Qualcuno chiede alle persone di condividere storie su cosa hanno fatto i coinquilini dell’inferno per guadagnare il loro titolo, 47 Deliver

Non è un segreto che vivere con un coinquilino può essere sia una benedizione che una maledizione. Quando ci pensi, avere sempre qualcuno con cui parlare, prendere in prestito snack senza alcuna intenzione di restituirli e usare segretamente il loro shampoo rientrano sicuramente nella prima categoria. Ma a volte, la convivenza può essere tutt'altro che ideale quando ti trasferisci con persone con cui è impossibile vivere.

Programmi TV di successo come Friends potrebbero averci convinto che condividere uno spazio ristretto con qualcuno può portare ad amicizie significative per tutta la vita. Sfortunatamente, questo è raramente il caso e un thread su Ask Reddit lo illustra perfettamente. Alcuni giorni fa, Redditor 00Dylan ha contattato le persone online per conoscere i loro coinquilini da incubo dall'inferno e si è chiesto come si siano guadagnati questo titolo.

Il thread si è rapidamente inondato di centinaia di risposte e ogni storia è più incredibile della precedente. Continua a scorrere per scoprire i personaggi con cui le persone hanno avuto il "piacere" di vivere sotto lo stesso tetto e continua a leggere per la nostra intervista con il dottor Jesse Matthews , uno psicologo clinico autorizzato, sull'importanza di comunicare le nostre preoccupazioni con i nostri coinquilini.

# 1

Mi ha urlato per aver letto i miei libri perché ha incasinato l'arredamento. I libri erano ordinati per colore e non per soggetto e leggerli non li faceva sembrare nuovi.

Sì.

I miei libri.

Crediti immagine: madpiratebippy

#2

Quando ero al college, la mia coinquilina era fuori dal mondo, chiedeva ai miei genitori di pagare la sua parte dell'affitto, delle bollette, mangiava la mia spesa, prendeva la mia macchina, praticamente il suo ragazzo viveva con noi. Alla fine ho dovuto cacciarla fuori. Ad un certo punto ha anche provato a fare sesso con me. Sapeva che ero lesbica, quindi immagino volesse provare qualcosa con me? Ma ho detto NESSUN MODO.

Crediti immagine: LongjumpingAsk2172

#3

Ho pensato che sarebbe stato uno scherzo mettere le zampe di gallina nel mio letto mentre ero via per un fine settimana

Crediti immagine: mwattonNZ

Il dottor Jesse Matthews ha spiegato che le discussioni sono spesso il risultato di una mancanza di comunicazione. "Essenzialmente, una o più persone hanno un problema con l'altra ma non ne parlano, e così continua e si infetta nella loro stessa mente, fino a quando diventa un problema più grande e scoppia in una discussione, o quando qualcuno non può contenerlo più a lungo o quando viene attivato", ha detto a Bored Panda .

Questo può trasformarsi in un vero problema perché crea risentimento verso gli altri, il che lo rende un problema più grande per noi. Inoltre, può svilupparsi in dinamiche scomode o malsane, che possono essere un problema per tutti i soggetti coinvolti, ha aggiunto il dottor Matthews. Quindi, per evitare di aggiungere carburante al fuoco, comunicare in anticipo, spesso e con tatto è fondamentale. Lo psicologo ci ha detto che questo significa verbalizzare i problemi il prima possibile, piuttosto che tenere i nostri sentimenti imbottigliati dentro di noi.

"Se non comunichi, l'altra persona non può sapere che è un problema per te, e quindi probabilmente continuerà semplicemente. La parte del tatto è scegliere le tue battaglie e non sollevare o lamentarsi di ogni piccola cosa che ti infastidisce, ma essere selettivi e avvicinarsi alle cose che sono più importanti", ha suggerito.

#4

Nonostante io sia un individuo ad alto rischio e lo imploro di stare attento, si è rifiutato di farsi vaccinare e ha preso il coronavirus a una festa e poi me lo ha dato.

Crediti immagine: ragione scientifica

#5

Già non andavamo d'accordo, ma non siamo mai andati oltre i piccoli battibecchi. Questo finché non ha messo il solvente per unghie nella mia crema idratante per il viso. Ovviamente ha negato quando l'ho affrontato, sono stato persino accusato dagli altri miei coinquilini di averlo messo lì io stesso.

Ovviamente mi sono trasferito tipo 2 settimane dopo, perché il padrone di casa si è rifiutato di farmi mettere una serratura alla porta della mia camera da letto. La mia nuova casa era arredata e mi sono trasferita al più presto, quindi mi ci sono voluti un paio di giorni in più dopo che mi sono trasferita per tirare fuori tutti i miei mobili, compreso il mio letto. Quando sono arrivato a prendere il mio letto, c'erano fluidi corporei freschi sulle lenzuola e sulla federa. Esatto, il m**********r ha sollevato la sua putrida c**a sul mio cuscino.

Morgan ovunque tu sia, spero che tu sia fottutamente infelice.

Modifica: vi amo così tanto, siete tutti invitati al club F**k Morgan

Crediti immagine: positive_pizza20

#6

Ha preso a calci il mio gatto così forte che l'ha quasi uccisa. Eravamo amici da quando avevamo 15 anni. Fanculo, Samantha.

