Post aperto: ospitato dalla rara fioritura della pianta del pene puzzolente

È di nuovo quel periodo dell'anno. Le persone stanno sfornando i loro abiti autunnali, la depressione invernale si sta preparando a stabilirsi e la pianta del pene dei Paesi Bassi è finalmente sbocciata. Sono passati due lunghi decenni asciutti da quando siamo stati onorati dalla bellezza della pianta del pene (o l'Amorphophallus decus-silvae se sei di classe, ma non prendiamoci in giro qui). La pianta presenta un bocciolo alto più di 3 piedi e uno "stelo stretto" (che maleducato, CNN !) alto più di 6 piedi.

Ma come si suol dire, non è la taglia che conta, è la puzza! Quando la pianta del pene sboccia, rilascia un odore orribile simile alla carne in decomposizione. E anche se ciò potrebbe non soddisfare i TUOI standard elevati, gli impollinatori sono attratti dall'odore e aiutano a diffondere il polline. La scienza è un campo così bello e arrapato! tramite CNN:

In un giardino olandese fiorisce una pianta rara dalla forma alta e fallica. È conosciuta come la "pianta del pene" e questa è solo la terza volta che la specie fiorisce in Europa dal 1997, secondo il giardino botanico dell'Università di Leida, Leiden Hortus Botanicus.

La pianta del pene di sei anni – il cui nome scientifico è Amorphophallus decus-silvae – è stata coltivata dal volontario del giardino Rudmer Postma, secondo un comunicato stampa. Il personale del giardino ha notato per la prima volta il bocciolo del fiore a metà settembre e in poco più di un mese il bocciolo è diventato alto circa mezzo metro (oltre 3 piedi), con lo stelo stretto che raggiunge i 2 metri (oltre 6 piedi).

"Pochi giardini botanici hanno Amorphophallus decus-silvae nella loro collezione, rendendo la fioritura della pianta particolarmente rara", osserva il comunicato.

Originaria dell'Indonesia, ricca di foreste pluviali tropicali, la pianta del pene richiede un ambiente di crescita molto caldo e umido ed è quindi difficile da coltivare in Europa. Ma il suo odore terribile e pungente – simile alla carne in decomposizione – aiuta i giardinieri a prevedere quando la pianta fiorirà, che secondo il rilascio, avviene in due fasi: la fase di fioritura femminile e la fase di fioritura maschile.

Tuttavia, proprio come il vero amore, non tutte le cose possono durare. Subito dopo che la pianta del pene finisce, collassa e appassisce come fa la maggior parte delle penne. Ecco una settimana dopo la fioritura:

La pianta del pene tornerà però. Secondo il vicedirettore esecutivo dell'Orto botanico degli Stati Uniti:

Quella fioritura sta solo consumando tutta l'energia che è stata immagazzinata in quel cormo. E così, per rifiorire, quel cormo deve produrre una serie di foglie nel corso… da qualche parte tra i tre ei 10 o 12 anni per ottenere abbastanza energia accumulata nel cormo per sostenere una fioritura

Addio, pianta del pene! Rifiorirai (non appena qualcuno ti darà del Viagra)!

Foto : Instagram