluto figli. Abbiamo inventato delle scuse per la famiglia, ma la verità è che non volevamo.

E AMIAMO la nostra decisione. Prendiamo in prestito i nostri fratelli (tre da parte sua, due da parte mia) 2-3 volte l'anno e li vediamo in vacanza e questo è PIÙ che sufficiente. Tanto amore da entrambi i lati della nostra famiglia e nella nostra casa.

La gente dice che i nostri due cani sono i nostri figli, ma non è vero e non li pensiamo in questo modo. Non sono nostri figli più di quanto lo siano la nostra televisione o le nostre automobili. (Non fraintendetemi, adoriamo i cani, ma non crediamo per un secondo che siano un sostituto che abbiamo scelto.)

La migliore decisione che abbiamo mai preso.

#22

Ho 45 anni e non mi sono mai sentita materna: i bambini non hanno mai fatto niente per me. Sono il figlio maggiore della mia famiglia e ho dovuto prendermi cura dei fratelli più piccoli, quindi ho chiuso con esso, inoltre preferisco avere a che fare con umani con cui puoi avere una conversazione. Non è che sono uno psicopatico o non ho sentimenti, semmai ne ho troppi, ma preferisco avere animali domestici piuttosto che bambini. Inoltre sono cresciuto con un padre molto urlante e suppongo che fosse emotivamente violento. Temo che avrei reagito come ha fatto lui, visto che per me era "normale". Non credo che sarei un buon genitore. È un peccato che più persone non lo abbiano considerato prima di avere figli. Troppe persone li hanno per la ragione sbagliata.

Mio fratello ha due figli e io sto cercando di diventare la bella zia. Ne sono felice.

#23

Ha compiuto 40 anni quest'anno. I miei nipoti sono fantastici da morire, ma sono molto, molto felice di non avere figli miei. Non mi sembra ne valga la pena, non ho esattamente voglia di assumermi quella spesa/responsabilità/ecc aggiuntiva. per i prossimi 18+ anni. Io e la mia ragazza stiamo insieme da circa 5 anni. Ha solo 30 anni, ma neanche lei vuole figli. Funziona bene.

L'unica cosa strana che la gente mi dice è che "saresti davvero un ottimo padre". Il che è probabilmente vero; Se ho una responsabilità, la gestirò al meglio delle mie capacità. Non credo di avere grandi "istinti paterni", in ogni caso, ma ho due eccellenti modelli di ruolo da emulare nella forma di mio padre e del mio fratellino. Tuttavia, non ho alcun tipo di desiderio di farlo, e se in qualche modo spinto a farlo dalle circostanze… potrei vedermi diventare risentito. Nessun bambino lo merita.

Crediti immagine: thepeterjohnson

#24

Non ho mai voluto figli, forse perché ho fatto molto da babysitter nella mia adolescenza e non riuscivo a capire perché la gente lo facesse apposta. A mio marito non importava davvero in un modo o nell'altro, ma sapevo che fondamentalmente sarebbe stata mia responsabilità lavorare a tempo pieno e crescere i figli. Ci eravamo trasferiti da dove vivevano i nostri genitori e non avrei avuto alcun sistema di supporto. Non desideravo che quella fosse la mia vita. Alcuni dei nostri amici hanno così tanti problemi con i loro figli che non credo che saranno loro di grande aiuto quando ne avranno bisogno. Il mio unico rimpianto è che sarebbe bello avere un nipote a cui trasferire i nostri soldi se alla fine ne avessimo rimasti, e mi preoccupo di chi assisterà me o mio marito quando uno di noi è solo, ma avere un figlio non è garanzia lì. Siamo stati in grado di andare in pensione nei nostri primi anni Sessanta e avere una bella vita.

Crediti immagine: upnorthhickchick

#25

Ci stiamo avvicinando alla pensione (68 e 66 anni) e abbiamo deciso di non avere figli per una serie di motivi: carriera della moglie, soldi, punti di vista *molto* diversi sull'educazione dei figli, ecc. Non direi che non abbiamo rimpianti- di tanto in tanto vedremo e passeremo del tempo con i nostri giovani amici con bambini, e ci sono quei momenti "e se". D'altra parte, vedremo e sentiremo parlare di famiglie con bambini le cui vite sono appena sconvolte da esperienze davvero brutte. E non è sempre associato ai genitori che fanno scelte sbagliate: vediamo persone che hanno fatto tutte le cose "giuste" e hanno avuto risultati pessimi, e altri che hanno semplicemente sbagliato più e più volte, e i bambini si rivelano fantastici, quindi sembra che ci sia un aspetto così casuale che è un po' sconcertante

Detto questo, siamo molto a nostro agio con la nostra decisione. Siamo finanziariamente a nostro agio, viaggiamo parecchio e, sebbene viviamo lontano dalla famiglia immediata, i nostri giovani amici hanno figli con cui possiamo trascorrere del tempo, fare da baby sitter in alcune occasioni e avere abbastanza tempo per i bambini per renderci felici.