ETA: Questo è successo 30 anni fa e non lo supererò mai. Avevo 21 anni ed ero povero, quindi salvarla è stato un grosso problema dal punto di vista finanziario; il veterinario è un fottuto santo. Sono così grato che sia sopravvissuta al calvario. Era un soldato. Ha vissuto fino a 19 anni.

Dopo che Samantha si è trasferita, un conoscente comune mi ha detto che era triste che avessi lasciato che un'amicizia andasse oltre i soldi. Vaffanculo anche tu, persona dal nome unico!

Modifica: non ero lì per vederlo. Lo era un altro coinquilino.

Crediti immagine: kittybigs

Purtroppo, a volte sembra quasi impossibile tirare fuori la lingua per parlare di cose che ci danno fastidio. Il dottor Matthews ha detto che a molti di noi è stato insegnato ad essere educati e premurosi. Poiché vivere con gli altri comporta una buona dose di faccende domestiche e regole concordate, potremmo pensare che sia scortese lamentarci quando i comportamenti dei nostri coinquilini non sono all'altezza dei nostri standard.

"Spesso impariamo che è bello essere anche piacevoli, quindi potremmo temere di sembrare sgradevoli. E, naturalmente, vogliamo che piacciamo alle persone, quindi potremmo credere che lamentarsi potrebbe far sì che i nostri coinquilini non apprezziamo tanto".

#7

Avevo coinquilini c'erano avventisti del 7° giorno e mangiavo il mio cibo. Hanno detto che non potevano mangiare carne di maiale, quindi ho iniziato a comprare solo carne per il pranzo che ovviamente conteneva carne di maiale ma mangiavano comunque comunque.

Crediti immagine: Wanted_to_upvote

#8

Non molto terribile ma siamo andati a una festa, si è ubriacato molto velocemente e ha visto alcune persone che non voleva essere nei dintorni ed è tornato a casa. Circa un'ora dopo anche io e l'altra mia coinquilina tornammo a casa. Quando siamo entrati nel vialetto abbiamo visto le luci accese nel soggiorno, che si sono spente rapidamente. Quando siamo entrati, abbiamo visto un enorme buco delle dimensioni di una persona nel muro del corridoio nel bagno. Il nostro coinquilino stava fingendo di dormire e quando gli abbiamo chiesto cosa cazzo fosse successo ha detto che qualcuno "ha fatto irruzione" non ha cercato di rubare nulla ma ha semplicemente aperto un buco nel nostro muro (dall'interno del bagno nel corridoio I dovrebbe aggiungere), quindi è scivolato fuori dalla porta sul retro ancora chiusa a chiave (a quanto pare non lo hanno visto nemmeno sdraiato sul divano).

Modifica: Dude era un bugiardo compulsivo. La mia bugia preferita era che aveva tutta la testa tatuata per assomigliare a un teschio, ma è sbiadita così nessuno può più dirlo.

Crediti immagine: theDeuce

#9

Una volta ho avuto un coinquilino che continuava ad alzare la temperatura, parlo come 28 gradi Celsius o 85 Fahrenheit. Il padrone di casa continuava a venire a rifiutare mentre pagava il conto. Ciò significava che il padrone di casa veniva praticamente ogni giorno per un mese. Alla fine ha portato la temperatura a 22 gradi Celsius molto generosi e ha installato una cassetta di sicurezza per coprire il termostato. Il mio coinquilino è tornato a casa, si è ubriacato, ha preso un martello e ha fatto a pezzi la scatola e ha alzato di nuovo la temperatura a 28 gradi.

Questo di per sé era solo principalmente divertente, ma stava anche rubando le mie cose, prendendo in prestito denaro senza ripagarlo e organizzando feste da ballo a tarda notte con la musica di Nelly Furtado. Ha affermato di non aver mai usato un aspirapolvere in vita sua e di non sapere come.

Una volta mise in forno una pizza surgelata insieme al cartone. Ho sentito odore di bruciato e sono corso al piano di sotto per rimuovere la carta fumante dal forno prima che prendesse fuoco e bruciasse la nostra casa. Gli ho chiesto cosa stesse pensando e lui ha detto "è così che lo facciamo in Spagna". Nessuna vergogna, nessuna scusa.

Crediti immagine: TargaryenPinguino

Un altro motivo per cui possiamo astenerci dall'esprimere le nostre critiche potrebbe essere qualcosa chiamato "auto gaslighting". "Essenzialmente negando i nostri sentimenti e dicendo a noi stessi che qualcosa non è un problema o che abbiamo torto per essere infastiditi da questo". Al di là di queste ragioni, la colpa è spesso dell'evitamento dei conflitti, ci ha detto il dottor Matthews. "Potremmo temere qualsiasi tipo di conflitto e il disagio che ci aspettiamo dall'avere conversazioni difficili, tanto da credere di non poter esprimere alcun reclamo o problema, e nemmeno porre una domanda".

# 10

Una delle tante belle storie: si è preso il culo sul pavimento della sua camera da letto per protestare con me mentre spruzzavo febreeze in bagno, citando "Anche la tua merda puzza".

