Posta aperta: ospitato dalla casa nel Vermont con sette celle di prigione

Questa casa senza pretese con 4 camere da letto e 2 bagni a Guildhall, nel Vermont, è in vendita , ma ospita alcune caratteristiche che potrebbero essere scoraggianti per i potenziali acquirenti. No, non sono i gradini fatiscenti che conducono ad entrambi gli ingressi che paralizzano il loro corriere con ansia ogni volta che si avvicinano per consegnare una pila di scatole di Amazon e non riescono a capire quale sia la vera porta d'ingresso. L'UPI fa luce sui segreti di quella che sarà sicuramente una delle case più strane del Vermont (se vivi nel Vermont e riesci a superarlo, parla).

tramite UPI:

30 dicembre (UPI) – Una casa in vendita nel Vermont sta attirando l'attenzione online per una caratteristica insolita: sette celle di prigione in quella che un tempo era una prigione della contea.

La casa a Guildhall, messa in vendita su Realtor.com, fungeva da residenza del carceriere prima che cessasse l'attività come prigione della contea di Essex nel 1969. La prigione, attaccata al muro nord della casa, comprende sette celle con finestre sbarrate.

"La prigione mostra ancora le celle originali della prigione con le finestre sbarrate e l'ufficio dei carcerieri", afferma l'elenco.

La casa, quotata per $ 149.000, comprende anche quattro camere da letto, due bagni e una cucina aggiornata con elettrodomestici in acciaio inossidabile.

Ecco le celle della prigione, che una coppia di House Hunters potrebbe guardare e dire: "Mi vedo davvero mentre prendo una tazza di caffè mattutino qui ".

Più guardo questa casa e tutte le foto , più è chiaro che la presenza delle celle di prigione non è la caratteristica più strana di questo elenco. È il fatto che le celle non sono state incluse nel numero di camere da letto e non sembrano abituarsi. La famiglia che attualmente vive qui sembra includere i bambini e tutti dormono nella casa principale e non nelle celle! Ogni cella ha il proprio bagno, il che sarebbe stato un motivo sufficiente per scambiare la mia noiosa camera da letto e il bagno condiviso con i fratelli quando vivevo a casa dei miei genitori. Non solo, ma dal punto di vista di qualsiasi genitore, che non vorrebbe buttare i propri adolescenti bellicosi in una cella fredda e arrugginita per una notte qua e là per insegnare loro qualunque lezione stiano cercando di ficcare in testa in un dato giorno ? Sei rimasto fuori dal coprifuoco? Nella cella! Ancora una volta la matematica fallita? Torna in cella con te! Hai messo incinta la ragazza calda del vicino? Puoi condividere una cella e imparare tutto sulle gioie della convivenza e dell'essere genitori. Immagina una risorsa incorporata come questa e non la usi.

Pic: Realtor.com