Crediti immagine: Ancguy

#26

Metà degli anni '40 qui con metà degli anni '30 gf. Lo adoriamo. Viaggiamo, abbiamo un cagnolino che viene viziato, visitiamo i figli dei nostri vari fratelli e usciamo come eroi a Natale.

Crediti immagine: Darth_Corleone

#27

Ho cinquanta anni, senza figli (senza coniuge). Assolutamente nessun rimpianto, non li ho mai voluti (non ho mai voluto nemmeno un coniuge). A differenza di altri qui, non amo i bambini; i bambini mi stressano e i bambini più piccoli sono piuttosto fastidiosi. Trovo i bambini più interessanti quando raggiungono circa i 12 anni e puoi vederli iniziare a diventare adulti.

Quando le persone (per lo più parenti) me lo chiedevano, rispondevo "non prendermi in giro!". Ora non si preoccupano di chiedere, immagino di essere abbastanza grande la domanda è piuttosto controversa. Non mi sono mai legato le tube, quindi è sempre stata una specie di preoccupazione, ma in realtà sono contento di aver sempre avuto l'opzione se avessi cambiato idea (tutti cambiano così tanto nel corso degli anni, molto più di quanto ti rendi conto quando hai vent'anni e sai Tutto quanto). Un paio di volte ho sognato ad occhi aperti di avere figli con un ragazzo di cui ero infatuato, ma ho capito che non volevo davvero figli per il loro bene e quella sarebbe stata un'orribile ragione per averne.

Crediti immagine: tviolet

#28

Non volevo figli, poi ho avuto il cancro e non ho potuto avere figli. Ora che ho 50 anni, mi rendo conto di rimpiangere disperatamente la decisione di non avere figli. Urlo regolarmente al riguardo. Ho avuto una bella vita, ho viaggiato per il mondo e avevo abbastanza soldi per fare quello che volevo, quasi subito. Ma è per lo più privo di significato. Il coniuge non voleva figli, non si è pentito della decisione. Ho fatto/farò/farò.

Crediti immagine: appleandroid3

#29

Ho 47 anni. Ho scelto di non avere figli e ho sposato qualcuno che non può avere figli.

Abbiamo adottato uno dei nostri nipoti ma, e voglio essere chiaro su questo, non l'abbiamo fatto perché volevamo un bambino, ma perché aveva bisogno di una casa migliore. Aveva 17 anni quando l'abbiamo adottato, e ora ne ha 19 e si è trasferito alla fine dell'anno scorso.

Lavoro da casa e la nostra casa è felice e spesso piena di risate e di tutte le altre cose tipiche. È una bella vita ed entrambi ci sentiamo realizzati.

Di tanto in tanto, ci sono persone che ci chiedono quale sia il segreto della nostra felicità, e onestamente non lo sappiamo, ma i bambini non ne fanno davvero parte.

Il nostro 20° anniversario arriverà più tardi questa settimana.

Crediti immagine: Phreakiture

#30

Ho 51 anni. Ho scelto di non avere figli a causa di gravi problemi genetici familiari. Miracolosamente non ne soffro, ma porto i geni e lo specialista genetico che ho visto ha detto che c'era una probabilità dell'80% che i miei figli ne fossero affetti e una probabilità del 50% che i miei nipoti ne fossero affetti. Ho deciso che eticamente non potevo sottoporre un bambino a una vita di sofferenza. I miei fratelli non hanno fatto la stessa scelta. Dei 7 figli combinati che hanno avuto, il 100% è affetto. È così che funzionano le probabilità. Ogni bambino corre il rischio dell'80%.

Quindi, sono contento di aver fatto la scelta. Ma io amo i bambini. Ne volevo quattro prima di scoprirlo. Alcuni giorni sono davvero triste di non averli mai avuti. Ma soprattutto va bene. Non ho mai voluto adottare perché la rete di sicurezza sociale dove vivo è così forte che i bambini sani non vengono mai dati in adozione e se dovessi allevare un bambino disabile, sarebbe il mio. Non sono mai stato in grado di permettermi un uovo donatore/surrogato. Gran parte sta solo accettando che i bambini non sono nelle carte per tutti. Ho avuto una bella vita. Ho un SO, ho degli hobby, ho viaggiato un po', ho dei pappagalli domestici che sono davvero piccole persone con le piume. Mi godo la vita.