Crediti immagine: watson_exe

# 11

Per citare alcune cose:

– Avrebbe il sesso più rumoroso che si possa fare con il proprio partner. Abbastanza forte da ricevere almeno 3 lamentele uniche dai vicini
– Mi ha minacciato fisicamente in più occasioni
– Cucinava pasti disgustosi e copriva la cucina di avanzi di cibo e generalmente non faceva nulla per pulire
– Il suo cane faceva la cacca sul pavimento praticamente ogni giorno, a volte più di una volta (e non faceva alcuno sforzo per addestrare il comportamento)
– Si è invitata alla festa della mia vicina quando ero lì, anche se non era stata invitata – ha continuato a prendersi in giro
– Farei continui commenti mirati sul fatto che fumo erba, anche se siamo in uno stato legale
– Distrutte 3 auto durante i suoi 8 mesi di permanenza (tutte in modi unici!)
– Minacciato di morte per farmi sentire come se il suo comportamento fosse in qualche modo colpa mia

Questi sono proprio quello che posso ricordare in questo momento…

Crediti immagine: otacon239

# 12

Non mio ma di un amico. Il tipo non si è MAI fatto la doccia, al punto che la RA ha dovuto minacciare di scriverlo perché la sua puzza si stava diffondendo nelle altre stanze. Detto amico poteva spesso essere trovato a sonnecchiare in vari posti perché NON volevano essere in quella stanza più del necessario. Dude era anche solo una specie di puttana. Ordinava la pizza per ogni pasto ma non lasciava la mancia perché "non lo meritano", e ogni volta che giocava con noi era il più tossico per i casuali con cui eravamo abbinati.

A un certo punto il mio amico è riuscito a cambiare stanza, e quando siamo andati ad aiutarli a trasferirsi mentre il coinquilino era via, abbiamo spinto dentro un altro amico e abbiamo tenuto la porta chiusa finché non ha smesso di bussare alla porta. Alla fine abbiamo aperto la porta per trovarlo con una camicia appena lavata sul naso di uno dei nostri amici lol

Crediti immagine: MahoneyBear

Tuttavia, rimanere in silenzio spesso porta a problemi interni come disagio generale o infelicità, nonché ansia, rabbia o risentimento. "Molte persone che non comunicano direttamente spesso imparano a comunicare i propri sentimenti indirettamente, ad esempio attraverso l'aggressività passiva". Ad esempio, se vengono tenuti svegli di notte dal rumore, "potrebbero iniziare a sbattere le porte degli armadi e a sbattere i piatti nelle prime ore del mattino".

"Comportamenti come questi hanno lo scopo di inviare un messaggio o di vendicarsi della persona offesa, ma in un modo che risulti più facile per la persona, in parte perché possono negare che qualsiasi messaggio fosse inteso se richiamato su di esso", ha affermato il dott. Matthews ha detto e ha aggiunto che questo chiaramente può portare a ulteriori problemi con i coinquilini.

# 13

Ooooofff questo è buono!!! Il mio coinquilino dell'inferno ha rubato la mia macchina da 12k, computer 4K, 12 paia di scarpe, la mia ps4 in edizione speciale, $ 1.500 in affitto e mi ha chiesto quali fossero i miei 4 numeri preferiti in modo da potermi rubare la carta e provare a fare diversi tentativi di prelievo. Oh, e si è schiantato sulla mia BMW del 2012… smh.

Crediti immagine: Far-Attempt-1880

# 14

Tornò a casa completamente ubriaco.
Aperto il frigo.
Ci ha urlato contro per aver mangiato qualcosa di suo (che ha già mangiato oggi).
Si tirò giù i pantaloni.
Incazzato in frigo.
Stava cercando di tirarsi indietro i pantaloni.
Fallito, caduto a terra.
Mi sono addormentato sul pavimento. Russare.

Non era la prima volta. Ognuno di noi aveva un piccolo frigorifero per tenere fuori le cose da lui.
Ognuno di noi aveva un contratto separato, quindi non potevamo espellerlo legalmente.

Crediti immagine: Defoler

# 15

Fotocamera in bagno

Crediti immagine: BilobaBaby

Se vuoi migliorare nel comunicare i tuoi pensieri con i tuoi coinquilini, il modo migliore per farlo è esprimere gentilmente ma direttamente il problema usando le affermazioni "I". Il dottor Matthews ha consigliato di parlare di come determinate situazioni ci influenzano e di cosa vorremmo invece. "Usando le affermazioni in "io" possiamo mantenere le cose su come ci sentiamo e su come veniamo colpiti, invece di far sentire l'altra persona incolpata e aiutarla a diventare meno sulla difensiva", ha aggiunto.

#16

Una volta si è ubriacato e si è dato fuoco con fogli di carta sciolti

Crediti immagine: Blindman630

#17

Ho usato il mio sapone per il corpo per lavarle il sedere e le mani dopo aver fatto la cacca (normale qui usare acqua e sapone per pulirti dopo aver fatto la cacca). L'ho scoperto quando ho trovato un granello di cacca sul mio sapone.

Crediti immagine: nonamenameles

#18

Ha fatto bollire la sua tazza da diva in cucina, alle 6 del mattino di una domenica mattina, svegliando l'intera casa con l'odore putrido di ribollire, stantio, sangue.

Seguì l'acquisto occupando l'intera cucina per 6 ore per preparare i pasti per un'intera settimana. Era confusa perché tutti fossero disgustati dall'odore e ignara dell'enorme diritto al secondo reato. Si è arrabbiata quando sono entrata intorno alle 10 per fare colazione. In un fottuto fine settimana.