Crediti immagine: NZT-48Rules

#31

Mia moglie ed io abbiamo deciso di non avere figli. Abbiamo 42 e 45 anni. Abbiamo scoperto che c'è uno stigma sociale, che è piuttosto frustrante. Le persone presumono che ci sia qualcosa che non va in noi o, la cosa più fastidiosa, "oh va bene, c'è ancora tempo…" Inoltre, praticamente non abbiamo nulla in comune con i nostri precedenti amici che sono tutti coglioni nei pannolini e giorno dopo giorno. cura ecc– quando vediamo i nostri amici, tutto ciò di cui parlano sono i loro figli tra loro ecc. È stato davvero difficile trovare persone con cui uscire che non hanno bambini piccoli alla nostra età. L'ultima cosa che mi fa incazzare è quando spiego ai miei amici perché non vogliamo farlo… A) Soldi. Ora abbiamo molto per vivere in una bella casa, in una bella zona e fare cose carine, se avessimo un figlio saremmo al verde. B) Tempo e affari: entrambi gestiamo le nostre attività e abbiamo passato molto tempo ad arrivare così lontano, nessuno di noi è disposto a rinunciarvi. C) Il fatto che pensiamo che il mondo sia diretto verso un piccolo disastro con il cambiamento climatico, la sovrappopolazione, la carenza di acqua ed energia ecc. punto Avrei 60 anni quando mio figlio si diplomerebbe al liceo, semplicemente non ho l'energia per farlo bene e francamente nessun desiderio. — Otteniamo dalle persone che siamo egoisti o "oh, lo scoprirai". Sì, ho visto i miei amici capirlo, qualcuno lascia il lavoro perché l'asilo nido è quasi quanto il loro stipendio, le persone si stancano e ingrassano, poi si indebitano, poi divorziano con un bambino di 7 e 5 anni. Forse sono un ***** negativo, o un realista, ma soprattutto penso che la miseria ami la compagnia e le persone sono gelose del fatto che siamo felici, finanziariamente sicuri, in forma e riusciamo a dormire il sabato. Il nostro problema realistico in questo momento è decidere come possiamo avere una casa al mare in cui andare in pensione.

Crediti immagine: lamponi-sono-cattivi

#32

I miei vicini (passati nel 2007, 2010), non hanno mai avuto figli propri. Erano la famiglia più stretta per i loro nipoti adulti, ma non venivano spesso a trovarli. Io e le mie sorelle vivevamo dall'altra parte della strada e negli ultimi anni eravamo praticamente i loro nipoti. Ci siamo scambiati i regali di Natale e la moglie aveva sempre delle caramelle per noi e ci guardava giocare. Il marito veniva spesso a scuola con noi. Abbiamo aiutato la moglie dopo la morte del marito e poi ci siamo presi cura di lei fino a quando non l'abbiamo ricoverata in un ospizio dove è morta poco dopo. Abbiamo ereditato un bel po' da loro e abbiamo aiutato la famiglia a pulire la casa dopo il fatto. Non abbiamo parlato con la loro famiglia dal funerale e ora la loro casa è in affitto.

So dalle loro foto che avevano una vita davvero piena senza figli e sembravano felici senza nessuno di cui prendersi cura, ma a causa di come si comportavano con la nostra famiglia, so che a loro piacevano molto i bambini. Non posso parlare per loro, ma penso che siano stati felici nei loro ultimi anni.

#33

Mi manca avere una famiglia. Non ho mai veramente voluto un *bambino*, ma ora desidero una famiglia.

Crediti immagine: TenaciousFeces

#34

Ho una malattia genetica con una probabilità del 50% di trasmetterla. È un disturbo connettivo e soffro sempre e prendo 5 pillole al giorno solo per mantenere lo status quo. Oltre a rimanere incinta, corro il rischio di danneggiare ulteriormente la mia colonna vertebrale oltre a ciò che la mia condizione ha già fatto (L1-S2) e il mio utero potrebbe rompersi. Non vorrei trasmettere questa condizione a nessuno.

In realtà abbiamo appena attraversato uno spavento per la gravidanza e abbiamo deciso di interrompere se fossi incinta. È stato bello avere un piano in atto, ma ha cementato il nostro impegno a non avere figli.

Per quanto riguarda l'adozione, con me che ho una condizione che potrebbe causare il deterioramento del mio corpo l'anno prossimo o tra 50 anni, non è qualcosa che consideriamo fattibile.

#35

Ho 40 anni e abbiamo deciso di non avere figli. Sono un'insegnante di prima media, quindi mi riempio di bambini durante la settimana. Ho due nipoti di 7 e 5 anni e un nipote di 2, quindi ho molti bambini nella mia vita. La parte buona è che abbiamo la libertà di spendere soldi per le cose che vogliamo, possiamo uscire in qualsiasi momento, avere amici in qualsiasi momento.

Sono sicuro che sarei stato felice di avere figli – adoro i bambini – ma mia moglie non li voleva e il mio amore per lei è sufficiente per non rimpiangere di non averne.

Crediti immagine: teacherdrama

#36

Inizio a interrogarmi sull'assistenza agli anziani. Dobbiamo iniziare ad essere più gentili con i nostri nipoti. Altrimenti, è stato bello non avere figli. Molta libertà e denaro extra. Immagino che non mi dispiacerebbe avere dei nipoti, ma è improbabile.

(Fonte: Bored Panda)