Crediti immagine: How_Do_You_Crash

Sfortunatamente, molte persone sembrano lottare con questo. "Un ottimo modo per iniziare a comunicare e mantenerlo scorrevole è tenere riunioni regolari, simili a come fanno alcune coppie o famiglie. Dedicare un tempo regolare, diciamo 15-30 minuti, ogni settimana e dare a tutti l'opportunità di contribuire. Controlla su come stanno andando le cose con tutti, impostare e parlare delle regole della casa e fornire aggiornamenti su cose come le bollette dell'affitto o le utenze", ha suggerito lo psicologo.

# 19

Avevo un coinquilino che si infilava nella doccia e lo metteva nei piccoli fori dello scarico. Non ha mai avuto tutto. Era ovviamente disgustoso.

Crediti immagine: GrundleHuffer

# 20

Distrutto la mia collezione di coltelli da cucina giapponesi. Mangiai il pranzo che avevo preparato per mio figlio per la scuola. Pacchetto Costco preparato e intero di petti di pollo che avevo acquistato e li ho rivendicati tutti come suoi. Ha lasciato una bottiglia di tintura per capelli sul pavimento dopo essersi tinta i capelli e ha rovinato il legno duro e la moquette. La lista potrebbe continuare all'infinito.

Era una compagna di classe di mia moglie che era sfortunata e abbiamo affittato una stanza da noi per alcuni mesi per aiutarla.

Alla fine dei 4 mesi ha fatto le valigie e ha detto che non pensava di doverci nulla perché è una donna single ed eravamo una famiglia di tre persone. Non ha pagato un solo conto o per la spesa per tutti i 4 mesi in cui è rimasta a casa nostra.

Spero che stia bene.

Crediti immagine: voglio giocare

#21

Ha detto che stavo usando la [morte] di mia madre (che era accaduta 1 settimana prima) per ottenere simpatia. Questo perché le avevo chiesto di tenere d'occhio il mio cane mentre andavo al funerale di mia madre.

Crediti immagine: MaddyandWes

Se hai intenzione di vivere con qualcuno, pensa in anticipo ai potenziali problemi. "Se sei un maniaco dell'ordine e il tuo amico è disordinato, questo potrebbe rivelarsi difficile per te e potrebbe essere una sfida per la tua relazione. Se vivi già con qualcuno, prova a discutere e stabilire regole della casa che tutti possono d'accordo il prima possibile".

#22

Ha rubato le mie mutande, le ha indossate, poi mi ha denunciato al nostro collegio per avere biancheria intima personale "inappropriata" quando l'ho affrontata per averle rubate. Si è cacciata nei guai per furto, ma io sono finita nei guai per avere vestiti fuori dal codice di abbigliamento anche se li ho buttati via dopo averli visti nel suo cesto della biancheria sporca.

Crediti immagine: CaffeinatedHBIC

# 23

Lasciava sempre il suo cane troppo a lungo e lei cagava per terra. Era un vecchio cane e sono sicuro che a un certo punto non era un problema.

Il problema era che questo ragazzo non ha nemmeno provato a fare nulla per risolvere il problema. Tornavo a casa dal lavoro ogni giorno ed entravo in una casa che mi dava un pugno in faccia con puzzo di merda quando aprivo la porta.

Ne abbiamo parlato con lui più e più volte e lui l'avrebbe semplicemente spazzato via. Cosa ha fatto alla fine quando si è stufato di lamentarci? Ha messo giù il cane.

Volevamo solo che magari venisse a accompagnarla mentre era in pausa al lavoro. Il suo lavoro era a 5 minuti lungo la strada. Riesco ancora a sentire la tensione nella stanza quando abbiamo scoperto che se n'era andata.

Crediti immagine: thephuckedone

#24

Primo anno di college:

Questo ha attirato molta più attenzione di quanto pensassi, quindi lasciami aggiungere in un certo contesto. Prima che i social media fossero una cosa che davi al tuo coinquilino una telefonata per vedere cosa ognuno di voi avrebbe portato nel vostro dormitorio. Quando ho chiamato la mia coinquilina, ho avuto un rifugio per senzatetto. Ho pensato che fosse strano perché sapevo che il mio compagno di stanza era un neolaureato. Quello che ho scoperto è che i suoi genitori erano morti quando lui era alle medie ed era rimbalzato tra i membri della famiglia finché non si è stufato di tutto e si è trasferito da solo. Viveva in un rifugio ed era molto legato al pastore nella sua chiesa e al preside della sua scuola. Non ho idea di come non sia stato messo in affido perché all'epoca era minorenne e da almeno due anni non viveva con un tutore legale. Il ragazzo aveva i seguenti problemi, ma aveva anche un sacco di traumi a cui stava lavorando. Non avevo davvero alcuna comprensione del trauma in quel momento, ma quello che ho capito è che mentre era il coinquilino dell'inferno, c'erano alcune ragioni per questo.

1. Giocava contro strike tutta la notte fino alle 4 o 5 del mattino. Potrei gestirlo fino a quando non ha iniziato a urlare e/o sbattere i pugni sulla scrivania quando ha [perso].
2. A causa di 1, dormirebbe tutto il giorno e si arrabbierebbe molto se facessi rumore durante il giorno.
3. Non ha fatto la doccia e non ha fatto il bucato. La nostra camera puzzava sempre di BO.
4. È scomparso per quasi due settimane prima di Natale.
5. Dopo essere ricomparso ha fatto 1-3 ma ora ha dormito nella mia poltrona reclinabile con la barra di metallo della mia ventola oscillante che aveva smontato tra le mani.
6. Ha iniziato a scomparire di notte per ore e ore, il che è stato molto apprezzato all'inizio fino a quando ….
7. Ho iniziato a trovare piccoli sacchetti di polvere bianca nascosti nelle mie cose. Era crepa.
8. Gli ho dato un giorno per liberarsene e ho chiamato la polizia del campus.
9. La polizia è arrivata e ha perquisito la stanza e non ha trovato nulla.
10. Sono andato e ho chiesto un cambio di camera. Mi è stato detto perché era così vicino alle vacanze di primavera che non sarei stato in grado di ottenerne uno.

Il mio anno da matricola è stato un vero inferno. Questo tizio in seguito si ritirò e si arruolò nell'esercito. L'ho letteralmente incontrato mentre camminavo nel quartiere dei bar mentre frequentavo la scuola di specializzazione in diversi stati lontano da dove siamo cresciuti entrambi. Era un buttafuori in un bar. In seguito è tornato in Michigan e poi ha dato fuoco alla sua casa, si è sparato a una gamba e ha chiamato la polizia. Ha ottenuto un reato per questo. Si è poi trasferito in Centro America dove è stato allenatore di football americano nonostante non abbia mai giocato a calcio. La merda è andata davvero sottosopra per lui ed è stato licenziato e cacciato fuori dal paese. È spuntato sei mesi dopo nelle chiavi della Florida, dove viveva fuori dal suo furgone e si occupava del bar.

Crediti immagine: circa285

È importante capire che la nostra tendenza a evitare i conflitti si tradurrà nel nostro lavoro, nelle relazioni sentimentali e persino nel trattare con i bambini in futuro, ha sottolineato il dottor Matthews. "Questo non è solo un problema di coinquilini, ma ti imbatterai in problemi come questo per tutta la vita."

"Non sarà necessario diventare un maestro di conversazioni difficili, ma per soddisfare le tue esigenze, migliorare le tue relazioni ed essere più felice, ci sono alcune abilità importanti da imparare. E abituarsi ad affrontare le situazioni, piuttosto che evitarli, aumenterà il tuo livello di comfort e diminuirà l'ansia che potresti avere", ha concluso.

#25

Dopo alcuni mesi in cui ero costantemente in ritardo con l'affitto e le bollette, sono tornato a casa da un viaggio di lavoro e ho trovato il posto distrutto e lei se n'era andata, insieme a un sacco di mie cose (elettrodomestici, posate, ecc.).

Alcuni anni dopo, suo fratello mi affronta in un pub e mi sbatte contro un muro, accusandomi di abusare di lei (cosa che non ho assolutamente fatto).

Si scopre che il suo ragazzo (ora marito) l'aveva ritoccata. Si è presentata a una cena di famiglia con un occhio nero e invece di dire la verità sul suo ragazzo, ha detto alla sua famiglia che ero io.

Alla fine ho risolto con il fratello dopo che un amico comune lo ha calmato. Abbiamo bevuto qualche drink e abbiamo risolto la storia. Dopo essersi presentati con l'occhio nero, il fratello e un gruppo di suoi amici si sono presentati e hanno spostato tutte le sue cose. Non essendo in grado di trovarmi per vendicarsi, hanno deciso di rubare un mucchio delle mie cose e di distruggere la casa. Si è scusato e l'abbiamo lasciato così. Incrociando le dita, il ragazzo si è nascosto tutto più tardi. Mi è costato migliaia di riparazioni e fatture non pagate.

Crediti immagine: HappyTimeHollis

#26

Uno dei miei primi coinquilini a Londra era stranamente preso da me.
Una volta ho portato a casa un'amica perché era troppo ubriaca per prendere il tubo da sola. La mia coinquilina ci ha visto tornare a casa, mi ha chiesto se era la mia ragazza e ho detto di sì sperando che mi lasciasse in pace dopo questo… grosso errore.
Ha chiesto se poteva dormire con noi nel mio letto (il mio amico era svenuto a questo punto), ha detto che "non avrebbe fatto nulla, voleva solo un contatto umano".

Creepy come l'inferno, si è trasferito poco dopo.

Crediti immagine: SugarHewson

#27

Tecnicamente era il mio ragazzo. Ma stava con me, quindi era anche il mio coinquilino. Ad ogni modo, l'ho beccato a barare e lo ha prontamente cacciato. Dato che non aveva la chiave dell'appartamento, ho lasciato il mio posto aperto mentre ero al lavoro in modo che potesse togliersi la merda. Cosa che non ha fatto. Ho finito per lasciare la sua merda a casa di sua madre.

Quello che ha fatto invece è stato rubare il mio serpente domestico. Non so cosa gli abbia fatto. Come se lo lasciasse uscire fuori, se lo portasse con sé. So che non è nel mio appartamento. Non è davvero un posto così grande e l'ho fatto a pezzi ogni singolo giorno per quasi un mese di fila cercando di trovarlo. Era già scappato una volta quando il suo vecchio recinto si è rotto, ma l'ho trovato nel giro di poche ore. Il recinto che avevo per lui dopo quell'incidente era a prova di fuga. E non c'è assolutamente traccia di lui da nessuna parte. Ho due gatti, entrambi lo avrebbero fatto a pezzi se ne avessero avuto la possibilità. Ma ancora una volta, non c'è segno di nulla. Era appena andato.

La cosa di merda è che non me ne sono accorto fino a pochi giorni dopo il fatto. Se conosci i serpenti, passano molto tempo a nascondersi. Quindi, durante quei pochi giorni tra me che l'ho cacciato fuori e mi sono reso conto che se n'era andato, immagino che il mio serpente fosse raggomitolato nella sua piccola caverna. Ma poi è arrivato il giorno della pappa, ho alzato la caverna e ho visto che non c'era. Perquisì freneticamente l'intero recinto, e non era da nessuna parte.

Quindi sì, ha fatto qualcosa al mio serpente.

Crediti immagine: Pear_Jam2

#28

Avevo trovato un mio amico del college – uno dei miei migliori amici all'epoca – un lavoro presso la mia azienda che lo avrebbe portato fuori dall'Arizona e da una vita familiare davvero tossica. Si è trasferito nel mio appartamento a Washington per un mese o due con me e la mia ragazza mentre ha risparmiato dei soldi dopo il trasloco.

La prima notte le ha rubato i farmaci per l'ansia per andare a dormire – tipo, 8 di loro, e poi si è scoperto che aveva sviluppato un enorme problema con l'alcol che teneva moderatamente nascosto finché non ho notato l'odore di alcol nel suo respiro al mattino macchina per lavorare. È anche svenuto in ufficio almeno una volta.

Alla fine, è diventato completamente non funzionante. Ha rubato alcolici, soldi, pillole e ha iniziato a chiudersi nella sua stanza senza mai interagire con nessuno. Alla fine, dato che erano passati tre mesi e non aveva mai pagato l'affitto, ho dovuto cacciarlo. È stato licenziato il giorno successivo e ha finito per sprecare tutti i soldi che aveva risparmiato in alcol e poi è finito in un rifugio per un po'. Poi ha preso un autobus per Seattle e ha vissuto sul divano di qualcuno per due anni.

Alla fine abbiamo ricucito la nostra amicizia l'anno scorso – erano passati circa 8 anni – e poi è ricaduto nell'alcol e nella droga e ho dovuto guidare per due ore dove vive nel nord dell'Arizona per portarlo in riabilitazione. Dopo averlo lasciato in riabilitazione, l'ho visto fare una telefonata e poi andarsene senza entrare. Ha poco più di 30 anni e ha problemi di fegato e cuore ingrossati a causa di tutti gli abusi, quindi sono praticamente convinto che [morirà] e non c'è molto altro che posso fare.

Modifica: a tutti quelli che dicono "fottuti alcolisti", tipo, ok qualunque cosa. Amo ancora questa persona come un fratello e il mio cuore soffre per lui sapendo che vuole ma non riesce a trovare una via d'uscita dalla tana del coniglio.

Crediti immagine: MacManus47

#29

Ero l'unico che puliva o lavava i piatti. Gettava le ceneri di cigeret sul tappeto e preparava costantemente pasti abbondanti che facevano tonnellate di piatti che mi lasciavano a pulire tutto.

Inoltre, avrebbe fatto battute [zoppiche] su di me o su cosa stavo facendo, su tutto ciò che camminava nella stanza.

Grazie a lui non farò mai più coinquilina con nessuno.

#30

Compagno di stanza militare. Non mi ha mai fatto niente direttamente ma: è vissuto SPORCO, il suo lato della billetta era coperto di scatole di pizza vuote, confezioni Newport schiacciate e lattine di birra. Mi è stato assicurato (e in realtà ha funzionato) che finché la mia parte era pulita e il bagno stavo bene. Quello è uno. Era perennemente in ritardo al lavoro, formazioni di tutto. Pensavano che avere un Boy Scout che viveva con lui lo avrebbe raddrizzato, ma non è stato così. Sono due. E numero tre, l'uomo era IL peggior esempio di un brutto americano in Europa con un gruppo a rotazione di donne che entravano e uscivano dalla stanza 24 ore su 24. Ho preso l'abitudine di stare con gli amici o di fare la doccia nella palestra del post per evitare quella stanza.

Cose buone: non mi ha mai rubato né detto una parola scortese. Inoltre, per un bambino introverso, dover fare conversazione con tutti, succhiare l'acqua calda in varie fasi del vestito, mi ha sicuramente aiutato a diventare più lol.

Crediti immagine: Mike7676

#31

ne ho due in realtà

Il mio primo anno di college ero in un appartamento fuori dal campus con altre quattro ragazze, tre delle ragazze erano fantastiche ma la quarta era così più santa di te ragazza religiosa che cercava di spingere le sue convinzioni in gola a tutti, avrebbe anche cronometrato ognuno di noi sotto la doccia e aveva questo piccolo foglio di calcolo Excel in cui registrava tutte le volte, spegneva il riscaldamento durante le tempeste di neve perché non voleva pagare una bolletta del gas alta, impazziva se usassimo la lavastoviglie perché non voleva pagare la bolletta dell'acqua (anche se abbiamo pagato solo gas/elettricità il padrone di casa ha pagato tutto il resto) quindi sarebbe rimasta sopra di noi e ci avrebbe guardato lavare a mano i piatti. Quando abbiamo provato a parlarne con lei, ha detto al suo vescovo che l'abbiamo aggredita, quindi ci ha chiamato tutti nel suo ufficio per chiedercelo. È partita dopo il primo semestre per svolgere una missione, ma non l'ha portata a termine e per quanto ne so adesso è sposata, ma questa è la portata.

Il secondo era un amico di lunga data, noi due ci siamo trasferiti in un posto insieme a un altro amico d'infanzia e all'inizio è stato tutto fantastico fino a quando una volta ho perso UN SOLO CHICCO di riso mentre pulivo dopo cena e lei ha perso la testa. Dopo di che era super passiva aggressiva con me, buttava via i generi alimentari che avevo appena comprato calmando che fossero "ammuffiti", quindi alla fine ho tenuto il cibo a casa dei miei genitori. Quando rona faceva lavorare tutti da casa e io dovevo ancora andare fisicamente al lavoro perché ero un lavoratore essenziale, suonava musica tutta la notte, iniziava a fare il bucato (che era proprio accanto alla mia stanza) nel cuore della notte. Avevamo tutti i nostri piatti separati dal vivere negli appartamenti precedenti, lei usava il mio e poi mi urlava per averli lasciati nel lavandino. (Alla fine ho preso tutti i miei piatti, pentole, padelle, posate ecc. e l'ho tenuto tutto nella mia stanza dato che comunque non stavo mangiando lì) una volta sono uscito dal lavoro abbastanza tardi e stavo facendo la doccia perché è passato molto tempo , giornata dura e disgustosa e lei e il suo ragazzo hanno picchiato e la porta all'improvviso, spaventandomi e ridendo quando hanno pensato che fossi caduto. Il giorno in cui si è trasferita lei, sua madre e il suo fidanzato (con cui usciva solo da due settimane) erano rimasti fuori dalla porta della mia camera da letto, picchiandosi, urlando contro di me e, in generale, intrappolandomi nella mia stanza. Ho chiamato mio padre e lui è venuto e ha detto che se non se ne fossero andati avrebbe chiamato la polizia. Alla fine se ne sono andati e da allora non l'ho più sentita. Ma attraverso il ficcanaso degli amici ho scoperto che ora è un'antivaxxer.

#32

Ha venduto le mie cavie a un negozio di animali perché non gli piacevano. Sì, li sapeva quando ci siamo trasferiti insieme. Era una di quelle persone del tipo "se non è un cane lo odio".

Crediti immagine: letburnsage4

#33

C'è davvero troppo da mettere in un post, ma ci proverò. Ha iniziato a gestire un'attività a casa mia (che ho approvato ma che presto mi sarei pentito), avrebbe avuto persone a caso che entravano in casa durante la pandemia senza indossare maschere e rompevano i piatti, facevano molto rumore mentre dormivo, solo in generale non cortese. Avevamo una stanza in più che avevo allestito per un terzo coinquilino che venisse a stare con noi, l'idea non gli piaceva così ha iniziato a lasciare che alcuni eroinomani iniziassero a viverci senza chiedermelo e sapendo che un amico si sarebbe trasferito presto da fuori dallo stato. Ad un certo punto ha smesso di prendere le medicine ed è diventato psicopatico, ha tolto la maniglia dalla sua porta ed è arrivato dove si poteva entrare solo con una chiave, dentro la sua stanza ha strappato la presa d'aria dal soffitto e ha messo un metallo piatto su di esso. Ha rotto la finestra e ha installato la propria unità AC. Siamo arrivati ​​al punto in cui non potevamo nemmeno avere una conversazione civile senza che qualcuno iniziasse a litigare. Una volta che l'amico di fuori città si è trasferito ha iniziato a stare lontano per settimane, ha lasciato intenzionalmente un sacco della spazzatura pieno di carne sotto il suo letto per circa 3 settimane e abbiamo iniziato a notare i moscerini della frutta ovunque e alla fine è diventato così brutto che abbiamo dovuto forzarci nella sua stanza per capire quale fosse il problema. Questi sono solo alcuni dei momenti salienti, c'erano molte altre cose che ha fatto. Ovunque sia, spero che ottenga ciò che si merita.

#34

La porta era sempre chiusa, ma un mese dopo che lui si era trasferito, quando sono passato c'era una puzza terribile. Un giorno ho sentito il suono caratteristico di un gatto miagolante. C'era una politica ben comunicata senza animali domestici qui. Ho aperto la porta e il gatto più ombroso e terrorizzato che abbia mai visto è scappato via e ha colpito sotto il divano del soggiorno. C'era merda di gatto dappertutto. Anche sul letto.

#35

Non mi permetteva di avere una porta nella mia stanza per diversi mesi, cambiata in bagno. Non mi ha permesso di mettere nessuno dei miei poster o opere d'arte sui muri della mia stanza, mi sono rifiutato di farmi accompagnare dal mio partner. Mi sono arrabbiato quando ho invitato il mio partner perché "trascorreva troppo tempo con me". Rifiutato di fare qualsiasi cosa in casa; pulizia, bucato, piatti, ecc. mi sono sentito a disagio e ho aggredito sessualmente la ragazza di un'altra amica. La sua ragazza l'ha fatta esplodere e ha detto a tutti che stava mentendo. Era altrettanto cattiva. Inutile dire che non hanno più amici.

#36

Ha vissuto in un appartamento per studenti con 4 camere da letto e 2 bagni al college per 2 anni.

Amico vicino alla mia stanza, "Randy" è finito per essere uno skeeze bag.

Non userebbe MAI la porta d'ingresso. Entrava e usciva dalla sua finestra (primo piano). Poi sbatte la porta della sua camera da letto con una violenza folle ogni volta che la chiude.

Abbiamo mangiato TUTTO il nostro cibo. Abbiamo etichettato tutto nel frigorifero/congelatore/armadi. Ho trovato ancora cose mancanti e nella spazzatura.

Non ha mai comprato articoli da toeletta o cibo. Ho appena deluso tutti i nostri.

Quando si confrontava, negherebbe l'intera faccenda.

When reported to the management company, he lashed out by being even more obvious with stealing our s**t.

Eventually they moved him to the "outcast" unit. Which is where anyone else that did the same s**t moved to.

He got into a fight with one of the other dudes and pulled a knife. Cops were called and he got arrested. He came back a month later and tried breaking into his old room and got the cops called again and we never heard from him again.

We later found out that he was in the Navy, and got dishonorably discharged on purpose by stealing things after being caught, just so he could leave the Navy.

TLDR-Dishonorably discharged (on purpose) Navy guy was a clepto and skeeze bag. Stole our s**t and was creepy.

#37

I had a roommate one time that got super pissed off at me for some reason (can't remember exactly why) and she added a bunch of salt to my powdered protein supplement. I was so poor at the time, so ruining a whole container of expensive supplement really hurt. Not to mention the fact that I actually drank some of it, gross. She was awful.

#38

My room-mate hardly ever did any washing up and when he did, he'd leave bowls the right way up on the drainer with water in them.
Worse than that though, he'd come home drunk late on a Friday, put on Saving Private Ryan at 200 dB and promptly pass out.

#39

Shot off my shotgun in my room in our apartment while showing it off to a kid I've never met while I was out of town…. Couldn't tell you why or how…

#40

Butchered a four day old deer carcass in the living room with butcher block Costco knives.

#41

Man I thought my college roommate hang drying his wet, no detergent "washed" clothes in our room and making the room a gas chamber of disgusting locker room smell was bad.

Yall got some crazies

#42

Played the same song OVER and OVER and OVER in our dorm room. Drove me nuts. Then she went and smoked pot in the room, stinking it up horribly. Still can't stand the smell por favor weed since then. ?

#43

Not my freshman roommate, but my best friend "Kyle's" freshman roommate:

1.) Smoked weed constantly and would stay up until 2-3am every night and skip his morning classes, he failed out by sophomore year

2.) Left his dirty (and clean?) clothes in a large pile around his bed. I remember going to their room and it was like a moat of dirty clothes and trash separating the two halves. Kyle's side being spotless and the other half being just a trash pile.

3.) His computer broke from too many viruses related to watching porn, so he used Kyle's computer for his school work, but also to watch porn. Kyle found some disturbing videos in his search history, not to mention the semen on his keyboard. He had me help clean up the virus's from his computer due to the roommate. I had to thoroughly wash my hands after.

4.) Would jerk off at night when he thought Kyle was sleeping, and after cumming (Kyle described the liquid jerking sound) would grab some clothes from his floor pile to clean up.

5.) He would constantly make up lies to impress and one-up people. He told me he would drag-race cars and got stabbed where his appendix scar was. My other friends knew him since childhood so they knew he was making everything up.

Just to f**k with him one time we rolled up 2 blunts, one was weed, the other we just rolled the blunt filling back in and only shared that one with him. Then convinced him that the weed was really good, and he kept saying "this is the best weed I've smoked in a long time, I'm so high!"

I'm sure there are more stories, but these are the ones that stand out the most.

#44

She had the landlord return the security deposit in her name, even though I'd paid it in full. It was $1800. When I asked the landlord for the deposit back, he said he already gave it to her and I had to work it out with her. I was 19 and didn't know any better. Needless to say, she never paid me back. Still bitter 20 years later. I worked full time in college and her parents paid her way. $1800 was a lot of money back then.

#45

I saw him with a caprisun and a pair of scissors with a glass. He proceeds to cut the top of the caprisun, going through the straw and pours the caprisun juice into the glass.

#46

Not my roommate but I lived across the hall and my best friend had to share the living space with him, ill call him Chad.
Chad didn't like sharing his room, so he tormented his roommate by inviting tinder dates over almost every night, never gave a warning or heads up, blasting loud music 24/7, and ofc, never cleaned up after himself. Once he got the room to himself, he took out one of the desks, and slid the two twinsized beds together to make the 'megabed'.

A week later a new roommate is assigned to chad's room, but Chad wasn't willing to share, nor did he feel like communicating it with his new roommate. Chad proceeds to leave the room a mess, and vehemently insists that “the RA's made a mistake” and tried to explain that his room is actually a single unit, and refused to move the desk back in. His roommate slept on their living room couch during this time. His roommate ended up moving out after Chad made homophobic remarks, saying he didn't feel comfortable sharing a room with someone who might 'try to come onto me', even after his roommate explained, “yes I'm gay, but that don't mean I'm attracted to all men, especially you”.

Toward the end of the semester, Chad asks his other housemates how often should one wash a towel. His housemates asked and learned that Chad had used only one towel for the entire semester, and never once washed it, the smell alone could melt a rotten egg. They suggested he burn the towel or dispose of it. Chad proceeds to dispose of it in their living room trash can, and due to the toxic odor, propped it up against a window, refusing to bring the towel down the hall to the trash chute.

#47

University. One roommate moved out, switching with this weird Russian without telling me. Guy ended up being some sort of gunrunner. Got arrested, hung himself in jail. When I went in his room after, he had pictures of all the university's female athletes on his walls – But he'd cut all their eyes out and had shot them with a BB gun.

(Fonte: Bored Panda)